Abarth 500Tuning

500 Abarth tuning by Pogea Racing

Una preparazione da urlo quella della Ares 500 di Pogea Racing, un missile da 290 km/h su base Abarth 595 Competizione


Abarth 500 Tuning perché? Solo un paio di anni fa i 331 CV ottenuti dalla Pogea Racing elaborando un’Abarth 500 fecero sensazione ma, evidentemente, il tuner tedesco non era soddisfatto e lo scorso marzo ne ha presentato l’evoluzione.
Si chiama Ares 500 ed eroga la bellezza di 404 CV, ossia ben 224 CV in più della vettura d’origine accreditata di 180 CV. È chiaro che per scaricare a terra tale cavalleria con le sole ruote anteriori di un’auto dal peso inferiore a 1.000 kg può apparire astruso; tuttavia la Ares 500 verrà costruita in 5 esemplari e il preparatore ha ribadito che, malgrado le considerevoli modifiche effettuate, l’affidabilità del mezzo non ne ha risentito durante il suo sviluppo. Ovviamente dell’Abarth 500 di base rimane ben poco, ma l’inconfondibile silhouette della minibomba dello Scorpione resta pur sempre riconoscibile nonostante gli importanti interventi estetici. Per contro, del noto 1.4 litri turbo che la anima resta solo la cilindrata, giacché il resto è stato totalmente rivisitato per adeguarlo a una quantità di cavalli e una coppia motrice quasi raddoppiate. Ciò non ha certo impedito alla Ares 500 di superare l’omologazione TÜV per il regolare impiego stradale, a conferma che Pogea Racing non ha lasciato niente al caso in fatto di sicurezza. Vediamo, dunque, questa mini-hypercar da quasi 290 km/h (!) allo zoom.

Abarth Ares 500 Pogea Racing Tuning Carrozzeria e interni

Togliere un centinaio di chili al corpo vettura di una “utilitaria” è quasi impossibile volendo mantenere intatte tutte le funzionalità d’origine, ma se questa operazione viene effettuata pensando solo alle prestazioni, il risultato cambia parecchio. Basta eliminare tutti i componenti e gli arredi superflui, sostituendo gli altri con elementi più leggeri, ma idonei a garantire la sicurezza passiva del mezzo e semmai aumentarla. In casa Abarth ci sono riusciti con la 695 Biposto accreditata di 997 kg, ma anche la Ares 500 di queste pagine non è da meno, poiché ha fermato l’ago della bilancia sui 970 kg a secco. Per ottenere tale ottimo risultato, il tuner ha adottato il metodo di cui sopra integrandolo con un kit estetico wide-body che prevede la sostituzione dei componenti, sia metallici sia in materiale composito, della parte anteriore dell’auto con altri in leggerissimo carbonio. In particolare sono i nuovi cofano motore finestrato e scudo frontale con prese d’aria specifiche, nonché gli inediti parafanghi estesi in larghezza. Al contrario quelli posteriori allargati di 2,5 cm per parte sono fissati a quelli esistenti in lamiera e raccordati ad un inedito paraurti posteriore con diffusore sottostante, mentre spoiler lunotto maggiorato, minigonne con presa d’aria, freni posteriori e cover specchietti dedicate completano un kit debitamente ottimizzato nella galleria del vento. L’aggressivo look esterno, inoltre, è valorizzato dai nuovi cerchi ruote forgiati da 18” con finitura nera perfettamente abbinati al nero del carbonio “a vista” e alle parti della carrozzeria verniciate col grigio opaco “rubato” alla Lamborghini Reventon. All’interno spiccano, invece, sedili ad alto contenimento in pelle bicolore, plancia superiore, fianchetti e consolle rivestiti in pelle e Alcantara, nonché la strumentazione con schermo a matrice attiva TFT in un insieme dall’effetto davvero spettacolare, come d’altronde il look dell’esterno.

Abarth Ares 500 Pogea Racing Tuning Meccanica

Naturalmente il clou di questa trasformazione made in Germany dell’Abarth 500 è rappresentato dal motore che, come accennato, è stato completamente stravolto dal tuner ad eccezione della cubatura originaria di 1.368 cc. Per evitare sterili ripetizioni invitiamo i lettori a consultare la scheda tecnica a parte per rendersi conto delle modifiche effettuate, che hanno permesso al piccolo 4 cilindri turbo di ottenere le sensazionali quote di 404 CV di potenza e 445 Nm di coppia. È importante sottolineare, tuttavia, che quest’ultima è stata cautamente limitata per via elettronica al fine di non distruggere gli organi della trasmissione, già peraltro rinforzati in modo consono. Per i 288 km/h di velocità massima e lo “zerocento” coperto in soli 4,7 secondi dobbiamo fidarci del tuner, che sostiene di averli verificati nelle sedi opportune. Da rimarcare, inoltre, che anche gli altri importanti organi meccanici come sospensioni e impianto frenante sono stati opportunamente adeguati alle scioccanti prestazioni raggiungibili. Infine i prezzi che, tutto sommato, appaiono quasi ragionevoli considerando che per un’Abarth 695 Biposto da “soli” 190 CV è necessario sborsare circa 40.000 Euro, mentre una delle cinque Pogea Racing Ares 500 da 404 CV viene a costare 20.000 Euro in più, ossia quasi 60.000 Euro. Per la vettura completa s’intende, mentre a richiesta e per 21.000 Euro, il tuner può effettuare la sola elaborazione del propulsore sulle auto già in possesso dei clienti.

Abarth Ares 500 – Pogea Racing

404 – CV potenza max
445 – Nm coppia max
224 – CV incremento di potenza
288 – Km/h velocità max
4,7 – Secondi 0-100 km/h
5 – Esemplari previsti
58.950 – Prezzo auto completa

Scheda tecnica – Abarth Ares 500 elaborazione by Pogea Racing

Stesse caratteristiche dell’Abarth 595 1.4 T-Jet Competizione 180 CV con le seguenti modifiche:
Motore: nuova centralina elettronica, blocco motore rinforzato, pistoni forgiati, albero motore nitrurato, valvole scarico maggiorate, molle valvole rinforzate, lavorazione testata CNC con nuovi diagrammi di flusso, guarnizione testata rinforzata, turbocompressore maggiorato, canalizzazioni lubrificazione e raffreddamento incrementate, radiatore olio maggiorato, alberi a camme riprofilati, iniettori maggiorati, coppa dell’olio modificata, dosatore pressione benzina regolabile, pompa benzina supplementare, impianto di scarico sportivo con catalizzatore a 200 celle ed elettrovalvola per variazione “sound”. Potenza 404 CV (297 kW) a 6.400 g/m, coppia 445 Nm (45,3 kgm) a 3.350 g/m
Cambio: ingranaggi marce 3°, 4°, 5° rinforzati
Trazione: frizione rinforzata, volano alleggerito
Ruote: Pogea Racing “Xcut” 8,0Jx18”, pneumatici Michelin Pilot Sport 235/35 R18, distanziali ant. 20 mm, post. 30 mm
Corpo vettura Esterno: kit estetico wide-body in carbonio, verniciatura parti in lamiera grigio Reventon.
Interno: nuovi sedili anatomici in pelle bicolore, strumentazione con schermo TFT, rivestimento in pelle e Alcantara di plancia, fianchetti e consolle
Sospensioni: assetto regolabile KW Clubsport, snodi parti mobili “uniball”, puntoni supplementari avantreno, regolatori di camber retrotreno
Freni: dischi ant./post. autoventilanti/forati (322 mm), pinze ant. a 6 pompanti, pastiglie “racing”
Dimensioni e pesi: peso 970 kg, rapp. peso/potenza 2,40 kg/CV
Prestazioni: velocità max 288 km/h, accelerazione 0-100 km/h 4,7 s
Prezzo: elaborazione completa 58.950 Euro (inclusa auto da trasformare), sola elaborazione motore 21.000 Euro

Scheda tecnica Abarth 595 Competizione 180 CV

Motore: a benzina, anteriore trasversale, 4 cilindri in linea, cilindrata 1.368 cc (alesaggio x corsa 72,0×84,0), potenza max 180 CV (132 kW) a 5.500 g/m, coppia max 250 Nm (25,5 kgm) a 3.000 g/m, basamento e testata in alluminio, 2 alberi a camme in testa, 4 valvole per cilindro, sistema apertura valvole Multiair (lato aspirazione), turbocompressore a geometria fissa con intercooler, iniezione elettronica indiretta, omologazione Euro 6
Cambio: manuale a 5 marce. Rapporti I) 3,909:1; II) 2,238:1; III) 1,520:1; IV) 1,156:1; V) 0,872:1
Trazione: sulle ruote anteriori, frizione monodisco a secco, controlli elettronici di trazione e stabilità
Ruote: in lega leggera 7,0Jx17”, pneumatici 205/40 R17
Corpo vettura: Berlina, 2 volumi, 3 porte, 4 posti
Sospensioni: ant. indipendenti tipo McPherson, post. a ponte torcente sulle 4 ruote a quadrilateri sovrapposti in alluminio, ammortizzatori idraulici e molle elicoidali sulle 4 ruote, barra antirollio ant.
Freni: Brembo, ant. a disco autoventilanti/forati (284 mm), post. a disco autoventilanti (240 mm), ABS, EBD
Sterzo: a cremagliera con servocomando elettrico e modalità Sport
Dimensioni e pesi: lungh. 3,66 m, largh. 1,63 m, alt. 1,49 m, peso 1.070 kg, serbatoio 35 litri, bagagliaio min 185, max 550 dm³
Prestazioni: (omologate) velocità max 225 km/h, accelerazione 0-100 km/h 6,7 s, rapp. peso/potenza 5,94 kg/CV
Consumi: (omologati) urbano 12,6 km/l, extraurbano 20,4 km/l, misto 16,6 km/l
Prezzo: 26.350 Euro (optional esclusi)

ABARTH 595 COMPETIZIONE scopri di più QUI

LISTINO PREZZI ABARTH 500


COMMENTA CON FACEBOOK

Giorgio Zehnder

Da piccolo mi piacevano le auto e disegnare. Da grande, per vivere, scrivo di auto e disegno motoryacht, sono un uomo fortunato...
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto