Classe SPRIMO CONTATTO

Nuova Mercedes-Benz Classe S

La nuova Mercedes-Benz Classe S è sul mercato italiano già da luglio 2017, con numerose novità. Tra queste è degna di nota la nuovissima gamma di motori altamente efficienti, dotati di nuove tecnologie per l’elettrificazione della catena cinematica. L’Intelligent Drive compie un ulteriore passo avanti in direzione della guida autonoma. E nell’abitacolo l’indiscussa protagonista del segmento premium fissa nuovi parametri di riferimento in tema di comfort e benessere.
Nella nuova Classe S debuttano ben tre motori completamente nuovi: un sei cilindri in linea in versione diesel e benzina nonché un nuovo V8 biturbo a benzina. Inoltre Mercedes-Benz prevede un modello ibrido plug-in con autonomia elettrica di circa 50 chilometri. Contemporaneamente festeggiano la loro première internazionale tecnologie innovative come il motorino d’avviamento/alternatore integrato (ISG) a 48 volt e il compressore elettrico supplementare (eZV).Il modello di punta di Mercedes-Benz compie un ulteriore, grande passo avanti verso la guida autonoma, portando l’Intelligent Drive alla fase successiva. Ora il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic e il sistema di assistenza allo sterzo attivo supportano il guidatore in modo ancora più confortevole, aiutandolo a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare; la velocità, ad esempio, viene ora regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci o delle rotatorie (nelle singole funzioni sono possibili differenze specifiche per Paese). I fari Multibeam Led consentono un adeguamento estremamente rapido e preciso delle luci di marcia alle condizioni del traffico. La luce abbagliante Ultra Range produce la massima intensità luminosa consentita dalla legge, e la luminosità della luce abbagliante diventa inferiore al valore di riferimento di 1 lux solo a una distanza di oltre 650 metri. Il Road Surface Scan, che riconosce preventivamente le irregolarità del fondo stradale, e la funzione di inclinazione dinamica in curva sono ulteriori equipaggiamenti di spicco della nuova Classe S.Con la gestione comfort dei programmi Energizing una novità mondiale viene immessa sul mercato a partire da settembre 2017. Questo equipaggiamento a richiesta collega in rete diversi sistemi comfort all’interno della vettura, come ad esempio la climatizzazione, la luce soffusa e le funzioni di massaggio o di profumazione; inoltre consente un’impostazione speciale dei sistemi finalizzati al wellness, in funzione del suo stato d’animo o delle sue necessità. In questo modo si incrementano il benessere e il rendimento durante la guida.
Lo sviluppo della nuova Classe S è stato estremamente ampio, tanto che più di 1.600 componenti sono nuovi. L’ammiraglia di Mercedes-Benz si è imposta nel 2016 come la berlina di lusso più venduta a livello mondiale. Dal 2013 sono state vendute ben oltre 300.000 berline. In più sono disponibili sei diverse versioni di carrozzeria della Classe S. 
Nuova Mercedes-Benz Classe S | COME VA – La prova di questa nuova berlina di lusso si è svolta nei dintorni di Firenze, in direzione di Castelfalfi. Abbiamo guidato in un percorso extra urbano la versione S500 3.0 litri 6 cilindri da 435 Cv ed una coppia massima di 520 Nm con cambio automatico a 9 rapporti 9G-Tronic. La macchina al primo impatto spaventa per la sua lunghezza di oltre 5 metri. Sembra quasi un autotreno ma una volta al volante queste paure vengono risposte in un cassetto perché la nuova Classe S si guida con estrema facilità e piacere. Gli ingombri sono minimi anche in fase di manovra con la telecamera posteriore a 360° che ci auita moltissimo e riduce al minimo l’errore.
Stiamo parlando di un’auto da oltre 100.000 euro di listino che non tradisce le attese, di un’ammiraglia veramente al top. La posizione di guida si trova facilmente anche grazie ai numerosi comandi che regolano il sedile, dinanzi ai nostri occhi la grnade plancia completamente digitale ci offre di tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, che oltre sul display centrale le troviamo proiettate sul parabrezza, grazie anche all’ottimo head-up display. All’interno l’ambiente è assolutamente ovattato e la nuova Classe S si conferma per il grandissimo comfort e l’enorme tecnologia di cui dispone che annulla qualsiasi asperità del terreno. Il cambio Mercedes, ancora una volta, si caratterizza per la sua fluidità sia in fase di accelerazione che di decelerazione. Le cambiate sono quasi impercettibile, anche quando si dà gas con decisione. Nella mia prova, in un percorso prettamente su strade di campagna, ho provato anche a smanettare con i paddle dietro al volante, con l’opzione sequenziale che si innesta automaticamente quando si agisce su di esse.
Parlando della nuova Classe S però bisogna porre l’accento sull’immenso confort di cui godono i passeggeri a bordo, in particolare nei sedili dietro, di solito occupati da personaggi importanti in un’auto di rappresentanza come questa. Non a caso ci raccontano da Mercedes come nel passato sulla Classe S venisse usato il velluto (materiale più pregiato della pelle) solo per le file dietro ed il pellame davanti, nel posto occupato dall’autista. Nel corso della mia prova mi è capitato di sedere dietro e di apprezzare tutti i principali comfort a mia disposizione: seduta estremamente comoda, regolabile elettronicamente in ogni posizione che permetterebbe di schiacciare un pisolino come in un letto del Grand Hotel, tablet multimediale davanti a miei occhi con la possibilità di associare delle deliziose cuffie in dotazioni by Mercedes-Benz, per isolarsi dal mondo esterno ed ascoltare della musica con estrema tranquillità.
Certamente quest’auto non tradirà le attese del mercato e confermerà l’ottimo risultato di vendite di oltre 300.000 Classe S vendute nel triennio appena passato, di cui circa 1.500 in Italia. La Classe S è un’auto di rappresentanza che certifica il proprio status sociale, non a caso le maggiori vendite sono state registrate in Cina fra i nuovi ricchi under 30. Il prezzo di ingresso della nuova Mercedes-Benz Classe S è di 94.220 euro, relativo alla versione S350d Premium. La Classe S diventa poi un sogno quasi realizzabile anche grazie all’offerta di leasing denominata Merfina, che prevede un anticipo di 19.500 euro con un canone di 1.160 euro per 36 mesi, con la possibilità di restituirla dopo 3 anni.
Nuova Mercedes-Benz Classe S | COM’È FATTA – Nella nuova Classe S il lusso moderno si esprime attraverso l’altissima qualità dei materiali e delle finiture. Ora status sociale e competenza tecnologica sono ancora più evidenti. Tutti i modelli sono dotati di una nuova mascherina del radiatore: le versioni con motore a sei e a otto cilindri presentano tre doppie lamelle cromate e listelli verticali nella griglia del radiatore in nero lucidato a specchio. La berlina a passo lungo con motore V12 ha in più listelli verticali cromati nella griglia del radiatore.
La superiorità della Mercedes-Maybach è sottolineata dal frontale che è stato valorizzato con numerosi inserti cromati. Una novità è anche la scritta «Maybach» tra le lamelle della griglia del radiatore sul lato guida. In abbinamento ai nuovi fari Multibeam la Classe S presenta tre incisive “fiaccole” per le luci come elemento di design esclusivo. È nuovo anche il paraurti anteriore con prese d’aria ben visibili e un aspetto sportivo.Nella coda si notano i nuovi fanali a LED con luce di posizione posteriore in effetto cristallo simili a gioielli, che assicurano un design caratteristico di giorno e di notte. Le novità riguardano anche il gioco delle luci posteriori allo sbloccaggio e al bloccaggio della vettura, nonché le tre coppie di fibre ottiche disposte orizzontalmente.
Tutti i modelli presentano una sezione inferiore del paraurti di nuova conformazione, con mascherine dei terminali di scarico integrate e a vista, incorniciate da un inserto cromato che si estende per l’intera larghezza della vettura. Complessivamente sono disponibili, di serie o a richiesta, sette nuovi cerchi in lega leggera nei formati compresi tra 17 e 20 pollici.
Nuova Mercedes-Benz Classe S | COM’È DENTRO – Gli interni della nuova Classe S sono caratterizzati da due nuovi display brillanti ad alta definizione, ciascuno con diagonale dello schermo di 12,3 pollici. I due display si fondono esteticamente sotto un vetro di copertura comune formando una plancia con display widescreen, che come elemento centrale sottolinea lo sviluppo orizzontale del design degli interni. La plancia con display widescreen comprende come strumentazione un ampio display con strumenti virtuali nel campo visivo diretto del guidatore, e un display centrale sopra la consolle centrale. Dal momento che la plancia è completamente digitale, il guidatore può determinare lo stile di visualizzazione («Classica», «Sportiva» e «Moderna») e configurare a piacere le informazioni e le viste che ritiene importanti. La nuova Classe S dispone di pulsanti touch control a sfioramento nel volante. Come la superficie di uno smartphone, questi comandi reagiscono a movimenti di sfioramento: in questo modo il guidatore può gestire tutte le funzioni del sistema di infotainment senza togliere le mani dal volante.
Inoltre il sistema di infotainment può essere gestito tramite il touchpad con controller nella consolle centrale o con il comando vocale Voicetronic. Per la prima volta il comando vocale è stato esteso alle funzioni della vettura: ora è possibile comandare vocalmente anche la climatizzazione e il riscaldamento/la ventilazione dei sedili, le luci (luce soffusa, luce di lettura e luce nel vano posteriore), la profumazione/ionizzazione, la funzione di massaggio dei sedili e il display head-up. A seconda della lingua e dell’equipaggiamento della vettura sono ora disponibili fino a 450 comandi vocali. Anche la gestione del Distronic e del Tempomat mediante gli elementi di comando integrati al volante rappresenta una novità.Gli interni della Classe S presentano materiali di alta qualità, ad esempio legni a poro aperto, a seconda dell’allestimento, o porte e linee di cintura rivestite con pelle. La qualità percepibile alla vista e al tatto rivela la cura minuziosa dei dettagli e la tradizione artigianale tipiche della Casa. Anche l’accostamento di materiali e colori è stato scelto con attenzione e comprende diverse tonalità di marrone, tra cui nuovi abbinamenti come grigio magma / marrone caffè o marrone mogano / beige seta.
Per l’illuminazione dell’abitacolo continua ad essere impiegata esclusivamente la tecnica LED, a lunga durata e dai consumi ridotti. Con 64 tonalità l’illuminazione di atmosfera ampliata, offre moltissime possibilità di personalizzazione dell’abitacolo. Le luci mettono in risalto, ad esempio, gli elementi decorativi, il display centrale, il vano portaoggetti anteriore sulla consolle centrale, le conchiglie delle maniglie, le tasche nelle porte, i vani piedi anteriori e posteriori, il gruppo comandi sul tetto e i tweeter (in presenza del Surround Sound System Burmester High End 3D). Tutti i modelli della Classe S sono dotati di serie della funzione di avviamento Keyless. Al contempo viene introdotta la nuova, interessante generazione di chiavi in nero lucidato a specchio o bianco lucidato a specchio con diverse cornici decorative.
Nuova Mercedes-Benz Classe S | PROGRAMMI ENERGIZING – Con la gestione comfort dei programmi Energizing una novità mondiale viene immessa sul mercato a settembre 2017. Questo equipaggiamento, disponibile a richiesta, collega in rete diversi sistemi per il comfort all’interno della vettura e impiega in modo mirato le funzioni del climatizzatore (compresa la profumazione), dei sedili (riscaldamento, ventilazione, massaggio), del riscaldamento delle superfici nonché delle impostazioni della luce e della musica, consentendo un’impostazione speciale dei sistemi finalizzati al wellness a seconda dello stato d’animo o delle proprie necessità. In questo modo si incrementano il benessere e il rendimento. In funzione dell’equipaggiamento, la gestione comfort dei programmi Energizing è disponibile per tutti i sedili.Si possono selezionare i sei programmi seguenti.
– Freschezza
– Calore
– Vitalità
– Piacere
– Benessere
– Training (con tre tipi di allenamento: distensione muscolare, attivazione muscolare e balance, con diversi esercizi per ogni tipologia).Ogni programma dura dieci minuti. Vengono visualizzati sulla head unit mediante colori e grafici e sono accompagnati dalla musica più idonea. Per ogni programma sono già memorizzate cinque canzoni. La funzione principale del programma «Vitalità» è ad esempio la musica veloce con molti battiti al minuto (bpm): il repertorio della Classe S comprende ad esempio «Feelin good» di Leon Riskin. Se si dispone di musica propria, ad esempio attraverso il Media Interface, questa viene analizzata in background e, sulla base dei battiti al minuto, viene assegnata ad un determinato programma. È anche possibile deselezionare singole funzioni dei programmi. La gestione comfort dei programmi Energizing comprende anche l’illuminazione di atmosfera, adattata in modo armonioso al singolo design degli schermi. La luce dà risalto all’abitacolo come fosse un’opera d’arte, combinando tonalità diverse per dar vita a scenari specifici.Gli scenari cromatici possono essere sostituiti per breve tempo da effetti speciali: ad esempio una luce particolare saluta il guidatore quando sale a bordo. Inoltre, la climatizzazione si serve dell’illuminazione di atmosfera per indicare con i colori se si sta impostando una temperatura più calda o più fredda. Anche la luminosità dei LED si adatta in modo variabile e può essere impostata su cinque livelli e quattro zone: plancia con display widescreen, zona dei sedili anteriori, vano posteriore e abitacolo complessivo. Quindi l’illuminazione di atmosfera sfrutta gli effetti positivi della luce per garantire il benessere durante la guida e diventa così parte integrante della gestione comfort dei programmi Energizing, insieme ai suoi programmi specifici. L’illuminazione di atmosfera crea anche interessanti contrasti nell’abitacolo, strutturandolo su livelli diversi. Le 64 tonalità e i 10 scenari cromatici consentono di creare un quadro luminoso all’avanguardia, con cambi di tonalità spettacolari.

