Opel

OPEL ASTRA TEST STRESS TERMICO

Il Centro Europeo di Sviluppo Prodotto (ITDC) di Opel riproduce condizioni analoghe a quelle del deserto del Sahara. A Rüsselsheim in pieno inverno, il termometro sale a 60 gradi, la lingua si attacca al palato e non si smette di sudare. Nuova Astra Sports Tourer resiste a queste condizioni estreme. Apparentemente tranquilla e rilassata, si muove sul banco prove riscaldato come se fosse su una duna di sabbia spazzata dal vento, mentre l’assordante rumore del sistema di ventilazione inonda i 60 metri quadri della sala.
opel-astra-test-stress-termico-4

OPEL TEST CLIMA FREDDO – Il banco prove per il test di stress termico fa parte del programma obbligatorio nello sviluppo dei veicoli Opel, proprio come i laboratori per i test acustici ed elettronici.
Il giorno dopo, stesso luogo stessa ora, ma l’osservatore si trova di fronte a uno scenario totalmente diverso: Opel Astra Sports Tourer è completamente avvolta da un candido abito e ricoperta da un sottile strato di ghiaccio. Da fuori non si riesce neppure a intravedere lo spazioso abitacolo della station wagon, dato che i finestrini sono completamente ghiacciati. La temperatura è scesa a -40 gradi, e senza caldi indumenti invernali nessuno sarebbe in grado di resistere a lungo con questo freddo.

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close