FiatFotogalleryPROVA COMPLETATipo

Fiat Tipo, prova su strada con la Station Wagon 1.6 Multijet

A bordo della SW di casa Fiat. Caratteristiche, dettagli e prova della 1.6 Multijet con cambio automatico 6 marce robotizzato e doppia frizione da 20 km/l

MOTORE
1.6 Multijet
CAVALLI
120
Velocità Max.
197 km/h
PESO / POTENZA
12,29 Kg/CV

FIAT TIPO STATION WAGON PROVA SU STRADA – La Fiat Tipo un nome storico per la Casa Italiana, che l’ha riposto nel 2015 sulla sua nuova berlina compatta, denominata Fiat Ægea in Turchia. Inizialmente la Tipo sul mercato è arrivata con la versione 4 porte che in pochi mesi è stata scelta da oltre 20.000 in Italia.
Abbiamo voluto provare la Tipo in versione Station Wagon diesel perché oltre ad essere spaziosa è un’auto particolarmente pragmatica, progettata per avere un ottimo rapporto qualità/prezzo e senza la pretesa di rappresentare quel lato “emozionale e aspirazionale” che Fiat mette in campo con la gamma 500 e con la 124 Spider.  E’ insomma una vettura diversa che si potrebbe quasi far rientrare nella categoria delle “commodities”, come amano dire gli esperti di marketing per definire quei prodotti essenziali, che svolgono il loro compito senza aggiungere o pretendere altro.

TIPO MULTIJET 120 cv cambio automatico

Proprio la versione familiare la Fiat Tipo SW con motorizzazione 1.6 Multijet da 120 cv  e cambio automatico è stata oggetto della nostra prova, un’auto pensata per le famiglie che in 4,57 metri di lunghezza presenta spazio, funzionalità, tecnologia e risparmio che migliorano la vita di chi la guida e di chi la vive come passeggero. L’abitabilità per gli occupanti è al vertice assoluto della categoria, con spazio per passeggeri alti 1,87 metri all’anteriore e contemporaneamente 3 passeggeri da 1,80 metri al posteriore.

La Tipo ha sempre riscosso successo incredibile testimoniato anche dal prestigioso premio Autobest 2016 (“best buy car 2016”) e seguita poi dal lancio, in occasione del Salone di Ginevra 2016, delle nuove versioni a 5 porte e Station Wagon.
Nell’anno 2018 solo in Italia ne sono state vendute ben 40.337 e la Fiat Tipo è risultata l’ottava auto nella classifica delle più vendute. 

Fiat Tipo Abitacolo volante e plancia

La Fiat Tipo è stata disegnata in Italia dal Centro Stile Fiat e sviluppata insieme a Tofaş R&D. Sul suo design hanno lavorato per quasi tre anni un team dedicato di oltre 2.000 persone.

Fiat Tipo Station Wagon
COM’È

La Fiat Tipo interpreta gli stilemi delle vetture a tre volumi con grande eleganza stilistica come dimostra il cofano scolpito e avvolgente, con una nervatura centrale che prosegue sul tetto creando un segno continuo. Allo stesso modo, la calandra è unita in un unico disegno ai gruppi ottici ed è ritmata da segmenti cromati che formano un motivo grafico originale su cui risalta il logo Fiat. Infine, i proiettori anteriori s’integrano alla calandra conferendo al frontale una grande personalità.

Una menzione particolare merita l’ottimo coefficiente aerodinamico: 0,29 cx. Per raggiungere questo risultato il Centro Stile Fiat ha impiegato le “best practices” dell’intero Gruppo FCA nell’ambito del design. In particolare, la parte superiore della vettura è stata ottimizzata nel profilo del tetto, nella curvatura del parabrezza e nella forma del body. Allo stesso modo, la parte inferiore della Fiat Tipo presenta il meglio in termini di copertura ruote e del profilo delle fiancate in pianta. Gli specchietti laterali sono stati progettati specificamente per ottenere il massimo livello sull’acustica e l’efficienza aerodinamica.

Faro fanale posteriore Fiat Tipo 2018 2019

Anche l’illuminazione contribuisce a raggiungere l’obiettivo di riduzione alla resistenza come dimostrano i fanali posteriori integrati, oltre alla forma e posizione del paraurti anteriore e dei parafanghi delle ruote anteriori, al fine di garantire la migliore aerodinamica tra ruote e sottoscocca della vettura. Il tutto a vantaggio delle prestazioni, dell’acustica e dei consumi.

Fiat Tipo sedili anteriori

Fiat Tipo Station Wagon
INTERNI

Il design degli interni della Tipo è stato concepito partendo dalle reali esigenze degli automobilisti e sottolineando, con un ricercato tocco estetico, gli elementi funzionali. Lo dimostra la lunetta sul cruscotto, elemento distintivo della vettura, che comprende la zona centrale e divide i volumi della plancia in due semi-gusci (uno più materiale e tattile, l’altro più funzionale e tecnico) che “alleggeriscono” visivamente l’insieme e, al tempo stesso, evidenziano la spaziosità dell’abitacolo.

iat Tipo sedili anteriori comandi alzavetri ed apertura portiera

L’interno della vettura è particolarmente silenzioso e ovattato anche grazie all’insonorizzazione raggiunta applicando le soluzioni più avanzate quali l’ampio utilizzo di materiali fonoassorbenti, l’ottimizzazione dei flussi d’aria e dell’impiego esclusivo di set metallici per aumentare la rigidità dei punti di fissaggio principalmente per meccanica, telaio, motore e sospensioni.

Le plastiche non hanno certo quel “soft touch” che è d’obbligo sulle vetture premium e il concetto di personalizzazione non ha attecchito: se volete modificare qualche pannello o qualche plastica, e averli del vostro colore preferito, non è questa l’auto giusta. I materiali dell’abitacolo sono solidi ma economici e i toni cromatici piuttosto scuri. In compenso i sedili sono comodi e ben sagomati e c’è spazio in abbondanza sia per chi siede davanti, sia per i passeggeri posteriori.

Gli interni della Fiat Tipo si caratterizzano per la plancia nera abbinata a un rivestimento pratico e funzionale come dimostrano i sedili in tessuto Jacquard al centro e in tessuto nelle fasce laterali, per un look moderno e accogliente, giocata sull’abbinamento bicolore beige/nero. Il tutto impreziosito dalle maniglie delle porte cromo-satinate.

Fiat Tipo station wagon in curva inserimento preciso

Fiat Tipo Station Wagon 1.6 Multijet 120 cv COME VA SU STRADA

Tra le varie motorizzazioni con cui è disponibile la Tipo, tutte ben note all’interno della gamma Fiat, abbiamo scelto di provare la 1.6 Multijet da 120 CV, un’unità che attraversa praticamente tutti i marchi FCA e che anche sulla Tipo conferma le sue doti: un’ottima spinta, una buona fluidità e consumi contenuti.

Quanto al comportamento su strada, difficilmente potrebbe essere più facile e prevedibile. La Tipo si guida con facilità e ha un assetto morbido, che quando l’aderenza inizia a venire meno scivola progressivamente inviando ampi segnali di avvertimento.

I pneumatici da 17 pollici dell’allestimento Lounge, dunque, sono più una concessione allo stile che una necessità della dinamica. Di tutto il resto non ci si può lamentare: l’ergonomia del posto guida è azzeccata, c’è spazio per i passeggeri posteriori e anche (tanto) per i bagagli.

Fiat Tipo station wagon panning laterale 2

Fiat Tipo Station Wagon
SICUREZZA

La nuova Fiat Tipo è all’avanguardia per la sicurezza: offre di serie sull’intera gamma fino a 6 airbag (anteriori, window-bag e laterali), ABS completo di correttore elettronico della frenata (EBD – Electronic Brake Distribution), fendinebbia con funzione “cornering” e il dispositivo Tire Pressure Monitoring System (TPMS) che avvisa il conducente se la pressione degli pneumatici è insufficiente.

