GinevraZoe

Auto elettrica, autonomia e prestazioni straordinarie per Renault Zoe E-Sport Concept

Tra le concept e prototipi di auto elettriche la Renault Zoe E-Sport Concept è tra le più entusiasmanti e con prestazioni elevatissime

MOTORE
2 Elettrico
CAVALLI
460
Velocità Max.
210 km/h
PESO / POTENZA
3,2 Kg/CV
 Tra le concept e prototipi di auto elettriche quella che ha lasciato sicuramente il segno è Renault Zoe E-Sport Concept che testimonia l’impegno di Renault nello sviluppo del veicolo elettrico, non per l’autonomia quanto per le prestazioni. Il progetto di quest’auto elettrica con prestazioni straordinarie rappresenta l’evoluzione di una Zoe di serie trasformata in auto da corsa, e beneficia in particolar modo del know-how acquisito in questi ultimi anni dal Gruppo Renault nel campionato di Formula E, gare organizzate al centro delle città del mondo intero, questa disciplina rende accessibile ad un ampio pubblico le monoposto 100% elettriche ad alte prestazioni.

Renault Zoe Concept  E-Sport prestazioni auto elettrica

La Renault Zoe Concept E-Sport è caratterizzata da un design sportivo ed una tinta identica a quella delle monoposto Renault e.dams di Formula E. Zoe E-Sport Concept è una concept-car di 1.400 kg (di cui 450 kg di batterie), grazie alla carrozzeria integralmente in carbonio con prestazioni mozzafiato: accelera da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. Il veicolo elettrico propone una mobilità zero emissioni. Renault è stata la prima a crederci in Europa, lanciando la sua gamma completa fin dal 2012, e resta oggi leader di questo mercato.

renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-5

Renault Zoe E-Sport Concept | DESIGN

Esteticamente la Zoe E-Sport Concept è caratterizzata da un design espressivo: quello di una Zoe dalla sportività spinta all’estremo. La tinta dominante di Zoe E-Sport Concept è il “Blu Satinato”. Presenta, inoltre, dei dettagli di giallo, sulle scocche dei retrovisori esterni e sui profili del paraurti anteriore e posteriore.
Il grigio scuro è visibile sul paraurti, sullo spoiler e sulle mascherine dei gruppi ottici e della presa d’aria.
Zoe E-Sport Concept propone i codici identitari della Marca Renault adottando al tempo stesso gli attributi dei veicoli più sportivi della gamma Renault Sport.

La firma luminosa C-shape, caratteristica dell’identità estetica della Marca Renault, inquadra i fari anteriori. Sul frontale e nella parte posteriore, la losanga Renault è valorizzata dalla posizione verticale e dalla retroilluminazione, sulla scia della concept-car Renault TreZor svelata a Parigi ad ottobre scorso.
Le porte di Zoe E-Sport Concept si aprono sfiorando semplicemente la zona “open”, dotata di sensori tattili.
Zoe E-Sport Concept monta cerchi in lega Sport, dotati di un dado centrale. Il design di questi cerchi diamantati gioca sulle traverse ed è valorizzato da due tinte di vernice, nero e “Chrome Shadow”, secondo le aree. I vetri di Zoe E-Sport Concept sono scuri.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-12

L’architettura di Zoe E-Sport Concept corrisponde ad un veicolo al tempo stesso veloce e incollato alla strada. Il suo peso è sotto controllo, con 1.400 kg, batterie comprese, grazie al design del telaio e alla scelta dei materiali.

Carrozzeria in carbonio per la Zoe Concept

La carrozzeria della Zoe Concept è in carbonio, in linea con le monoposto Renault e.dams. L’aerodinamica è garantita da una lamina nella parte inferiore del paraurti anteriore, da un fondo piatto, dall’estrattore dell’aria nella parte inferiore del paraurti posteriore, ispirato alla Formula E, e da uno spoiler a livello del portellone, in carbonio e sovradimensionato, che integra un’illuminazione lineare come luce di stop.

