Formula 1 - F1News autoRacing

F1 Gp Germania 2019, classifica gara vinta dalla Red Bull Honda

Verstappen ha vinto il Gp di Germania sotto la pioggia, davanti a Vettel che ha rimontato dall’ultima alla seconda posizione

La pioggia ha stravolto qualsiasi pronostico del Gp di Germania 2019, undicesima prova del mondiale di Formula 1. Max Verstappen ad Hockenheim ha consegnato alla Red Bull motorizzata Honda il suo secondo successo stagionale, davanti ad un grande Sebastian Vettel capace di rimontare con la Ferrari dall’ultima posizione al secondo posto.

PODIO Il podio, contro ogni pronostico, è stato completato dalla Toro Rosso di Daniil Kvyat. Il russo ha regalato alla Scuderia di Faenza il suo secondo podio della storia (la prima volta ci era salita 11 anni fa a Monza con Vettel che vinse la gara).

Verstappen con la Red Bull Honda ha vinto il Gp di Germania 2019
Verstappen con la Red Bull Honda ha vinto il Gp di Germania 2019

INCIDENTI Gli altri protagonisti del Mondiale hanno vissuto una gara complicata. Lewis Hamilton, partito dalla pole position, nella classifica del Gp di Germania 2019 si è classificato in undicesima posizione mentre Valterri Bottas e Charles Leclerc si sono ritirati a causa di incidenti sotto la pioggia.

Abbondantemente dopo la gara l’inglese ha guadagnato la nona posizione, grazie alla penalità inflitta alle due Alfa Romeo Racing.

F1 podio Gp di Germania 2019
Festa del podio del Gp di Germania 2019

La pioggia e la safety car hanno reso imprevedile il Gp di Germania 2019

Il Gp di Germania è stato una gara fortemente condonata dalla pioggia, che mai come questa volta ha pesantemente rimescolato le carte in pista. Inoltre i continui ingressi della safety car hanno reso imprevedibile qualsiasi strategia. La macchina di sicurezza è entrata in pista già prima della partenza, poi al terzo giro è tornata di nuovo sul circuito per il testa coda della Racing Point di Sergio Perez.

Ad un certo punto la pioggia ha cessato di scendere ed intorno al 20° giri i piloti hanno azzardato le gomme slick. Questa è stata una scelta ardita tant’è che in pista molte monoposto si sono girate o sono andate a muro, tra cui la Ferrari di Charles Leclerc mentre era in seconda posizione dietro ad Hamilton. Poco dopo ha sbagliato anche l’inglese danneggiando l’ala e mentre è entrato ai box ha tagliato malamente la traiettoria beccandosi cinque secondi di penalità. Durante il pit-stop i meccanici della Mercedes-AMG non hanno trovato le gomme e la sosta di Hamilton è durata 50 interminabili secondi. Intanto davanti Max Verstappen ha guadagnato la testa della corsa e dietro Sebastian Vettel ha rimontato posizioni su posizioni.

Al 30° giro Hamilton ha toccato il muretto danneggiando l’ala anteriore

Al 52’ Hamilton è stato protagonista di un nuovo testa coda e tre giri dopo la seconda Mercedes-AMG di Bottas si è andata a schiantare contro il muro. L’incidente del finlandese ha comportato l’ingresso della safety car, che ha consentito a Vettel di mettere il podio nel mirino.

Il tedesco in due giri ha effettuato altrettanti sorpassi e si è preso la seconda posizione dietro al vincitore Max Verstappen.

F1 Gp Germania 2019 Ferrari Vettel
Vettel e la Ferrari nel Gp di Germania hanno rimontato dall’ultima posizione al secondo posto

ALFA ROMEO PENALIZZATE Dopo la gara i Commissari hanno punito entrambe le Alfa Romeo Racing di Raikkonen e Giovinazzi. I due piloti, rispettivamente al settimo e ottavo posto sotto la bandiera a scacchi, sono stati puniti per aver utilizzato una mappatura che ha evitato il pattinamento della frizione alla partenza e per questo motivo hanno ricevuto un’ammenda sul tempo complessivo di gara e sono stati retrocessi in dodicesima e tredicesima posizione.

Di questa penalità ne hanno approfittato Lewis Hamilton (nono) e Robert Kubica (decimo) che sono entrati così in zona punti.

F1 Gp di Germania 2019 Alfa Romeo Racing di Antonio Giovinazzi
Alfa Romeo Racing di Antonio Giovinazzi sotto la pioggia nel Gp di Germania 2019

Podio gara F1 2019 Germania

1) Max Verstappen (Red Bull)
2) Sebastian Vettel (Ferrari)
3) Daniil Kvyat (Toro Rosso)

F1 2019 classifica gara GP GERMANIA, ORDINE D’ARRIVO

POS

#

PILOTA

SCUDERIA

MOTORE

GIRI

TEMPO

RITIRO

1

33

 Max Verstappen 

Red Bull

Honda

64

1:44’31.275  

2

5

 Sebastian Vettel 

Ferrari

Ferrari

64

7.333

 

3

26

 Daniil Kvyat 

Toro Rosso

Honda

64

8.305

 

4

18

 Lance Stroll 

Racing Point

Mercedes

64

8.966

 

5

55

 Carlos Sainz Jr. 

McLaren

Renault

64

9.583

 

6

23

 Alexander Albon 

Toro Rosso

Honda

64

10.052

 

7

8

 Romain Grosjean 

Haas

Ferrari

64

16.838

 

8

20

 Kevin Magnussen 

Haas

Ferrari

64

18.765

 

9

44

 Lewis Hamilton 

Mercedes

Mercedes

64

19.667

 

10

88

 Robert Kubica 

Williams

Mercedes

64

24.987

 

11

63

 George Russell 

Williams

Mercedes

64

26.404

 

12

7

 Kimi Raikkonen 

Alfa Romeo

Ferrari

64

42.214

 

13

99

 Antonio Giovinazzi 

Alfa Romeo

Ferrari

64

43.849

 

14

10

 Pierre Gasly 

Red Bull

Honda

61

3 Laps

Contatto

 

77

 Valtteri Bottas 

Mercedes

Mercedes

56

8 Laps

Testacoda

 

27

 Nico Hulkenberg 

Renault

Renault

39

25 Laps

Testacoda

 

16

 Charles Leclerc 

Ferrari

Ferrari

27

37 Laps

Testacoda

 

4

 Lando Norris 

McLaren

Renault

25

39 Laps

Power Unit

 

3

 Daniel Ricciardo 

Renault

Renault

13

51 Laps

Exhaust

 

11

 Sergio Perez 

Racing Point

Mercedes

1

63 Laps

Testacoda

Classifica gara Gp di Germania 2019

Guarda anche come è andata la QUALIFICA F1 del GP GERMANIA

Calendario e orari Formula 1 2019

Classifiche F1 2019 piloti e costruttori

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close