CorollaFotogalleryGinevraToyotaVideo

Toyota Auris 2018 al Salone di Ginevra

Al Salone di Ginevra anteprima mondiale per la Toyota Auris 2018, giunta alla sua terza generazione. Il nuovo modello è il primo in Europa con motorizzazioni Full Hybrid

TOYOTA AURIS 2018 GINEVRA – Al Salone di Ginevra 2018 debutta ufficialmente in anteprima mondiale, la nuova Toyota Auris. La nuova generazione si caratterizza per il design esterno completamente rinnovato e reso più dinamico, ed un nuovo propulsore Full Hybrid Electric da 2,0 litri che dà il via alla strategia Dual Hybrid di Toyota.

Nel 2010, la prima generazione di Auris è diventata il primo modello europeo di Toyota a beneficiare di una variante Full Hybrid; presentando una scelta tra due motorizzazioni ibride elettriche.

FOTO Toyota Auris 2018 al Salone di Ginevra

Toyota Auris 2018 Ginevra | Caratteristiche

Costruita sulla piattaforma Toyota New Global Architecture (TNGA), in Italia la nuova Auris sarà offerta esclusivamente con motore termico 1.8 da 122 cavalli oppure 2.0 da 178 cavalli. L’unità 1.8 garantisce una marcia silenziosa, un funzionamento intuitivo e una grande risposta, coniugati con costi di gestione contenuti e senza la necessità di ricarica plug-in, per il massimo in termini di consumi ed emissioni e fino al 50% di guida in modalità elettrica.Toyota Auris 2018 Ginevra

La Toyota New Global Architecture (TNGA) è la piattaforma su cui verranno sviluppati tutti i futuri prodotti Toyota. La TNGA introduce delle nuove linee guida che semplificheranno la produzione dei veicoli grazie alla standardizzazione di alcune delle componenti chiave.

La piattaforma TNGA della nuova Auris assicura un’esperienza di guida migliorata grazie al baricentro ribassato di 20 mm, alla sospensione posteriore multi-link e a una scocca più resistente dovuta all’adozione di acciaio ad elevata rigidità nelle aree chiave della vettura.
Tali affinamenti contribuiscono a migliorare la maneggevolezza e la stabilità senza compromettere il comfort di guida.Toyota Auris 2018 Ginevra

Toyota Auris 2018 Ginevra | Com’è

La nuova Toyota Auris è più lunga e più bassa rispetto al modello precedente. La lunghezza totale è stata aumentata di 40 mm (4,370mm), tutti assorbiti all’interno di un passo più lungo.
L’altezza è stata invece ridotta di circa 20 mm (1.435), mentre la linea del sottoparabrezza risulta 47 mm più bassa rispetto a quella del modello uscente. Ne risulta una forma dalle linee filanti e un cofano ribassato, che assicura il massimo della sicurezza garantendo al lato guida una maggiore visibilità.

Nella parte anteriore spicca la rivisitazione delle filosofie stilistiche Under Priority Catamaran e Keen Look di Toyota: sotto la curvatura sul margine anteriore del cofano, la griglia superiore incorpora il logo Toyota, mentre alle estremità alloggiano i nuovi gruppi ottici con le luci diurne a LED.Toyota Auris 2018 Ginevra

La cornice sporgente dell’ampia griglia trapezoidale inferiore si sviluppa verticalmente, consentendo la riduzione di 20 mm dello sbalzo anteriore. I lati della cornice creano un anteriore ispirato alle forme di un catamarano, enfatizzando l’incremento di 30 mm in termini di larghezza e sottolineando l’assetto sportivo.
Subito sotto la griglia, la cornice si divide per definire chiaramente il bordo dello spoiler anteriore i cui margini sono rivolti verso l’alto per creare un’area tra lo spoiler e lo ‘scafo’ del catamarano, dove sono alloggiati i fendinebbia a LED.
La trama della griglia sfoggia un design tutto nuovo, maggiormente articolato rispetto alla classica trama a nido d’ape.

Il disegno del posteriore risulta più arrotondato rispetto alle forme piane del modello uscente, rafforzando il legame visivo con l’anteriore della vettura. Il paraurti evoca il design Under Priority Catamaran dell’anteriore, mentre il lip inferiore sfoggia doppi inserti cromati. La nuova Auris è disponibile anche una particolare livrea bicolore.Toyota Auris 2018 Ginevra

VAI ALLO SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2018

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close