Il telaio del veicolo è composto da un roll-bar tubolare in acciaio, provvisto di protezioni in Kevlar. Il roll-bar corrisponde alle norme di sicurezza della FIA, permettendo quindi a Zoe E-Sport Concept di scendere in pista.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-14

Renault Zoe E-Sport Concept | INTERNI – All’interno, il posto di pilotaggio di Zoe E-Sport Concept dedicato alla corsa. Comprende due sedili avvolgenti Recaro, equipaggiati con imbracature da competizione. In linea con le monoposto Renault e.dams, il volante rettangolare libera il campo visivo.

Il pilota ha accesso, come in Formula E, a parametri di regolazione del gruppo motopropulsore e della gestione dell’energia. La plancia presenta 3 pannelli centrali, dedicati al comando della trasmissione, alle modalità di funzionamento (4 combinazioni possibili) e alla ripartizione della frenata.
Una tastiera di comandi sulla plancia gestisce le 5 funzioni d’illuminazione. Le tinte e i materiali utilizzati nell’abitacolo evocano la sportività dell’auto. L’ambiente è nero, con alcuni dettagli di blu e di alluminio, in particolare per i comandi. I sedili, il volante e i pannelli delle porte sono rivestiti di alcantara impunturata.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-6

Il motore elettrico della Renault Zoe E-Sport Concept | GRUPPO PROPULSORE

La motorizzazione di Zoe E-Sport Concept si ispira alle tecnologie sviluppate dagli ingegneri di Renault Sport Racing e dalla scuderia Renault e.dams.
Zoe E-Sport Concept monta 2 motori che erogano una potenza totale di 340 kW, pari a circa 460 cv, mentre – a titolo di confronto – il regolamento FIA autorizza soltanto 270 cv per una monoposto di Formula E.
Identici, questi propulsori sono posizionati nella parte anteriore e posteriore del veicolo ed utilizzano la tecnologia del magnete permanente ad alta capacità, che massimizza il rendimento energetico, come in Formula E.

AUTONOMIA AUTO ELETTRICA 300 km, BATTERIA

La Zoe E-Sport Concept è un’auto elettrica che impiega 2 batterie con una capacità di stoccaggio di 41 kWh, per permetterle di sfruttare tale potenza con una grande esperienza di Renault in Formula E a Zoe E-Sport Concept di ottimizzare la potenza alla ruota. Si tratta della nota batteria Z.E. 40″ che sulla Zoe 300 con nuovo motore consente una autonomia con una singola ricarica di circa 300-350 km reali.
Batteria auto elettrica autonomia 300 km renault zoe 40

Zoe E-Sport Concept integra un’elettronica di comando configurata da Renault, che gestisce l’energia delle batterie con precisione e in modo dinamico, in funzione della richiesta del pilota. La gestione dell’energia è integralmente parametrabile e regolabile, a monte di ogni utilizzo e in corsa.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-3

Le regolazioni elettroniche propongono 4 modalità di guida. Queste combinazioni adattano il veicolo agli obiettivi del pilota, che potrà privilegiare la performance sportiva o l’autonomia, ma anche al tipo di circuito e allo stile di guida, dosando la potenza assegnata ad ogni motore per attivare le ruote anteriori o posteriori.
Infine, l’esperienza acquisita in competizione consente a Zoe E-Sport Concept di esprimere il suo potenziale durante tutto il funzionamento.

In linea con la Formula E, un impianto di raffreddamento aria/acqua mantiene alla giusta temperatura l’elettronica e le batterie e comprende, in particolare, un radiatore installato in posizione frontale.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-7

Renault Zoe E-Sport Concept | TELAIO – La progettazione e le regolazioni del telaio di Zoe E-Sport Concept beneficiano ampiamente del know-how dell’équipe Renault Sport Cars e della sua esperienza nei veicoli sportivi più estremi del Gruppo Renault.
Le scelte tecniche sono guidate dalla ricerca di altissime performance dinamiche.

