Auto Storiche RacingPeugeotRacing

Targa Florio Classica 2019, Peugeot c’è con un equipaggio ufficiale

Peugeot schiera alla Targa Florio Classica 2019 un equipaggio ufficiale al volante della Peugeot 204, per festeggiare i 100 della storica vittoria di André Boillot con la L25

Peugeot partecipa alla Targa Florio Classica 2019 con un equipaggio ufficiale alla guida di una Peugeot 204 del 1968. La cosa siciliana è molto importante per la storia sportiva del brand francese perché esattamente 100 anni fa una vettura Peugeot vinceva la Targa Florio.

Recentemente Paolo Andreucci, attuale Peugeot motorsport Ambassador, con 10 successi è il pilota con più vittorie nella storia della gara Siciliana.

Prima vittoria Peugeot in una gara automobilistica

Peugeot ha una lunga storia industriale che risale al 1810, quando ancora l’automobile non era stata inventata e la produzione si focalizzava sugli altri prodotti; utensili, strumenti da taglio, macinapepe e sale, biciclette e tanto altro. L’automobile arriva nel 1890 e, appena 4 anni dopo, Peugeot vinse la sua prima competizione automobilistica, la Parigi-Rouen con la Type 5.    

In Italia, nello stesso anno, si correva la prima competizione, la Torino Asti-Torino. Nel nostro Paese, però, la prima gara alla quale Peugeot ha partecipato e vinto è la corsa in salita del Moncenisio dedicata alle vetturette, nel 1905. La seconda vittoria di una Peugeot in Italia c’è stata nel 1907, nel Circuito della Lombardia.

Peugeot ha vinto la sua prima corsa automobilistica alla Parigi-Rouen

Prima vittoria Peugeot alla Targa Florio

In Sicilia, invece, la Casa del Leone ha vinto la Targa Florio la prima volta nel 1908 aggiudicandosi la Coppa delle Voiturettes. Prima a tagliare il traguardo (in 6h31’ a 47,36 km/h di media) è stata la Peugeot numero 10. Prima del 1919 il marchio francese ha preso il via a 76 corse (perlopiù europee) e ne ha vinte ben 55.

Peugeot alla Targa Florio del 1908
Peugeot alla Targa Florio del 1908

Vittoria Peugeot alla Targa Florio 1919 con André Boillot

La Targa Florio del 1919 si è disputata disputata il 23 novembre di 100 anni fa. I 20 concorrenti al via dovevano percorrere 4 giri del circuito medio delle Madonìe, lungo 108 km, per un totale di 432 km. Dopo 7 ore e 51 minuti ha tagliato il traguardo per primo André Boillot al volante della Peugeot L25 numero 5.

È stata una gara impegnativa ma anche caratterizzata da un colpo di scena al traguardo: André Boillot è passato sulla linea di arrivo in retromarcia perché, per evitare un pedone sulla linea del traguardo, ha fatto un testa coda e alla ripartenza il muso è era nella direzione opposta al senso della corsa. Boillot ha innestato la retromarcia ed ha superato così la linea di arrivo. La manovra però era vietata ed è stato costretto dai commissari a tornare indietro ed a tagliare il traguardo con l’auto nella posizione giusta. Poco male perché aveva un ampio vantaggio di mezz’ora sul primo degli inseguitori.

Peugeot L25 alla Targa Florio 1919
Peugeot L25 vittoria alla Targa Florio 1919

Programma e percorso Targa Florio Classica 2019

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close