FotogalleryPistaPorscheVideo

Nurburgring record assoluto Porsche 919 Hybrid Evo

La Porsche 919 Hybrid Evo, con l’incredibile tempo di 5'19"55, ha battuto il record assoluto del Nurburgring, che resisteva da ben 35 anni

NURBURGRING RECORD ASSOLUTO Porsche fa segnare il record assoluto del Nurburgring, con la 919 Hybrid Evo. La casa tedesca ha deciso di rinunciare alla categoria LMP1 Della 24 Ore di Le Mans 2018 ma non ha riposto nel garage il suo formidabile prototipo 919 Hybrid.

Quest’anno infatti Porsche, con questa macchina, ha come obiettivo quello di abbattere tutti i record delle piste più importanti europee. Prima il primato di Spa-Francorchamps in Belgio (la 919 Hybrid ha girato in 1’41″770, stabilendo un tempo più veloce di quello della pole position nel GP di Formula 1) ora quello della Nordschleife di 5 minuti e 19.55 secondi.

Nurburgring record assoluto PORSCHE

Un tempo pazzesco abbondantemente sotto i 6 minuti che ha stracciato il precedente giro veloce che resisteva addirittura da 35 anni.
L’autore del nuovo record è il pilota Timo Bernhard (37 anni, Germania) che ha tagliato il traguardo del circuito Nürburgring-Nordschleife con un tempo cronometrato di 5 minuti e 19.55 secondi al volante della Porsche 919 Hybrid Evo.

Il pilota, già due volte vincitore di Le Mans e attuale detentore del titolo mondiale del Campionato Endurance, ha così battuto il precedente record sul giro registrato sul famosissimo circuito tedesco di 20,8 chilometri ben 35 anni fa. Era infatti il 28 maggio 1983 quando Stefan Bellof completò il giro della pista famosa in tutto il mondo, a bordo di una Porsche 956, stabilendo un tempo leggendario di 6:11.13 minuti.Nurburgring record assoluto Porsche 919 Hybrid Evo

Nurburgring record assoluto PORSCHE 919 HYBRID

La Porsche 919 Hybrid Evo è un’evoluzione del prototipo Le Mans con cui Porsche ha vinto la 24 Ore di Le Mans nel 2015, 2016 e 2017, oltre che il Campionato Mondiale Endurance FIA per tre volte consecutive, aggiudicandosi rispettivamente il titolo costruttori e piloti.

Sull’aerodinamica i tecnici Porsche hanno lavorato sul diffusore anteriore più grande e sull’ala posteriore. Dal punto di vista meccanico è stato aggiunto un DRS nella parte anteriore e posteriore e si è lavorato sulla potenza del motore.
La 919 Hybrid Evo infatti è spinta dal motore V4 da 2 litri da 720 cavalli, oltre 200 in più rispetto ai 500 cavalli che aveva in base alle normative sul flusso di carburante del regolamento LMP1. Anche il sistema ibrido sprigiona più potenza, ovvero 40 Cv in più rispetto alla versione 2017.Nurburgring record assoluto Porsche 919 Hybrid Evo

CLASSIFICA ASSOLUTA AUTO DI SERIE RECORD AL NURBURGRING

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close