Pista

Classifiche Renault Clio Cup 2018 Misano

Renault Clio Cup 2018, a Misano il 2° appuntamento in calendario. Vittorie per Simone di Luca e Felice Jelmini. Nella Press League hanno corso Alberto Sabbatini (Autosprint) e Andrea Brambilla (Ruote in Pista). Classifiche Renault Clio Cup 2018 Misano

RENAULT CLIO CUP 2018 MISANO – La pista d Misano Adriatico ha ospitato la seconda gara del monomarca Renault Clio Cup Italia. Dopo la gara inaugurale al Mugello sul tracciato emiliano si sono confrontati 25 piloti.

Il migliore è stato Simone Di Luca, già vincitore di due gare al Mugello, primo in Gara 1. In Gara 2 invece il successo è andato Felice Jelmini.
Dunque un successo a testa sul circuito romagnolo per il pilota del team Faro Racing e Felice Jelmini. Quest’ultimo in Gara 2 (neutralizzata da ben tre safety car) ha rotto il ghiaccio con i colori della Composit Motorsport dopo avere siglato la pole in entrambe le sessioni di qualifica.

Alle sue spalle, nella stessa circostanza, ha concluso lo stesso Di Luca che ha potuto così rafforzare la propria leadership in campionato.Renault Clio Cup 2018 Misano

Renault Clio Cup 2018 Misano | COM’È ANDATA

Bene il rientrante Guglielmo Pipolo; il pilota campano è stato subito uno dei protagonisti centrando un secondo ed un quarto posto con la Essecorse.
Buona gara anche per il suo compagno di squadra Matteo Poloni, che in Gara 1 è salito sul gradino più basso del podio, chiudendo terzo anche in Gara 2.

In evidenza pure Christian Mancinelli, quarto nella prima gara con la vettura della Melatini Racing e nella seconda in lotta per il podio quando è stato costretto a fare un’escursione per prati scivolando sul fondo.
Nella gara di Misano ha esordito Giacomo Trebbi, il quale ha raccolto un ottavo e settimo posto con la vettura della Explorer Motorsport.
Tra i protagonisti anche Andrea Mosca (Faro Racing), sesto in Gara 1. Filippo Distrutti ha raccolto un quinto piazzamento con la NextOneMotorsport.
Bene anche lo sloveno Bostjan Avbelj (Lema Racing), alla fine settimo e sesto. Grande rimonta in Gara 2 dell’altro rientrante Luca Rangoni, che ha concluso ottavo ancora con una vettura della Essecorse.Renault Clio Cup 2018 Misano

Renault Clio Cup 2018 Misano | CLIO CUP PRESS LEAGUE

Nella Clio Cup Press League, il campionato parallelo riservato ai giornalisti automotive, hanno corso Alberto Sabbatini di Autosprint, al suo ritorno nella serie che aveva inaugurato nel 2016, e Andrea Brambilla di Ruote in Pista.

Il primo ha disputando la prima gara in assoluto, si è progressivamente migliorato fino a girare su buoni tempi e chiudendo in ventesima posizione.
Il secondo giornalista in gara è riuscito abbondantemente a scendere sotto il tetto di 1’54” sia in qualifica che in Gara 2, quando ha lottato nel gruppo di metà schieramento portando a casa il tredicesimo piazzamento.Renault Clio Cup 2018 Misano

RENAULT CLIO CUP 2018 (Classifica Gara 1 Misano)

RENAULT CLIO CUP 2018 (Classifica Gara 2 Misano)

CLASSIFICA PILOTI RENAULT CLIO CUP 2018

POS PILOTA TEAM PUNTI
1 Simone Di Luca Faro Racing 50
2 Matteo Poloni Essecorse 20
3 Felice Jelmini Composit Motorsport 18
4 Paolo Felisa Composit Motorsport 18
5 Andrea Mosca Faro Racing 18
6 Christian Mancinelli Melatini Racing 15
7 Bostjan Avbelj Lema Racing 15
8 Massimiliano Danetti MC Motortecnica 12
9 Filippo Distrutti NextOneMotorsport 12
10 Daniele Pasquali Essecorse 12
11 Davide Casetta Faro Racing 6
12 Lorenzo Vallarino MC Motortecnica 5
13 Ermes Della Pia Melatini Racing 1

CALENDARIO RENAULT CLIO CUP 2018

  • 7/8 aprile – Mugello
  • 5/6 maggio – Misano
  • 2/3 giugno – Vallelunga
  • 30 giugno/1 luglio – Monza
  • 15/16 settembre – Imola
  • 20/21 ottobre – Misano

TUTTO SUL MONOMARCA RENAULT

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close