Nuova Mercedes-Benz Classe S | MOTORI  Mercedes-Benz S 450 (consumo di carburante combinato: 6,6 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 150 g/km) ed S 500 (consumo di carburante combinato: 6,6 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 150 g/km): il nuovo sei cilindri in linea progettato per l’elettrificazione si presenta in due livelli di potenza. Nella S 450 (anche in versione 4MATIC) sono disponibili 270 kW (367 CV) e 500 Nm di coppia. La S 500 eroga 320 kW (435 CV) e sviluppa una coppia di 520 Nm. Un nuovo sistema di sovralimentazione intelligente, dotato tra l’altro di un compressore elettrico supplementare (eZV) e di un motorino d’avviamento/alternatore integrato (ISG), assicura un’erogazione di potenza eccellente senza turbo lag. Attraverso il motorino di avviamento/alternatore privo di cinghia sono disponibili per breve tempo ulteriori 250 Nm di coppia e 16 kW di potenza. Rispetto al modello precedente S 500 dalla potenza simile e con motore V8, in questo propulsore è stato possibile ridurre di circa il 22% le emissioni di CO2. La potenza nettamente incrementata dei sei cilindri a benzina, giunta ora al livello dell’otto cilindri del modello precedente, si riscontra anche nella denominazione dei modelli: quelli che montano i nuovi sei cilindri recano la denominazione S 450 e S 500.Mercedes-Benz S 560 4MATIC (consumo di carburante combinato: 8,5 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 195 g/km) e Mercedes-Maybach S 560 4MATIC (consumo di carburante combinato: 9,3 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 209 g/km): il nuovo V8 si presenta con 345 kW (469 CV) e 700 Nm. Il biturbo figura tra i V8 a benzina più parchi nei consumi a livello mondiale e consuma circa il 10% in meno rispetto all’otto cilindri precedente. Per ridurre il consumo di carburante, nel settore di carico parziale il nuovo V8 esclude quattro cilindri contemporaneamente con l’ausilio del sistema di comando valvole Camtronic. In questo modo si riducono le perdite dovute al ricambio dei gas, migliorando il rendimento complessivo dei cilindri coinvolti nel processo di combustione attraverso lo spostamento del punto di esercizio verso carichi più elevati. Un’altra particolarità è rappresentata dai turbocompressori posizionati nella “V” dei cilindri.

Mercedes-Benz S 600 (consumo di carburante combinato: 11,6 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 270 g/km): la motorizzazione di punta di Mercedes-Benz è il V12 da 390 kW (530 CV) e 830 Nm. Il nuovo motore a dodici cilindri montato nella Mercedes-Maybach S 650 eroga 463 kW (630 CV) e sviluppa una coppia massima di 1.000 Nm (consumo di carburante combinato: 12,7 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 289 g/km).

Mercedes-AMG S 63 4MATIC+ (consumo di carburante combinato: 8,9 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 203 g/km): per prestazioni di marcia superiori a fronte di un consumo di carburante nettamente ridotto, il motore V8 biturbo AMG da 4,0 litri con esclusione dei cilindri sostituisce il V8 biturbo da 5,5 litri disponibile finora. Nonostante la cilindrata inferiore, il nuovo propulsore eroga una potenza di 450 kW (612 CV). La Mercedes-AMG S 65 monta un dodici cilindri da 463 kW (630 CV) e 1.000 Nm (consumo di carburante combinato: 11,9 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 179 g/km).

Il più potente diesel per autovetture nella storia del marchio Mercedes‑Benz: nei modelli Mercedes-Benz S 350 d 4MATIC (consumo di carburante combinato: 5,5 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 145 g/km) ed S 400 d 4MATIC (consumo di carburante combinato: 5,6 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 147 g/km) il nuovo motore diesel a sei cilindri in linea debutta con due livelli di potenza, da 210 kW (286 CV) e 600 Nm e da 250 kW (340 CV) e 700 Nm. Sebbene la potenza sia nettamente aumentata rispetto al modello precedente, il nuovo motore consuma oltre il 7% in meno. Tra le peculiarità della motorizzazione di punta della famiglia diesel premium figurano il processo di combustione con incavo a gradino, la sovralimentazione con turbocompressore a gas di scarico a doppio stadio e, per la prima volta, l’utilizzo del sistema di comando valvole variabile Camtronic. La struttura è caratterizzata dalla combinazione di basamento in alluminio e pistoni in acciaio, oltre che dal rivestimento Nanoslide, ulteriormente perfezionato, delle canne dei cilindri.

Il nuovo motore diesel a sei cilindri è stato concepito per soddisfare le future norme antinquinamento (RDE – Real Driving Emissions). Tutti i componenti decisivi per un’efficace riduzione delle emissioni sono installati direttamente sul motore. L’approccio tecnologico integrato del nuovo processo di combustione con incavo a gradino, del sistema di ricircolo dei gas di scarico dinamico a più vie e del post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore, per la prima volta combinati a un sistema di comando valvole variabile, consente di ridurre ulteriormente i consumi a fronte di emissioni contenute. Grazie alla disposizione isolata del sistema di post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore si ottengono una bassa dispersione termica e condizioni di esercizio estremamente favorevoli.

 

Mercedes-Benz Classe S

MOTORI BENZINA

 

S 450 (4MATIC) S 500 S 560 (4MATIC) S 600 Maybach
S 650
AMG S 63 4MATIC+
Numero/dispo-sizione cilindri 6/in linea 6/in linea 8/V 12/V 12/V 8/V
Cilindrata (cm3) 2.999 2.999 3.982 5.980 5.980 3.982
Potenza nominale (kW/CV) 270/367 320/435 345/469 390/530 463/630 450/612
Coppia nominale (Nm) 500 520 700 830 1.000 900
Consumo combinato (l/100 km) 6,6/6,6/-

(7,0/7,0/-)

6,6/6,6/- 7,9/7,9/8,8

(8,5/8,5/9,3)

-/11,6/- -/-/12,7 -/8,9/-
Emissioni di CO2 combinate (g/km)1,2,3 150/150/-

(150/159/-)

150/150/- 181/181/198

(195/195/209)

-/270/- -/-/289 -/203/-
Accelerazione
0-100 km/h(s) 2,3
5,1/5,1/-

(4,9/4,9/-)

4,8/4,8/- 4,7/4,7/4,9

(4,6/4,6/4,9)

4,6 4,7 3,5

Mercedes-Benz Classe S

MOTORI DIESEL

 

S 350 d (4MATIC) S 400 d (4MATIC)
Numero/disposizione cilindri 6/in linea 6/in linea
Cilindrata (cm3) 2.925 2.925
Potenza nominale (kW/CV) 210/286 250/340
Coppia nominale (Nm) 600 700
Consumo (l/100 km) 5,1/5,1 (5,5/5,5) 5,2/5,2 (5,6/5,6)
Emissioni di CO2  (g/km)4,5,6 134/134 (145/145) 135/135 (147/147)
Accelerazione 0-100 km/h (s)5,6 6,0/6,0 (5,8/5,8) 5,4/5,4 (5,2/5,2)