Inoltre, il nuovo modello assicura una frenata progressiva e precisa grazie anche all’impianto frenante che differisce in funzione delle diverse motorizzazioni: sulle ruote anteriori adotta dischi autoventilanti da 284 mm mentre i freni posteriori sono a disco da 251 mm (versioni con il 1.6 Multijet) oppure a tamburo da 228 mm (1.4 Fire da 95 CV).

A seconda degli allestimenti e dei mercati, inoltre, sono disponibili i sensori di parcheggio, la telecamera posteriore Park Assist System, i fari automatici e il Cruise Control. In particolare, sullo schermo del dispositivo Uconnect 7.0″, la telecamera posteriore offre una vista grandangolare della zona dietro al veicolo, consentendo al conducente di effettuare la retromarcia in massima sicurezza.

Fiat Tipo comandi fari fendinebbia regolazione disattivazione controllo trazione

ESC (Electronic Stability Control)

Infine sulla Fiat Tipo troviamo l’ESC (Electronic Stability Control), che interviene nelle condizioni prossime al limite, quando è a rischio la stabilità della vettura, e aiuta il conducente a controllarla.
L’ESC è dotato di alcune utilissime funzioni quali:

ASR (Anti Slip Regulation): il sistema antislittamento che provvede a qualsiasi velocità, con l’ausilio di freni e del controllo motore, a ottimizzare la trazione consentendo alla Fiat Tipo di disimpegnarsi agevolmente su fondi stradali a bassa aderenza.
Panic Brake Assist (PBA): nelle frenate di emergenza, il sistema applica la massima forza di frenata garantendo la distanza di arresto minima.
Trailer Sway Control (TSC): riduce l’oscillazione del rimorchio e ne migliora il controllo in situazioni di traino difficoltose. Il sistema verifica la direzione del veicolo rispetto al percorso, applica una pressione alternata sui freni per rallentare il veicolo e in caso aumenta la pressione su una delle ruote anteriori in modo da bilanciare l’oscillazione del rimorchio.
Hill Start Assist (HSA): assiste il guidatore nelle partenze in salita mantenendo bloccato il freno per circa 2 secondi agevolando così la ripartenza senza richiedere al guidatore l’intervento sul freno a pedale o sul freno a mano.
MSR (Motor Schleppmoment Regelung): quando in condizioni di bassa aderenza si scala bruscamente marcia, l’MSR ridà coppia al motore evitando il pattinamento derivante dal blocco delle ruote.
Controllo elettronico anti-ribaltamento (ERM): è la funzione che interviene quando una ruota si solleva dalla strada: infatti, qualora si verifichi una manovra dinamica estrema, l’ERM aiuta a ristabilire la stabilità del veicolo e restituire il controllo della vettura al conducente.
Traction Control System (TCS): riduce il rischio di slittamento delle ruote motrici in fase di accelerazione da fermo o alle basse velocità applicando i freni alle singole ruote che perdono trazione. Il sistema può essere parzialmente disattivato tramite un pulsante specifico.
Accensione delle luci di frenata in caso di decelerazione: la funzione consente di attivare le luci di arresto per almeno 1 secondo quando vengono attivati l’Hill Start Assist o il controllo elettronico della stabilità (ESC).

Fiat Tipo station wagon ritratta su un bel paesaggio, campo di grano

Fiat Tipo Station Wagon |
MOTORI E ALLESTIMENTI

La Fiat Tipo è dotata di una gamma di propulsori robusti e efficienti con consumi particolarmente contenuti: fino a 3,7 litri/100 km per il motore Diesel Multijet 1.6 da 120 CV.

Disponibili inoltre il diesel Multijet 1.3 da 95 CV, il benzina 1.4 da 95 CV e il benzina e GPL T-jet da 120 CV; inoltre Fiat introduce anche il del cambio automatico a doppia frizione DCT, abbinato al motore 1.6 Multijet da 120 CV, che assicura un’erogazione continua di coppia e trazione, senza alcuna perdita di potenza in fase di cambio.
La trasmissione automatica a doppia frizione può essere utilizzata in funzione automatica o sequenziale, a seconda che il conducente sia alla ricerca di una guida più confortevole e volta al risparmio di carburante o più dinamica. Di seguito la panoramica delle motorizzazioni disponibili:

Benzina 1.4 Fire 95 CV
Benzina 1.4 T-Jet da 120 CV
GPL 1.4 T-Jet 120 CV
Diesel 1.3 MultiJet 95 CV
Diesel 1.6 MultiJet II 120 CV
Diesel 1.6 MultiJet 120 CV DCT

Fiat Tipo sistema multimediale schermo

Fiat Tipo Station Wagon | INFOTAINMENT

La Fiat Tipo Station Wagon è un’auto completamente moderna e lo dimostrano la ricca dotazione di serie, che va dai sistemi per la sicurezza sia attiva sia passiva alle soluzioni tecnologiche utili e intelligenti. Ad esempio troviamo di serie sulla Tipo SW l’innovativo sistema Uconnect 7” HD LIVE con touch-screen a colori da 7” ad alta risoluzione e schermo capacitivo che permette il “pinch&swipe”, ovvero un utilizzo del tutto simile a quello dei moderni tablet.
Il sistema di ultima generazione include l’interfaccia Bluetooth con vivavoce, streaming audio, lettore di SMS e riconoscimento vocale, porte Aux e USB con l’integrazione di iPod, comandi al volante e, a richiesta, telecamera di parcheggio posteriore e il nuovo sistema integrato di navigazione TomTom 3D.

Anche per quanto riguarda gli allestimenti la Fiat Tipo SW è molto ricca:

Allestimento Pop
Allestimento Easy
Allestimento Easy Business
Allestimento Lounge
Allestimento Business
Allestimento S-Design

Fiat Tipo SW vista lateriale posteriore

Fiat Tipo | PREZZI

I prezzi partono dai 16.050 euro della Fiat Tipo 5 porte versione 1.4 95cv 6M Pop.
Per la versione Station Wagon si parte dai 17.300 della 1.4 95cv 6M Pop Manuale 1.40L 4cil 95CV
La versiona da noi provata è la Tipo 1.6 Mjt 120cv DCT 6M S&S Lounge venduta ad un prezzo di 25.550€

Scopri qui il listino completo della Fiat Tipo con tutte le versioni, motorizzazioni ed allestimenti.

Dimensioni e peso

  • Lunghezza 457 cm
  • Larghezza 179 cm
  • Altezza 151 cm
  • Passo 263 cm
  • Bagaglio 550 l
  • Serbatoio 50 l
  • Peso 1280 Kg

Motore

  • Alimentazione diesel
  • Trazione anteriore
  • Cambio automatico robotizzato a 6 marce doppia frizione
  • Cilindrata 1,6 l / 1598 cm3
  • Potenza 120 CV / 88 kW
  • Coppia massima 320 Nm a 1750 giri/min

Motore e Performance

  • Velocità massima 197 km/h
  • Accelerazione 11,2 s (0-100 km/h)
  • Classe ambientale Euro 6
  • Emissioni Co2 125 g/km
  • Autonomia 1100 km
  • Consumo urbano 5,2 l/100 Km
  • Consumo extra-urbano 4,3 l/100 Km
  • Consumo combinato 4,6 l/100 Km

Se sei arrivato alla fine di questo articolo avrai capito capito che le finalità di una vettura come la Tipo per la quale si accettano anche finiture interne solide ma certamente non piacevoli al tatto.
E’ semplicemente razionalità allo stato puro.

POSITIVO

Confortevole, ottimo rapporto dotazioni/prezzo
Spazio a bordo e look esterno
Bassi consumi e prestazioni

NEGATIVO

Manca la refrigerazione nei vani portaoggetti

Commenta

Tags
Close
Close