FotogalleryJukePROVA COMPLETA

Nissan Juke Nismo RS la prova

In pista a Vallelunga con la Nissan Juke Nismo RS Xtronic 4WD, un Suv con motore 1.6 turbo da 214 cv, trazione integrale e cambio CVT a 8 rapporti. Prestazioni, impressioni di guida prezzi, allestimenti e foto

MOTORE
1.6 Turbo
CAVALLI
214
Velocità Max.
200 km/h
PESO / POTENZA
7,11 Kg/CV
Nissan Juke NISMO RS è un Suv che può vantare un pedigree di tutto rispetto grazie alle numerose vittorie della casa Nipponica nei più disparati campionati. Scordatevi quindi la veste giocherellona e paffuta della Nissan Juke da meno di 15mila euro, le parole Nismo e Crossover, ora sono un tutt’uno. Non è solo una questione di sedili sportivi, estrattore o badge dedicati…il cuore di questa Nissan non è più lo stesso.
Nissan Juke Nismo RS vista laterale in pista

Nissan Juke Nismo RS | LA PROVA

Eccoci, siamo pronti per allungare il dito indice, premere il pulsante “start” e mettere alla prova questa Nissan Juke Nismo RS, la versione a listino più potente e performante del best-seller di casa Nissan. Il look del frontale è pronto per gettare tutti nel panico al primo lampeggio dei suoi bassi fari allo xeno, mentre i cerchi da 18”, i pneumatici Continental ContiSportContact5 225/45 e i dischi da 320 mm la dicono lunga su quanto tardi si può pestare il pedale del freno, o quanto presto si raggiunge la corda anche nelle curve più strette. Ma c’è qualcosa che non va: il motore parte subito, senza vibrazioni, nell’abitacolo arriva solo un ovattato rumore di scarico. Il cambio, un CVT a otto marce, si innesta senza il minimo strattone e improvvisamente si accendono telecamere e sensori degni di una berlina di lusso di ultima generazione. Ok, spegniamo il motore e scendiamo. Chiudiamo la Juke e ripartiamo da zero, forse è uno scherzo! Eppure c’è tutto: l’odore, il sapore, il tatto, il look! Ma il sound, i sobbalzi, le scomodità che tutti conosciamo molto bene invece sono spariti, tanto da sembrare una vettura normale! La spiegazione è razionale: Nissan ha guardato più lontano dei cordoli, pensando anche alla nostra ragazza, quella che alza gli occhi al cielo quando l’auto salta su ogni minima asperità, e ha trovato un compromesso: da ferma mette paura a tutti, ma una volta in movimento, è sempre una Juke che sa portarci a fare la spesa e infilarsi nei parcheggi più angusti, senza far saltare le otturazioni ai denti se si prende una buca di troppo. La Juke Nismo RS è anche di più: la trazione integrale 4WD, operante in tre modalità diverse selezionabili dietro al volante, la cava d’impaccio in ogni situazione di aderenza precaria, mantenendo fede alla promessa di tuttofare che distingue questo specifico modello. E se il cambio CVT è l’unico vero tallone d’Achille di questa Juke Nismo RS, troppo lento per chi ama tirare le marce, non c’è d’aver paura. In pista frenata e assetto sono decisamente all’altezza: basta mettere mano al D- Mode, il sistema che prevede le modalità “Sport”, “Normal” ed “Eco”, per avere la combinazione assetto/motore più adatta ad aggredire i cordoli o caricare surgelati e casse d’acqua fuori dal supermercato. Comunque vada è impossibile non notare il magistrale lavoro realizzato da Nismo su questa versione. Sorprendono infatti l’agilità e la precisione anche ad alta velocità, la frenata modulabile e facile anche nelle staccate più lunghe, l’elettronica così discreta che sembra quasi non sembra esserci. L’assetto sa essere cedevole e comodo il giusto anche su viaggi medio- lunghi, con amici e bagagli al seguito; basta premere un pulsante e rimettere la RS a sonnecchiare in modalità “Eco”. Dubbi? Siamo sempre in tempo per cambiare scarico e aspirazione, aumentare la pressione del turbo, sebbene già ora sia in grado di portare a 218 CV la potenza del millesei a iniezione diretta, e rivedere la geometria per rendere la Juke Nismo RS un po’ più tendente al sovrasterzo, così i traversi vengono fuori senza troppi sforzi. Però, ragazzi, il cambio mettetelo manuale!
Nissan Juke Nismo RS vista posteriore

Nissan Juke Nismo RS | COME E’ FATTA

Dentro al cofano la parola chiave è Turbo e la combinazione vincente è 1.6l e 218 CV. Una bella potenza per un motore così piccolo che, abbinato alla trazione integrale 4WD, perde un filo di potenza dichiarandosi con 214 CV. Il capitolo cambio è spaccato a metà tra un manuale a sei rapporti e un automatico CVT ad 8, ma quanto a prestazioni non c’è da scegliere: con il pedale dell’acceleratore tutto abbassato si raggiungono i 100 km/h in 7 secondi (8 sec. con l’automatico) e la velocità massima arriva ad oltre 200 km/h. I giapponesi sanno bene che una cavalleria pesante e quattro cerchi in lega da 18″ non bastano ad una Juke per essere targata Nismo e, quindi, hanno eseguito un lavoro certosino, con un incremento del 37% del carico aerodinamico. Certo, anche l’occhio vuole la sua parte e la livrea risulta a dir poco pirotecnica. All’esterno spicca la colorazione Pearl White intervallata dal rosso degli specchi retrovisori e il nero dei cerchi in lega a 10 razze, mentre all’interno il contagiri è rosso fiammante, i sedili sportivi sono dei Recaro rivestiti in alcantara come le GT più blasonate e il carbon look è ovunque. Forse la Juke Nismo RS non arriverà ai 7:08.69 della GT-R al Nürburgring, ma almeno sulla carta è una vera Nismo!
Nissan Juke Nismo RS interni

Nissan Juke Nismo RS | PREZZI

I prezzi per questo Suv Nissan partono da 31.700 Euro per la versione da 218 cv con trazione anteriore e cambio manuale e arrivano a 35.100 per il modello con 214 cv a trazione integrale 4WD e cambio automatico CVT a 8 rapporti.
CLICCA QUI PER IL LISTINO COMPLETO DELLA NISSAN JUKE

POSITIVO

Assetto versatile

NEGATIVO

Il cambio CVT

La nostra valutazione

ESTETICA - 9.2
MOTORE - 8.9
PRESTAZIONI - 8.7
ACCESSORI - 8.1
CONSUMI - 8
PREZZO - 8.3

8.5

VALUTAZIONE COMPLESSIVA

Quanto ti piace questa Auto?

Voto Lettore: 2.55 ( 6 voti)

2.5/5

VOTO MEDIO LETTORI:

Tags

Articoli Simili

Close