Nuova Mercedes-Benz Classe S | TECNOLOGIA – La nuova Classe S compie un ulteriore, grande passo avanti verso la guida autonoma, portando il Mercedes-Benz Intelligent Drive alla fase successiva. L’offerta di sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida è strutturata in modo modulare: a bordo sono presenti di serie il sistema di assistenza alla frenata attivo, il sistema di assistenza in presenza di vento laterale, l’Attention Assist, il sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali e il sistema di protezione degli occupanti Pre-Safe. Nuovo e anch’esso compreso nella dotazione di serie è il Pre-Safe Sound (che prepara l’udito umano ai probabili rumori prodotti da una collisione imminente).Ora il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic e il sistema di assistenza allo sterzo attivo supportano il guidatore in modo ancora più confortevole, aiutandolo a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare; la velocità viene ora regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci. A ciò si aggiungono il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia, notevolmente migliorato, e le funzioni supplementari del sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza (nelle singole funzioni sono possibili differenze specifiche per Paese).

Grazie a telecamere e sistemi radar migliorati, la nuova Classe S ha una migliore visuale sull’area circostante. Inoltre, per la prima volta include nel calcolo del comportamento di guida anche i dati cartografici e di navigazione.

Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC è in grado di supportare il guidatore in una molteplicità di situazioni sulla base del percorso specifico, modificando la velocità.

Inoltre, nel menu «Assistenza» della strumentazione, il guidatore può controllare in qualsiasi momento quali funzioni di assistenza alla guida ha selezionato e a quali situazioni i sistemi reagiscono. Icone chiare gli forniscono informazioni sia sullo schermo sia sul display head-up. Ora tutte le funzioni vengono comandate dal volante. Il pacchetto sistemi di assistenza alla guida comprende, a titolo di esempio, le funzioni di seguito elencate.

Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic utilizza molti più dati cartografici e di navigazione ed è in grado di supportare il guidatore in una molteplicità di situazioni sulla base del percorso specifico, modificando la velocità. Il sistema di assistenza attivo al rilevamento automatico del limite di velocità imposta come nuova velocità per il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic il limite di velocità rilevato automaticamente.

– Il sistema di assistenza allo sterzo attivo è stato notevolmente migliorato nella sua efficienza generale.

– Il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia è stato molto perfezionato: ora basta premere leggermente la leva dell’indicatore di direzione per attivare il cambio di corsia. Nei dieci secondi successivi il sistema viene azionato con la relativa visualizzazione nella strumentazione se, a supporto del guidatore, i sensori non hanno riconosciuto alcun veicolo nell’area di sicurezza interessata. Il sistema è disponibile in Paesi selezionati in funzione della possibilità di ottenere la certificazione.

– Il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza frena in modo controllato il veicolo durante la marcia mediante il sistema di assistenza allo sterzo attivo fino a fermarlo, se il sistema rileva che il guidatore continua a non intervenire.

Marcia in colonna: nel traffico stop&go su autostrade e strade a scorrimento veloce sono ora possibili arresti fino a 30 secondi, durante i quali la Classe S riparte automaticamente e segue il traffico antistante (in abbinamento al sistema di assistenza al parcheggio attivo).

Sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali: grazie al riconoscimento delle immagini e alle informazioni della cartina stradale digitale del sistema di navigazione, si attua la visualizzazione della velocità massima ammessa ed eventualmente dei divieti di sorpasso vigenti per il tratto di strada interessato. La velocità adottata viene comparata con quella massima ammessa. In base alla relativa impostazione da parte del guidatore, il superamento del limite viene segnalato con un messaggio di avvertimento ottico od ottico-acustico. Inoltre si riconoscono i divieti di accesso. Come in precedenza, viene segnalata la presenza di persone nell’area delle strisce pedonali.

Con il Road Surface Scan la Classe S presentò nel 2013 una vera innovazione tecnologica in fatto di comfort. Il sistema è in grado di riconoscere preventivamente le irregolarità del fondo stradale e di regolare di conseguenza l’assetto. A bordo della nuova Classe S questa regolazione dell’assetto è stata ulteriormente migliorata: la nuova telecamera stereoscopica del sistema presenta un’efficienza nettamente migliorata e funziona fino alla velocità di 180 km/h. Un ulteriore vantaggio in termini di comfort è offerto dalla funzione di inclinazione dinamica in curva, , che consente alla carrozzeria di inclinarsi fino a 2,65° verso l’interno della curva e ridurre così le forze centrifughe avvertite dai passeggeri.

Nel 2013 la Classe S fu la prima vettura ad utilizzare esclusivamente la tecnica LED per l’illuminazione. Sono ora di serie i fari Multibeam LED con luce abbagliante Ultra Range. Quest’ultima produce la massima intensità luminosa consentita dalla legge, e la luminosità della luce abbagliante diventa inferiore al valore di riferimento di 1 lux solo a una distanza di oltre 650 metri. Ciò comporta per il guidatore un netto miglioramento del rendimento della luce, già ottimo, degli attuali sistemi Multibeam LED.

L’equipaggiamento Multibeam LED comprende il sistema di assistenza abbaglianti adattivi Plus, che permette di viaggiare con gli abbaglianti sempre accesi, senza abbagliare gli altri utenti della strada. In presenza di veicoli che precedono o che provengono dal senso di marcia opposto, i LED dei moduli abbaglianti del Multibeam LED vengono parzialmente disinseriti, ripartendo il fascio luminoso in maniera mirata. Gli altri settori della carreggiata continuano a restare illuminati dalle luci abbaglianti (luci semiabbaglianti).

Nuova Mercedes-Benz Classe S | INFOTAINMENT e RICARICA WIRELLES Con la nuova generazione di infotainment l’offerta di telefonia si amplia: grazie alla tecnologia Near Field Communication lo smartphone si trasforma in chiave digitale della vettura e in comando per il parcheggio. Di serie si possono caricare telefoni cellulari senza cavo né alloggiamento. La telefonia multifunzionale (disponibile a richiesta) consente inoltre di collegare i cellulari all’antenna esterna della vettura. Il sistema di ricarica wireless funziona con tutti i terminali mobili che supportano lo standard Qi o che possono esserne dotati a posteriori. La superficie di ricarica è integrata nel vano portaoggetti anteriore della consolle centrale. A richiesta la ricarica wireless per i telefoni cellulari è disponibile anche nella consolle centrale del vano posteriore. L’equipaggiamento a richiesta «telefonia Business nel vano posteriore» è stato ampliato con funzioni come il collegamento di un secondo telefono cellulare e il trasferimento delle telefonate tra i passeggeri anteriori e quelli posteriori. Anche l’apparecchio telefonico Bluetooth è stato modificato.Le funzioni di messaggistica per i passeggeri anteriori e posteriori sono state ampliate: ora è possibile ricevere, inviare, inoltrare gli SMS, nonché dettarli mediante immissione vocale. I numeri di telefono contenuti nei testi dei messaggi e nelle URL integrate possono essere riutilizzati. I messaggi compaiono come pop-up sulla parte destra della plancia con display widescreen. Una novità è rappresentata anche dall’invio di un messaggio SMS quando la vettura viene lievemente urtata: i sensori della vettura rilevano tale evenienza e inducono l’invio di un SMS al numero di telefono cellulare preimpostato.

Il Sound System Surround Burmester High End 3D con potenza di 1.520 watt è stato ampliato con un altoparlante nel gruppo comandi sul tetto e due altoparlanti laterali. Con il nuovo servizio Concierge di Mercedes me connect si possono usufruire di una molteplicità di servizi individuali: prenotazione di ristoranti, itinerari turistici consigliati, segnalazione e prenotazione di biglietti per manifestazioni sportive e culturali o l’invio di destinazioni di navigazione direttamente a bordo della vettura. Gli utenti registrati possono mettersi in contatto telefonico con il servizio Concierge in 20 Paesi europei, nella lingua preimpostata, utilizzando il tasto per la richiesta di informazioni nel gruppo comandi sul tetto oppure con l’app Mercedes me. L’assistente personale si occuperà di tutto il resto.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

ESTETICA - 82%
MOTORE - 84%
PRESTAZIONI - 80%
ACCESSORI - 89%
CONSUMI - 70%
PREZZO - 60%

78%

VALUTAZIONE COMPLESSIVA

Quanto ti piace questa Auto?

Voto Lettore: 3.93 ( 7 voti)

3.86/5

VOTO MEDIO LETTORI:

Tags

Marco Savo

Giornalista appassionato di motori e calcio… !

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close