Seat

In costruzione il nuovo magazzino Seat in Spagna

Entro la fine del 2018 la casa spagnola ultimerà il magazzino automatizzato più alto di Spagna

LOGISTICA SEAT MARTORELL – La Seat sta lavorando sulla logistica del suo sito di Martorell con l’obiettivo di farlo diventare un Industria 4.0, ovvero un nuovo centro logistico all’avanguardia ed automatizzato. Qui la casa spagnola stoccherà componenti ed il sito sarà dotato di tecnologia intelligente in grado di rendere il processo totalmente automatizzato. Il magazzino logistico di Martorell avrà così una capacità totale di 119.000 casse, un’altezza di 43,7 metri, convertendosi così nel più alto di Spagna. I lavori per l’Industria 4.0 si concluderanno alla fine del 2018.
Andreas Tostmann, Vicepresidente Produzione della Seat

“La costruzione di questo nuovo centro logistico 100% automatizzato – spiega Andreas Tostmann, Vicepresidente Produzione della Seat – è ancora una volta, dimostrazione del fatto che la Seat sia un’Impresa di riferimento in tutte le aree dell’Industria 4.0. Un progetto che punta ad aumentare l’efficienza del processo di produzione delle nostre auto”.

Logistica Seat Martorell INDUSTRIA 4.0

Il nuovo magazzino Seat avrà una superficie totale di 5.700 m2 e sarà suddiviso in due edifici. Il primo, alto 43,7 metri, gestirà fino a 500 container all’ora, con una capacità totale di 24.000 container, stoccati in 7 corridoi. Il secondo, alto 21 metri, disporrà invece di 5 corridoi, in cu verranno immagazzinate oltre 95.000 casse, muovendone 1.100 ogni ora.
La logistica Seat Martorell è fra i migliori in circolazione, visti anche i numerosi riconoscimenti con cui sono stati premiati. Ultimamente Martorell infatti ha ricevuto il premio Manufacturing Excellence 2017 (Categoria Logistica e Gestione della Rete Logistica). La giuria del premio, tra i più rinomati appuntamenti del settore industriale, ha sottolineato l’eccellente livello raggiunto dallo stabilimento soprattutto per quanto riguarda la logistica interna. Inoltre, lo scorso mese di giugno, durante il Salone di Barcellona, Seat è stata premiata per l’efficienza e il livello di innovazione tecnologica del progetto Seat Easy Smart Logistics.Logistica Seat Martorell

Seat nella FONDAZIONE COTEC

Seat è entrata a far parte anche del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cotec per l’innovazione in qualità di Patron Advisor.
Luca de Meo, Presidente Seat, a tal proposito ha dichiarato: “il mondo dell’automotive sta vivendo un periodo di intenso cambiamento, soprattutto legato alle quattro macro aree che sono alla base delle sfide del nostro settore per il futuro: auto elettrica, guida autonoma, auto connessa e servizi di mobilità. Il comun denominatore di questi trend non è altro che l’innovazione. La Seat è fortemente coinvolta nei temi dell’auto connessa e dei servizi di mobilità, e stiamo affrontando questa impresa lavorando alacremente ai nostri progetti, servendoci di un ecosistema di partner in grado di garantirci una posizione pioneristica in questi campi. Siamo convinti che diventare membri del Cotec si rivelerà una scelta vantaggiosa per tutti i nostri stakeholders”.Luca de Meo, Presidente Seat Fondazione Cotec

“La decisione di Seat di entrare a far parte del Cotec – le parole Jorge Barrero, General Manager Cotec – è una notizia estremamente positiva per noi. Seat è un orgoglio del panorama industriale spagnolo e un punto di riferimento per le tecnologie chiave della quarta rivoluzione industriale. Robotica, internet delle Cose e intelligenza artificiale sono sfere di azione in cui il settore automotive può condividere il proprio sapere, trainando quello di altre industre. D’altro canto, sfide quali l’auto connessa e la guida autonoma, l’economia circolare e collaborativa e svariati altri fenomeni in procinto di cambiare gli scenari in cui opera l’industria dell’auto possono nutrirsi con l’esperienza e la visione condivisa di Membri di un CdA che vantano un contesto di appartenenza sempre più variegato e, perciò, ricco”.
Nella Fondazione Cotec, il cui Presidente onorario è il Re di Spagna, è formato da circa 90 entità pubbliche e private, tutte collegate al campo dell’innovazione. Oltre a rappresentanti del settore automotive, ci sono personalità provenienti dal settore tessile, dal turismo, servizi alberghieri e ristorazione, elettronica, imprese digitali, editoria, cultura e sport, tra gli altri.Luca de Meo, Presidente Seat, Fondazione Cotec TUTTO SULLA SEAT

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close