ForFourForTwoFotogalleryGinevraSmartVideo

Le novità smart al Salone di Ginevra 2018

Le citycar elettriche smart sono i primi modelli della famiglia EQ di Mercedes-Benz. Nelle kermesse svizzera ecco i modelli speciali smart EQ fortwo/forfour edition nightsky

SMART GINEVRA 2018 – Al Salone di Ginevra 2018 troviamo i modelli elettrici a batteria di smart, che sono i primi veicoli di serie della famiglia EQ di Mercedes-Benz Cars. In più, smart. Che dal 2020 sarà solo elettrica, apre al mondo dell’elettromobilità con la nuova app smart EQ control.

Quest’applicazione è infatti il prolungamento digitale di smart EQ fortwo (consumo di corrente ciclo combinato: 13,0-12,9 kWh/100 km; emissioni di CO2 ciclo combinato: 0 g/km), di smart EQ fortwo cabrio (consumo di corrente ciclo combinato: 13,1-13,0 kWh/100 km; emissioni di CO2 ciclo combinato: 0 g/km) e di smart EQ forfour (consumo di corrente combinato: 13,2-13,1 kWh/100 km; emissioni di CO2 ciclo combinato: 0 g/km).
In questa app sono raccolte e rappresentate in modo personalizzato numerose informazioni riguardanti la vettura, come ad esempio il livello di carica attuale, il comando di funzioni come la preclimatizzazione, e la gestione della ricarica. Anche il caricabatterie di bordo da 22 kW rappresenta una novità.

FOTO smart EQ edition nightsky

 

Smart Ginevra 2018 | Generazione EQ

L’inizio dell’era EQ di smart viene festeggiata con i modelli speciali smart EQ fortwo edition nightsky, smart EQ fortwo cabrio edition nightsky e smart EQ forfour edition nightsky.
La caratteristica principale di queste vetture è la vernice nera, impreziosita da dettagli nella tonalità blu tipica del marchio di prodotti e tecnologie EQ.

App smart EQ control è semplice, pratica, divertente e quindi tipicamente smart: si presenta la nuova app smart EQ control, disponibile indicativamente da metà 2018. Grazie all’app personalizzata si ha sempre sotto controllo lo stato attuale del veicolo e possono comandare la preclimatizzazione dallo smartphone.
Inoltre le notifiche push intelligenti informano il guidatore su importanti fattori riguardanti la sua smart elettrica. Il servizio di ricarica integrato semplifica ora anche la ricerca della colonnina di ricarica più vicina e il pagamento del rifornimento.

La guida a zero emissioni locali è ulteriormente favorita dal nuovo caricabatterie di bordo da 22 kW, che permette la ricarica trifase alle stazioni di ricarica pubbliche o alla wallbox; la batteria ad alto voltaggio viene così caricata in meno di 40 minuti dal 10 all’80%.
Il dispositivo è disponibile a richiesta da maggio al costo di 861.17 (IVA Incl.).smart Ginevra 2018 EQ fortwo edition nightsky

Smart Ginevra 2018 | Car sharing privato

Dopo il successo del test beta condotto a Stoccarda, Amburgo, Berlino, Colonia/Bonn, Monaco di Baviera e Francoforte, ora smart introduce ufficialmente il car sharing privato mediante app.
Sin d’ora in Germania, Italia e Francia si può ordinare il pacchetto “ready-to”, ossia l’hardware necessario al servizio come equipaggiamento a richiesta per smart fortwo e smart forfour in abbinamento al motore a combustione interna e alla trazione elettrica.

Le prime vetture dotate di tale equipaggiamento saranno consegnate agli smart center a giugno. Per l’evoluzione di smart “ready to”, la casa automobilistica ha messo a frutto i riscontri ottenuti dalla Community, e li terrà in considerazione anche per gli aggiornamenti futuri.

VAI ALLO SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2018

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close