Il telaio in acciaio tubolare Renault e.dams, realizzato da TORK Engineering, deriva dai veicoli Renault Sport schierati in precedenza nelle corse in salita o su ghiaccio.
Zoe E-Sport Concept presenta un’altezza libera dal suolo ribassata, carreggiate allargate e 4 ruote motrici, in particolare per garantire un comportamento in curva irreprensibile.

Le sospensioni del tipo “a doppio triangolo” anteriori e posteriori, direttamente derivate dalla competizione, assicurano la precisione della geometria degli assali in qualunque circostanza.
Le ruote 20 pollici trasmettono integralmente la potenza del veicolo al suolo. I pneumatici R20-245/35 conferiscono loro dimensioni piuttosto insolite sui circuiti.
Zoe E-Sport Concept è equipaggiata con ampi dischi dei freni, a vantaggio di una frenata sportiva.
Gli ammortizzatori regolabili di tipo “a 4 vie” OHLINS, derivati a loro volta dalla competizione, sono regolabili e adattano il telaio alle diverse tipologie di circuiti, come su Renault Mégane R.S. 275 Trophy-R.
Quest’aderenza al suolo, di elevate prestazioni e integralmente regolabile, consente anche un utilizzo efficace di Zoe E-Sport Concept su pista.

Il pilota può adattare il telaio in funzione di tutta la gamma di regolazioni abitualmente utilizzate in corsa.
Come in competizione, la messa a punto “circuito” è completata da pneumatici “slick”, che assicurano il massimo livello di grip sull’asciutto.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-8

AUTO ELETTRICA con prestazioni straordinarie

Grazie alla sua architettura, alla potenza del motore e alla gestione della potenza alla ruota, questa auto elettrica Zoe E-Sport Concept vanta performance di altissimo livello. L’accelerazione è al miglior livello del mercato dei veicoli elettrici, con il passaggio da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. La velocità massima del veicolo è fissata a 210 km/h, raggiunti in meno di 10 secondi. Il rapporto peso/potenza (1.460 kg, pilota compreso/460 cv) è imbattibile.

Molto elevata, la coppia di 640 Nm (320 Nm per motore) di Zoe E-Sport Concept è quasi immediatamente disponibile. Il motore elettrico eroga tutta la potenza fin dall’avviamento, raggiungendo, in pochi decimi di secondo, un regime di 4.300 g/min.
Progettata per massimizzare le sue performance, Zoe E-Sport Concept stupisce per le sensazioni che trasmette.
Zoe E-Sport Concept reagisce alle minime sollecitazioni del pilota in una frazione di secondo, grazie ad accelerazioni e riprese immediate.

Concentrazione massima: Zoe E-Sport Concept non è soggetta agli strappi e alla rumorosità tipici di una sportiva termica, che costituiscono dei punti di riferimento abituali per il pilota. Le accelerazioni e le riprese di Zoe E-Sport Concept sono lineari. Al pari di una monoposto di Formula E, il suo livello sonoro si limita essenzialmente al rotolamento della trasmissione e all’attrito dei pneumatici.renault-zoe-e-sport-concept-ginevra-2017-4

Renault e la mobilità Elettrica

Renault continua ad esplorare tutte le sfaccettature della mobilità elettrica, con Zoe come punta di diamante. Renault Zoe, progettata 100% elettrica, propone una guida che coniuga vivacità e fluidità ed assicura un piacere di guida esclusivo, compatibile con il rispetto delle sfide ambientali. Nuova Renault Zoe, lanciata al Salone di Parigi 2016, rappresenta una tappa determinante nello sviluppo del veicolo elettrico su ampia scala, offrendo un’autonomia raddoppiata di 400 km NEDC, equivalente a circa 300 km in condizioni reali. La sua batteria Z.E. 40 fa dimenticare la necessità della ricarica, permettendo al modello di rispondere ad una maggiore varietà di utilizzi.

RENAULT ZOE PREZZI CARATTERISTICHE  – ANNUNCI USATO RENAULT ZOE

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.
Close