208FotogalleryPeugeotTempo libero

Macchina per bambini, Peugeot 208 a pedali

Il Peugeot Design Lab ha disegnato una particolare macchina per bambini a pedali che ha le sembianze della Peugeot 208

MACCHINA PER BAMBINI – Il Peugeot Design Lab lavora a 360° e fra le proprie creazioni c’è la nuova macchinina a pedali che si ispira alla Peugeot 208.

Macchina per bambini

Questa macchina per bambini di tutte le età si caratterizza per il design espressivo e giocoso. Formata in un unico pezzo, il corpo in plastica è compatto, leggero e resistente. Le forme del corpo curve con ampie ali e le proporzioni esagerate suggeriscono potenza senza aggressività.Macchina per bambini Peugeot 208 a pedali

Auto a pedali Peugeot 208

L’auto a pedali, che ha le sembianze della Peugeot 208, ha un’espressione gioiosa e giocosa, creata dall’ampio sorriso della griglia anteriore e dei fari allungati, rifinita in grigio e cromata.
Sul retro l’auto è liscia e morbida, mentre i fanali Peugeot sono fedeli alla 208 originale: dalla forma del boomerang ai tre artigli rossi che definiscono le lampade.

L’esterno dell’auto non ha bordi duri mentre il piccolo volante promette un’esperienza di guida piacevole; proprio come sua sorella maggiore.Macchina per bambini Peugeot 208 a pedali

ANNUNCI USATO 208 – LISTINO PREZZI 208


Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto