Toyota

Toyota auto elettriche, 10 nuovi modelli dal 2020

Il Costruttore giapponese scende in campo nell’elettrico: dieci nuovi modelli dal 2020 in poi. Entro il 2025 una versione elettrica per l’intera gamma Toyota e Lexus

TOYOTA AUTO ELETTRICHE Toyota Motor dopo aver puntato molto sull’ibrido ora annuncia la nuova strategia per la diffusione di veicoli elettrici per il periodo 2020-2030. La strategia è incentrata sullo sviluppo e il lancio di nuove ibride (HEV), ibride Plug-in (P-HEV), Elettriche a batterie (BEV) e vetture Fuel Cell (FCEV).
L’elettrificazione delle vetture è la strada intrapresa da molti costruttori, per fare fronte alle problematiche ambientali. Nell’ottobre del 2015 Toyota ha lanciato l’Environmental Challenge 2050, un progetto che punta a ridurre in maniera consistente l’impatto derivante dalla produzione e circolazione delle automobili, puntando alla totale sostenibilità del ciclo di vita di una vettura. In tal senso Toyota ha previsto di ridurre del 90%, entro il 2050, la media delle emissioni di CO2 dei propri veicoli rispetto ai livelli del 2010.

Toyota auto elettriche OBIETTIVO 2030

Entro il 2030 Toyota punta a vendere oltre 5,5 milioni di vetture elettriche l’anno, incluso 1 milione di veicoli a zero emissioni (BEV, FCEV).
Entro il 2025 ogni modello Toyota e Lexus sarà disponibile esclusivamente o con almeno una variante elettrificata. Questo sarà possibile grazie all’incremento del numero di versioni HEV, PHEV, BEV e FCEV. Saranno eliminati dunque tutti i progetti che non prevedono una versione elettrica.
Toyota accelererà la diffusione dei BEV con oltre 10 modelli il cui lancio è previsto entro il 2025. Si partirà dalla Cina per poi attraversare i mercati di Giappone, India, Stati Uniti ed Europa.
Toyota ha previsto anche l’ampliamento della gamma HEV, possibile grazie allo sviluppo del Toyota Hybrid System II (già disponibile sulla nuova Prius e sul nuovo C-HR), all’introduzione di una versione più potente del sistema su alcuni dei nuovi modelli, e allo sviluppo di un sistema ibrido semplificato da implementare su un numero selezionato di vetture.

Toyota auto elettriche BATTERIE ALLO STATO SOLIDO

Quella delle batterie è una tecnologia di fondamentale importanza per l’elettrificazione del settore Automotive. Una sfida che implica diverse problematiche relative alla densità energetica, al packaging e ai costi. Toyota a tal proposito sta sviluppando batterie allo stato solido di nuova generazione, la cui commercializzazione è prevista entro i prossimi anni. Toyota e Panasonic hanno inoltre avviato una collaborazione rafforzata per lo sviluppo delle batterie agli ioni di litio, in particolare quelle prismatiche, con lo scopo di migliorarne la resa e contribuire quindi alla diffusione delle auto elettriche.

Toyota auto elettriche RICARICA

Toyota punterà inoltre allo sviluppo di un’infrastruttura sociale, per una maggiore diffusione dei veicoli elettrici. Questo prevede la creazione di un sistema che ottimizzi il riutilizzo e il riciclo delle batterie usate, accanto alla promozione di impianti di rifornimento per veicoli Plug-in e per quelli alimentati a idrogeno attraverso la collaborazione con enti governativi e partner commerciali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto