FotogalleryNotizie autoPRIMO CONTATTOSuzukiSwiftTEST, PROVA AUTOVideo

Suzuki Swift ibrida, la prova della versione 2024

Primo contatto e impressioni di guida a bordo della Suzuki Swift 2024 con cambio manuale a 5 marce accoppiato al motore ibrido 3 cilindri 1.200 cc.

MOTORE
1.2
CAVALLI
83
Velocità Max.
165km/h
PESO / POTENZA
11,07Kg/CV

Abbiamo guidato la quarta generazione della Suzuki Swift, impreziosita da un vivace colore verde Hawaii che di seguito andiamo a descriverti. Dopo le impressioni di guida ti raccontiamo brevemente le caratteristiche di questa nuova Suzuki Swift 2024. Con questa prova su strada della nuova Suzuki Swift Hybrid 1.2, che abbiamo provato tra strade di campagna e attraversamenti urbani, abbiamo potuto testare a fondo la nuova motorizzazione ibrida.
Non cambia, infatti, solo la linea estetica ma c’è una novità anche sotto al cofano, ovvero un motore rinnovato ed elettrificato con sistema mild-hybrid a 12 V. Ecco dunque tutte le informazioni e le impressioni ricevute durante il nostro test del quale è stato realizzato anche il video che puoi trovare a fondo articolo.

Impressioni di guida, come va la nuova Swift ibrida

Partiamo subito dallo sterzo che è più diretto e il peso del volante è un po’ di più di quanto mi sarei aspettato, però effettivamente ci hanno detto che questa Swift punta tutto sulla agilità. Effettivamente si sente la differenza soprattutto in ingresso di curva ma anche in percorrenza che è migliorata. In generale i dossi digerisce bene però su quelli un po’ più piccoli ho sentito che è decisamente più dura rispetto al modello precedente. Infatti l’assetto è stato irrigidito e soprattutto il rollio è diminuito. L’efficienza di questa vettura in generale e migliorata del 7% complice anche l’aerodinamica e ovviamente il motore.

Nuova Suzuki Swift 2024 su strada
Nuova Suzuki Swift 2024 su strada

Nuovi alcuni degli Adas presenti su questa vettura in particolare è migliorato il sistema che consente la guida autonoma di secondo livello. Secondo me era anche il caso, visto che quello precedente a volte aveva delle piccole indecisioni soprattutto nelle curve più strette. Adesso la vettura in prossimità di una curva va anche a decelerare e accompagna il guidatore sia con lo sterzo sia con la frenata. Aggiornato anche il Cruise Control Adattivo che ora si adatta automaticamente ai limiti di velocità quando va a leggere i segnali stradali.

Nuova Suzuki Swift 2024 su strada
Nuova Suzuki Swift 2024 su strada

Per quanto riguarda la visibilità, davanti è molto buona un po’ si percepisce anche la dimensione del cofano anche se è spiovente, al posteriore non è male rispetto ad altre concorrenti e ci viene in aiuto la telecamera. Lateralmente invece limitano un po’ la visuale il montante molto massiccio e anche lo specchio retrovisore bello importante. Molto buona la frenata, non si sente il passaggio alla frenata rigenerativa e devo dire che è bella efficace nonostante abbiamo un impianto misto con dischi all’anteriore e tamburi al posteriore. Il motore comunque è piuttosto silenzioso invece si percepisce il rumore di rotolamento dei pneumatici, già tra gli 80 e 90 km/h è molto evidente all’interno dell’abitacolo anche perché l’insonorizzazione è minore rispetto alle concorrenti anche per tenere basso il peso.

Nuova Suzuki Swift 2024
Nuova Suzuki Swift 2024

La posizione di guida poi la trovo ben studiata, tutti i comandi sono dove te li aspetti. Anche la leva del cambio è un po’ rialzata, tra l’altro si manovra bene e non ho riscontrato impuntamenti tra seconda e terza marcia come a volte succede su altre vetture. Inoltre la frizione è piuttosto morbida.

Suzuki Swift ibrida 2024 cosa cambia

Partiamo dal colore di lancio, un arancione, che tra l’altro è offerto senza sovrapprezzo ma per la carrozzeria spiccano il nuovo blu Oceania e anche il verde Hawaii che è quello che abbiamo scelto per l’auto in prova. Ci sono nove colori in totale che poi si possono abbinare con il tetto bicolore. Anche le calotte degli specchietti vengono abbinate al colore del tetto che può essere grigio oppure nero. Le dimensioni fondamentalmente restano invariate a parte la lunghezza che è cresciuta, adesso la Swift arriva a 3,86 metri, mentre la larghezza è di 1,74 m, l’altezza di 1,50 per la versione a due ruote motrici e si arriva a 1,52 per la versione 4X4, infine il passo è pari a 2,45 metri. La capacità del bagagliaio varia da 265 a 589 litri, mentre il peso si attesta tra 919 e 995 kg.

Nuova Suzuki Swift 2024 anteriore 3/4 Cool Yellow Metallic
Nuova Suzuki Swift 2024 anteriore 3/4 Cool Yellow Metallic

Com’è fuori la nuova Swift

Fuori è cambiato soprattutto il musetto dove la griglia è stata completamente aggiornata, adesso è in Piano Black e integra la parte del radar del Cruise Control adattivo, ma in generale a prima vista un po’ ricorda la Puma. Rivisto anche il design del cofano motore, adesso praticamente appoggia sugli archi passaruota, non è più integrato come prima. Nella parte bassa, sotto la targa, c’è una piccola presa d’aria da cui si intravedono i radiatori. Cambia anche il disegno dei fari che sono Full Led con una nuova firma luminosa e con la parte interna che è tutta in nero lucido e va a richiamare il colore della griglia anteriore. Da notare che con i fari Full Led viene integrata in questi la funzione dei fendinebbia.

Diversa la forma del montante C che non ingloba più la maniglia posteriore perché dovrebbe migliorare l’aerodinamica ed è anche più facile per i bambini per aprire lo sportello. Poi il tetto sembra ancora più sospeso rispetto alla linea di cintura della carrozzeria. Infine nuovo anche il disegno dei fari posteriori, parzialmente a led, e rivisto anche il design generale dietro. I cerchi in lega sono solamente da 16 pollici e la misura degli pneumatici Yokohama è 185/55 R16. L’impianto frenante presenta freni a disco all’anteriore e tamburi al posteriore.

Come sono gli interni e come si sta a bordo

Leggermente rivisti gli interni, dove il volante è sostanzialmente uguale a quello del precedente modello viene aggiunta una fascetta in simile alluminio sulla parte bassa della corona. Lo sportello è ovunque in materiale rigido tranne una parte di tessuto al centro. Quattro alzacristalli elettrici di serie ma solamente quello guidatore è automatico. C’è una nuova fascia in bianco con effetto 3D che prosegue anche nella parte alta cruscotto e diventa di colore grigio chiaro nella parte bassa. Il sedile guida si regola in altezza ed è stato rinnovato nel disegno. Buono anche il cuscino laterale bello imbottito. In una plancetta laterale troviamo alcuni comandi dei sistemi ADAS (rivisti e migliorati) che si possono andare a disattivare rapidamente, oltre al pulsante per spegnere lo Start and Stop e i sensori di parcheggio, e poi abbiamo la regolazione dell’altezza fari su cinque livelli.

L’abitacolo ed il cruscotto

La strumentazione rimane sempre con due elementi analogici circolari ai lati e poi un monitor centrale che si può andare a configurare su varie schermate. La cosa buona è che abbiamo anche la possibilità di avere la navigazione nella strumentazione quando colleghiamo il sistema con Android Auto oppure Apple Carplay che sono anche wireless. Posto invece a sbalzo sulla plancia un nuovo schermo touchscreen HD da 9 pollici del sistema multimediale che supporta il riconoscimento vocale, la riproduzione musicale via Bluetooth e visualizza informazioni sullo stato del veicolo. Sotto il display vi sono le nuove bocchette dell’aria dal design trapezoidale (in precedenza circolare), con sotto i comandi del condizionatore automatico monozona.

Nuova Suzuki Swift 2024 plancia abitacolo
Nuova Suzuki Swift 2024 plancia abitacolo

Scendendo ancora abbiamo una presa USB-A per collegare il telefono al sistema di bordo, una presa USB-A di ricarica e una presa USB di tipo C sempre per la ricarica e poi abbiamo comunque la 12 Volt. Sotto abbiamo lo spazio per posizionare il cellulare ma non c’è il tappetino di ricarica wireless. Non mancano due porta bibite davanti alla leva del cambio in questo caso manuale 5 marce. Leva freno a mano manuale e poi abbiamo la possibilità di riscaldare i sedili anteriori. Il cassettino non ha un’apertura smorzata. Maniglie ci sono quelle fondamentali e alette parasole sono morbide ma prive della lucetta di cortesia.

Nuova Suzuki Swift 2024 display infotainment Android Auto
Nuova Suzuki Swift 2024 display infotainment Android Auto

Al posteriore con il sedile anteriore regolato sulla mia posizione di guida ci sono una ventina di centimetri di spazio per le ginocchia per me che sono alto 1 metro e 70 cm. Inoltre ho tanto spazio per mettere i piedi appunto sotto il sedile, però c’è un tunnel centrale largo una ventina di centimetri ma è anche abbastanza alto, partiamo da circa 8 cm e arriva intorno ai 6. Dietro non ci sono né le bocchette né le prese USB, c’è solamente un altro porta bibite. Gli attacchi Isofix sono annegati nei sedili posteriori, non abbiamo un bracciolo centrale né un passante per gli oggetti lunghi.

Come va il nuovo motore ibrido 3 cilindri

La cilindrata del motore (mild-hybrid) a benzina rimane sempre 1.200 ma ora eroga 83 CV, si tratta però di un tre cilindri abbinato ad un cambio manuale o automatico CVT. Il piccolo motore elettrico da 2,3 kW funge da moto generatore e rimane lo stesso del precedente modello. Questo sfrutta l’energia cinetica generata durante la decelerazione per immagazzinarla nella batteria agli ioni di litio.

Nuova Suzuki Swift 2024 vano motore
Nuova Suzuki Swift 2024 vano motore

Durante l’accelerazione, il sistema ibrido assiste il motore, ottimizzando l’efficienza dei consumi e riducendo le emissioni. Anche se la coppia massima di 112 Nm arriva a 4.500 g/m anziché ai precedenti 2.800 g/m, è praticamente costante fin dai bassi giri e questo si traduce in maggiore prontezza ed elasticità del motore. Questo è piuttosto silenzioso per essere un tre cilindri, fa sentire la sua voce passati 4.000 g/m ma difficilmente si tira il collo magari come il precedente, vista appunto la buona dose di coppia in basso. Questo propulsore viaggia bene già dai 1500 g/m, a 3000 comincia a svegliarsi poi fondamentalmente non cambia molto fino ai 4500 dove c’è un’altra leggero incremento di spinta.

Nuova Suzuki Swift 2024 vano motore
Nuova Suzuki Swift 2024 vano motore

La Swift trasferisce la potenza al suolo tramite un cambio manuale a 5 rapporti o un cambio automatico CVT. Per quanto riguarda la trazione, è dotata della tecnologia AllGrip Auto, un sistema automatico di trazione integrale. Questo sistema entra in azione quando rileva la perdita di aderenza delle ruote anteriori, trasferendo la coppia alle ruote posteriori attraverso un giunto viscoso. Ciò assicura una maggiore trazione su superfici scivolose come neve o strade poco aderenti, migliorando la guida in condizioni difficili. La velocità massima si attesta tra i 160 (dell’automatica) e i 165 km/h della versione a 2 ruote motrici con cambio manuale.

Test consumi Swift manuale

I consumi sono davvero ottimi, in un percorso cittadino questa nuova Swift fa tranquillamente 21 km al litro, dove nel nostro caso abbiamo viaggiato spesso in seconda terza marcia e talvolta la quarta, viaggiando tra i 30 e i 50 km/h, quindi velocità tipicamente cittadine. Uscendo dalla città migliora ancora arrivando a percorre una media di 23 km/l con un picco di 26,4.

Nuova Suzuki Swift 2024 volante abitacolo
Nuova Suzuki Swift 2024 volante abitacolo

Suzuki Swift ibrida Prezzo

La Suzuki Swift ha un prezzo base di 22.500 euro per la versione a trazione anteriore con cambio manuale a 5 rapporti. Per la versione con trazione integrale e cambio manuale, il prezzo è di 24.500 euro. La variante automatica a trazione anteriore si posiziona a metà, con un costo di 24.000 euro. Comunque tutti i dettagli dei vari allestimenti, accessori compresi e disponibili in opzione, li puoi trovare facilmente sul listino prezzi delle nuove auto di newsauto all’indirizzo listino.newsauto.it.

Foto Swift 2024

La video prova della nuova Swift Hybrid

Suzuki Swift 2024 Hybrid, video prova

Caratteristiche tecniche Suzuki Swift 2024

Motore e Prestazioni
Tipologia Motore ibrido 3 cilindri, aspirato
Alimentazione Benzina
Cilindrata 1.2 Litri
Potenza combinata 83 CV / 61 kW
Coppia massima 112 Nm a 4500 giri/min
Motore di avviamento BSG 2,3 kW
Velocità massima 165 km/h
Accelerazione (0-100 km/h) 12,5 secondi
Emissioni CO2 98 g/km
Tipologia batteria di trazione Ioni di litio
Capacità batteria di trazione 0,3 kWh
Tensione batteria di trazione 12 Volt
Recupero energia frenante
Batteria dei servizi 12 Volt
Dimensioni e Pesi
Lunghezza 386 cm
Larghezza 174 cm
Altezza 150 cm
Passo 245 cm
Peso a vuoto 919 kg
Capacità
Posti a sedere 5
Bagagliaio 265 litri (589 litri con sedili posteriori abbassati)
Serbatoio carburante 37 litri
Trasmissione
Cambio Manuale a 5 rapporti
Trazione Anteriore
Pneumatici 185/55 R16
Consumo combinato (WLTP) 4,4 L/100 km
Scheda tecnica Suzuki Swift 2024

POSITIVO

→ Ottimi consumi
→ Interni rivisti
→ Sistema multimediale aggiornato
→ Piacere di guida
→ ADAS migliorati

NEGATIVO

→ Assente ricarica wireless per cellulare
→ Mancano bracciolo e prese USB posteriori
→ Prezzo leggermente elevato






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio
error: © Contenuti coperti da Copyright

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto