DaciaDakar RallyNotizie autoRacing

Dacia punta a vincere la Dakar 2025 con 3 equipaggi su Sandrider

Nel 2025 Dacia parteciperà alla Dakar, schierando tre prototipi alimentati da carburanti sintetici. Scopriamone le caratteristiche e gli equipaggi che saranno iscritti nella categoria Rally Raid Ultimate T1+

Dacia ha annunciato che parteciperà alla prossima Dakar 2025 e al Campionato Mondiale Rally Raid W2RC con un prototipo Sandrider (“guidatore di sabbia”), sviluppato in collaborazione con Prodrive.
Il debutto è previsto ad ottobre al rally del Marocco.

Dacia alla Dakar 2025 con 3 equipaggi

Il prototipo Sandrider è un veicolo progettato appositamente per i rally-raid e la Dakar 2025, ispirato alla concept car Manifesto presentata nel 2022. Fedele alla filosofia di Dacia, si concentra sull’essenziale del motorsport, puntando alla performance e alla vittoria. Saranno 3 gli equipaggi iscritti alla Dakar 2025 nella categoria Ultimate T1+: Sébastien Loeb con Fabian Lurquin, Cristina Gutierrez con Pablo Moreno Huete e Nasser Al-Attiyah con un copilota ancora da confermare.

Dacia Sandrider proto Dakar 2025 frontale
Dacia Sandrider proto Dakar 2025

Il prototipo è stato così progettato secondo regolamento della categoria Ultimate T1+. Il design esterno è minimalista ed aerodinamico, mentre l’abitacolo modulare permette agli equipaggi di personalizzare l’ergonomia secondo le proprie preferenze.

Dacia Sandrider caratteristiche

Nello sviluppo della Dacia Sandrider gli ingegneri hanno concentrato i loro sforzi sulla riduzione del peso complessivo, diminuendolo di circa 15 kg rispetto ai concorrenti. Questo è stato ottenuto grazie a un telaio tubolare più leggero, all’eliminazione di pannelli superflui sulla carrozzeria, all’uso del carbonio e alla scelta di un motore più compatto.

Dacia Sandrider proto Dakar 2025 laterale
Dacia Sandrider laterale

La distribuzione del peso è stata ottimizzata per migliorare la trazione e il comportamento dinamico, con un maggiore peso nella parte anteriore. Anche l’aerodinamica è stata curata attentamente, riducendo la resistenza del 10% e la portanza del 40% rispetto ai prototipi comparabili, con particolare attenzione alle prese d’aria per il raffreddamento del motore.

Il motore V6 biturbo da 360 CV e 539 Nm, alimentato con carburante sintetico Aramco, è abbinato alla trazione integrale e al cambio sequenziale a sei marce, senza sistema ibrido di supporto. I pneumatici invece sono forniti da BF Goodrich.

Dacia Sandrider punta a vincere la Dakar

Il prototipo Sandrider, sviluppato appositamente per la Dakar, incorpora funzionalità progettate specificamente per i rally raid. I sedili Sabelt sono rivestiti di tessuti antibatterici che regolano l’umidità. Le ruote di scorta sono progettate per essere facilmente accessibili, e l’equipaggio può raggiungere gli attrezzi di bordo senza dover gestire una cassetta apposita.

Dacia Sandrider proto Dakar 2025 abitacolo
L’abitacolo della Dacia Sandrider

Ad esempio, i dadi di fissaggio possono essere posizionati su una superficie magnetica integrata nella carrozzeria per evitarne la perdita nella sabbia. Per gestire il calore nelle condizioni estreme della Dakar, i progettisti hanno incorporato pigmenti anti-raggi infrarossi direttamente nel carbonio del veicolo, con brevetto depositato.

SCHEDA TECNICA Dacia Sandrider (Dakar 2025)

  • Categoria FIA: Ultimate T1+
  • Telaio: tubolare
  • Carrozzeria: fibra di carbonio
  • Motore: V6, 3 litri, biturbo, a iniezione diretta
  • Potenza massima: 265 kW/360 CV a 5.000 giri/minuto
  • Coppia massima: 539 Nm a 4.250 giri/minuto
  • Trazione: 4X4
  • Trasmissione: cambio sequenziale a 6 rapporti
  • Sospensioni anteriori/posteriori: a doppio triangolo
  • Escursione ammortizzatori: 350 mm
  • Ruote: cerchi in alluminio, 17 pollici
  • Lunghezza x Larghezza x Altezza: 4,140 m x 2,290 m x 1,810 m
  • Passo: 3.000 mm
  • Sbalzo anteriore/posteriore: 590/550 mm

Piloti Dacia alla Dakar 2025

Il team Sandrider della Dacia per la Dakar è composto da tre equipaggi, capitanati da Sébastien Loeb, Cristina Gutierrez Herrero e Nasser Al-Attiyah. Nel dettaglio Sébastien Loeb, pilota francese di 49 anni e vincitore del Campionato del Mondo Rally per 9 anni consecutivi, partecipa alla Dakar con il copilota Fabian Lurquin.

Il team Dacia per la Dakar 2025

Cristina Gutierrez Herrero, affermata pilota di rally tout-terrain, con otto partecipazioni alla Dakar e vincitrice della Coppa del Mondo di Rally-Raid nel 2021, corre con il copilota Pablo Moreno Huete.

Infine Dacia schiera Nasser Al-Attiyah, cinque volte vincitore della Coppa del Mondo dei Rally Tout-Terrain e due volte vincitore del Campionato Mondiale di Rally-Raid. Alla Dakar Al-Attiyah ha trionfato in cinque edizioni. Il suo copilota sarà annunciato in seguito.

Foto Dacia Sandrider Dakar 2025

Leggi anche:

→ Report finale sulla DAKAR 2024
→ Italiani alla Dakar Rally 2024 arrivo
→ Programma 2024, percorso
→ Tutte le notizie sulla Dakar 2024
→ Tutto sulla Dakar Rally

Attività in fuoristrada e 4×4

Se sei appassionato di fuoristrada, trazione integrale ed avventure in fuoristrada non perdere il magazine ELABORARE4x4 elaborare.com/4×4-abbonamento

ELABORARE 4x4 magazine
ELABORARE 4×4 magazine

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Marco Savo

Marco Savo, classe 1983. La mia carriera è iniziata nel mondo del calcio per poi approdare a quello dell’auto. Cerco di aggiornare gli appassionati e gli utenti dell'auto con gli argomenti più interessanti legati alle automobili.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto