Renault

Firenze si elettrizza: 70 nuovi veicoli elettrici Renault

Una splendida giornata di sole saluta l’arrivo a palazzo vecchio, della nuova flotta di mezzi Renault scelti con una gara indetta dal comune per svecchiare il proprio parco auto grazie ai fondi regionali a sostegno di sistemi di mobilità elettrica finalizzati al miglioramento della qualità dell’aria in aree urbane.

Firenze_Comune_Renault_Kangoo_Elettrico
Il Comune di Firenze ha scelto di passare alla mobilità elettrica a zero emissioni per lo svolgimento di alcune delle proprie attività e sceglie di integrare nel suo parco 70 veicoli elettrici Renault: 53 quadricicli Twizy e 17 veicoli commerciali Kangoo Z.E.
Questa collaborazione tra il Comune di Firenze e Renault è stata avviata sin dal 2011 con la sigla di un protocollo d’intesa.

La conferenza stampa ha visto protagonisti il primo cittadino della città, il direttore generale di Renault Italia e l’assessore infrastrutture per la mobilità Toscana.
Come ci spiega il sindaco di Firenze, Dario Nardella, a fronte di un investimento di oltre 2 milioni di euro è stato possibile ammodernare la rete di colonnine con ricarica rapida da un ora, sparse per il capoluogo toscano raggiungendo la ragguardevole cifra di 400 prese per la ricarica dei mezzi privati dei cittadini a cui prossimamente potranno andarsi a sommare le 91 a disposizione del comune. Firenze è diventata così la prima città italiana per numero di punti di ricarica disponibili in rapporto agli abitanti (380 mila) ed alla superficie.

Firenze_Sindaco_Presidente_Renault_Italia

Inoltre con i 70 mezzi elettrici appena consegnati si è arrivati ad ammodernare il 60% del parco mezzi del comune riducendo sempre più l’inquinamento che tanto affligge i monumenti che spesso devono essere ripuliti per riportarli all’originale splendore.
In città si è vicini al 100% di bus elettrici in centro grazie ad Ataf per il trasporto pubblico che si vanno ad aggiungere alla tranvia che presto sarà raggiungibile anche dall’autostrada grazie al parcheggio di interscambio di Villa costanza, primo esempio in Italia.
Obiettivo per il 2020 quello di rimpiazzare il 10% degli scooter circolanti con mezzi elettrici riducendo le emissioni di CO2 di 90 tonnellate l’anno.
Anche il direttore generale di Renault Italia, Bernard Chrètien ci tiene a sottolineare l’importanza dell’adozione dei veicoli elettrici in una città modello come Firenze, rimarcando  il valore zenn dei veicoli elettrici ovvero “zero emission, no noise”, due caratteristiche fondamentali che costituiscono un vero beneficio per i nostri centri città, sempre più congestionati.

A seguire vi è stata la consegna delle chiavi da parte del direttore generale di Renault Italia al sindaco di Firenze.
Una curiosità, una delle 53 Twizy del comune di Firenze è anche la 15 millesima prodotta finora, un bel risultato per il quadriclo Renault.

Firenze_Comune_Renault_Twizy_Elettrico_Consegna_Chiavi

Tags

Marco Paternostro

Test Driver, Web Journalist, Amateur Photographer

Articoli Simili

1 thought on “Firenze si elettrizza: 70 nuovi veicoli elettrici Renault”

Close