FotogalleryGolfVolkswagen

Volkswagen Golf GTI TCR da 290 CV

Al Worthersee 2018 arriva la GTI stradale più veloce di sempre, si tratta della Volkswagen Golf GTI TCR ispirata al mondo delle corse da 290 CV

MOTORE
2.0 Tsi
CAVALLI
290
Velocità Max.
264 km/h
PESO / POTENZA
5,01 Kg/CV

FOTO Volkswagen GTI TCR

VOLKSWAGEN GOLF GTI TCR – L’annuale festival dedicato al mondo Volkswagen GTI nei pressi del lago austriaco di Wörthersee ci offre sempre spunti per nuovi ed incredibili modelli sportivi targati VW.

Quest’anno gli appassionati al GTI Meeting Worthersee 2018 (dal 9-12 maggio) possono ammirare da vicino l’evoluzione stradale della Golf GTI TCR, che sarà la GTI stradale più veloce di sempre (velocità massima di 264 km/h).
Un’auto che pensata per la strada che proviene dal mondo del motorsport e figlia della pista. Le linee esterne infatti sono quelle dell’auto da corsa impegnata nel campionato WTCR. Deriva direttamente dall’omonima vettura da corsa che ha vinto per due volte il Campionato Internazionale TCR.
Non solo esternamente ma anche tecnicamente la GTI TCR sarà molto simile a quella impegnata in pista.

Volkswagen Golf GTI TCR | COM’È

Il frontale della GTI più potente è caratterizzato da un nuovo paraurti, in cui risaltano gli inserti in nero lucido sulle prese d’aria laterali per il convogliamento dell’aria modificato (verso i radiatori dell’acqua supplementari) e uno splitter dai contorni netti con funzione di spoiler anteriore, simile a quello montato nelle competizioni automobilistiche.

Un’altra novità è rappresentata dai rivestimenti sottoporta delle fiancate che si estendono fino al posteriore, dove confluiscono nell’incisivo diffusore in cui sono inseriti i terminali di scarico, uno a destra e uno a sinistra.
Nella parte superiore del posteriore, invece, la linea dinamica del tetto si congiunge con uno spoiler, che assicura una dose di pressione extra sull’asse posteriore.Volkswagen Golf GTI TCR

Volkswagen ha creato in esclusiva per la Golf GTI TCR il nuovo colore carrozzeria Pure Grey, che si aggiunge alle altre tonalità GTI tradizionali: Pure White, Rosso Tornado, Deep Black effetto perla e Oryx White effetto madreperla.
In combinazione con le tinte Pure Grey, Pure White e Rosso Tornado è disponibile, a richiesta, il tetto nel contrasto cromatico nero, colore adottato anche per i gusci degli specchietti retrovisori esterni in vernice opaca e per i loghi “TCR” sopra i longheroni.

A richiesta, è perfino possibile decorare la fiancata della vettura con una distintiva pellicola GTI con motivo a nido d’ape. All’apertura delle porte anteriori, la Golf GTI TCR accoglie i passeggeri, proiettando sull’asfalto il logo TCR. I listelli battitacco in acciaio inox sono personalizzati con l’aggiunta di un elemento che si illumina di rosso.
La Volkswagen Golf GTI TCR è equipaggiata di serie con cerchi forgiati da 18 pollici Belvedere; in alternativa sono disponibili a richiesta cerchi in lega leggera da 19 pollici, con design inedito.Volkswagen Golf GTI TCR

Volkswagen Golf GTI TCR | INTERNI

All’interno la GTI presenta dei pregiati sedili sportivi, i cui rivestimenti in microfibra/tessuto sono stati realizzati ad hoc per questa versione, accolgono il guidatore e il passeggero anteriore.
La microfibra è stata impiegata anche per gli inserti delle porte e il rivestimento della leva del cambio.

Le fasce centrali dei sedili (in tessuto) presentano il contrasto cromatico Flashred, creando così una sintonia con le cuciture in contrasto rosse del volante sportivo, caratterizzato anche da un rivestimento in pelle stampata a “ore 3” e “ore 9” oltre che da una tacca rossa a “ore 12”.
Questo tema cromatico tipicamente GTI viene ripreso sia dal bordo rosso delle cinture di sicurezza sia dalla leva del cambio impreziosita da linee a loro volta di colore rosso.Volkswagen Golf GTI TCR

Volkswagen Golf GTI TCR | MOTORE

Ciò che rende unico questo bolide è il superbo motore turbo che la spinge. Infatti parliamo di un 2.0 da 290 CV (tra 5.000 e 6.800 giri).
La coppia massima, pari a 370 Nm, è sempre disponibile in una fascia di regime compresa tra 1.600 e 4.300 giri.

La potenza viene trasferita alle ruote anteriori mediante il cambio a doppia frizione a 7 rapporti (DSG) e un differenziale multifrizione a gestione elettronica, entrambi di serie.
La velocità massima è di 250 km/h; a richiesta, tuttavia, è possibile ottenere l’eliminazione della limitazione elettronica con conseguente innalzamento a 264 km/h.

A prescindere da dove si ferma la lancetta del tachimetro digitale (Active Info Display di serie), lo spoiler sul tetto di nuova progettazione assicura in ogni caso la necessaria deportanza sull’asse posteriore.Volkswagen Golf GTI TCR

Volkswagen Golf GTI TCR | MECCANICA

Il sistema di raffreddamento è stato opportunamente adeguato in funzione della potenza del motore più elevata: di conseguenza, la Golf GTI TCR è dotata di due radiatori dell’acqua anteriori supplementari, come quelli montati anche sulla Golf R.
Anche l’impianto di scarico in acciaio inox e i terminali di scarico sono stati adattati in seguito all’incremento della potenza. La Golf GTI TCR scarica attraverso un impianto Akrapovič in titanio (a richiesta), finora prerogativa esclusiva della Golf R a trazione integrale, che prende il posto dell’impianto di serie a valle del filtro antiparticolato specifico per motori benzina.

A bordo troviamo sempre sia il differenziale anteriore multifrizione a gestione elettronica – lo stesso già montato sulla Golf GTI Performance – che ottimizza trazione e maneggevolezza nella marcia in curva a velocità elevata, sia la selezione del profilo di guida con le modalità Eco, Normal, Sport e Individual.
Quest’ultima prevede una speciale taratura per sterzo, curva caratteristica del motore e cambio oltre alla regolazione adattiva dell’assetto DCC (a richiesta).

Per chi cerca il massimo delle prestazioni può scegliere un pacchetto estremamente performante, che prevede l’eliminazione del limitatore della velocità massima ed i nuovi cerchi da 19 pollici.
Inoltre prevede una carrozzeria abbassata di 20 mm, il telaio sportivo e la regolazione adattiva dell’assetto DCC che modifica, con la semplice pressione di un pulsante, le curve caratteristiche degli ammortizzatori a regolazione elettronica, consentendo al guidatore di scegliere, a seconda delle esigenze, tra una taratura dell’assetto più sportiva, più comoda o normale.Volkswagen Golf GTI TCR

SCHEDA TECNICA Volkswagen Golf GTI TCR

Motore 2.0 TSI
Potenza 290 CV da 5.000 a 6.800 giri
Coppia (massima) 370 Nm da 1.600 a 4.300 giri
Cambio DSG a 7 rapporti
Trazione Anteriore con differenziale multifrizione a gestione elettronica
Velocità massima limitata 250 km/h
Velocità massima senza limitazione 264 km/h
Dimensioni cerchi 18 pollici (di serie) e 19 pollici

Vai al LISTINO PREZZI VW GOLF GT

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close