Racing

Macao incidenti, muore il pilota Daniel Hegarty

Il pilota perde il controllo della moto e va a sbattere contro le barriere. Nella gara Auto GT mega botto al via con 12 vetture coinvolte

MACAO INCIDENTI – In Cina tragedia a Macao, muore il pilota britannico Daniel Hegarty durante il Gran Prix di motociclismo che si corre sul tracciato cittadino di Guia. Il 31enne Hegarty, in gara per la Topgun Racing Honda, dopo aver perso il controllo della sua moto è uscito improvvisamente di strada, finendo la sua corsa contro le barriere protettive.
Nonostante i soccorsi tempestivi per il trasporto in ospedale per il pilota non c’è stato nulla da fare.

Macao incidenti Coppa del Mondo GT

La pista di Macao, oltre alla gara di motociclismo, ha ospitato quelle della Coppa del Mondo di Formula 3, la Coppa del Mondo GT ed il penultimo appuntamento con il WTCC. Questo weekend ha fatto molto parlare di sé in fatto di incidenti anche nella coppa del Mondo GT con l’incredibile botto nella gara di qualificazione. La corsa si è aperta infatti con un mega groviglio innescato dalla Mercedes-AMG GT3 di Daniel Juncadella che è finito contro le barriere di protezione. Nello scontro poi sono rimaste coinvolte ben 12 macchine costrette al ritiro, delle 20 al via, tra cui la Lamborghini Huracan di Mirko Bortolotti e la Ferrari 488 del team Scuderia Corsa dello svedese Felix Rosenqvist. Per fortuna non c’è stato nessuno ferito tra i piloti.
Macao incidenti Auto GT

VIDEO mega botto Auto GT

Macao incidenti WTCC

Un incidente c’è stato anche nella gara di WTCC, nel penultimo giro dell’open race infatti c’è stata carambola innescata dalla Honda Civic di Norbert Michelisz, che è andata a sbattere alla Police Bend, finendo al centro della pista. In quella posizione poco felice la Civic è stata centrata da diverse vetture rendendo necessaria l’interruzione della gara.

Commenta

Tags

Marco Savo

Classe 1983, giornalista, grandissimo appassionato di motori e calcio... !
Close
Close