EV DrivingFotogalleryPorscheTaycanVideo

Auto sportiva elettrica Porsche Taycan dalla Mission E [anteprima]

La prima auto elettrica sportiva Porsche si chiamerà Taycan ed arriverà sul mercato. Si tratta del nome ufficiale del prototipo Mission E da oltre 600 CV

AUTO SPORTIVA ELETTRICA PORSCHE TAYCAN – La mobilità elettrica è realtà e si appresta ad esordire la prima supersportiva Porsche a trazione elettrica. Si tratta della Mission E che fino ad ora è stata presentata come prototipo e che sarà un’auto di serie con il nome Taycan.

La casa di Stoccarda infatti ha deciso la nomenclatura ufficiale di questo nuovo bolide che tradotto letteralmente si chiamerà “puledro vivace”. Il nome “Mission E” invece continuerà ad essere usato per indicare le future auto elettriche del marchio.

Auto sportiva elettrica PORSCHE TAYCAN

Il logo della Taycan avrà al centro lo stemma di Porsche che dal 1952 raffigura un destriero pronto a saltare. “La nostra nuova sportiva a trazione elettrica è resistente e affidabile; è una vettura in grado di percorrere lunghe distanze con prestazioni costanti e che si propone come un simbolo di libertà – spiega Oliver Blume, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG.

Auto sportiva elettrica: Porsche Taycan
Auto sportiva elettrica: Porsche Taycan

Il nome di origine orientale ha anche un altro significato, poiché segna l’introduzione della prima auto sportiva elettrica con il cuore di una Porsche. La casa di Stoccarda il nome della Taycan durante la cerimonia di celebrazione dei “70 anni di auto sportive Porsche”.

Porsche Taycan POTENZA E PRESTAZIONI

La Taycan è spinta da due motori sincroni a magneti permanenti (PSM) con potenza erogata complessiva di oltre 600 CV (440 kW). Tanti cavalli che gli consentono di scattare da 0 a 100 km/h in ben meno di 3,5 secondi e da 0 a 200 km/h in meno di dodici secondi.

Posche Mission E
Posche Mission E

Queste prestazioni vanno a sommarsi a un livello di potenza continua che non ha eguali fra i veicoli elettrici: sono possibili più accelerazioni in successione senza perdita di prestazioni e l’autonomia di percorrenza massima della vettura è di oltre 500 km secondo il ciclo di omologazione NEDC.

Nome auto sportive PORSCHE

Posche Mission E
Posche Mission E

In Porsche, i nomi dei veicoli sono generalmente collegati in modo concreto al modello corrispondente e alle sue caratteristiche: il nome Boxster esprime la combinazione fra il motore boxer e il design di una roadster; Cayenne denota potenza e fierezza, Cayman sta per incisività e agilità e Panamera sta a indicare un’auto che offre di più di una normale Gran Turismo, un ‘di più’ che ha consentito a questa vettura di vincere la gara di durata su lunga distanza Carrera Panamericana. Il nome Macan è stato mutuato dalla parola indonesiana che significa ‘tigre’ e ha una connotazione di flessuosità, forza, fascino e dinamismo.

Porsche MOBILITÀ ELETTRICA

Porsche sta investendo pesantemente sulle auto sportive elettriche e più precisamente ha stanziato più di sei miliardi di euro nella mobilità elettrica entro il 2022, ovvero il doppio della cifra originariamente prevista dalla Casa Automobilistica.

Auto sportiva elettrica: Porsche Taycan
Auto sportiva elettrica: Porsche Taycan

Dei tre miliardi di euro supplementari, circa 500 milioni saranno utilizzati per lo sviluppo di varianti e derivati della Taycan circa un miliardo di euro sarà impiegato per l’elettrificazione e l’ibridizzazione della gamma di prodotti esistenti, alcune centinaia di milioni per l’espansione dei siti di produzione, più circa 700 milioni di euro per le nuove tecnologie, l’infrastruttura di ricarica e la smart mobility.

Vai al LISTINO PORSCHE TAYCAN

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto