EV DrivingFotogalleryNotizie autoPolestarPolestar 3

SUV elettrico Polestar 3, caratteristiche autonomia e prezzi

Polestar 3 è il primo SUV elettrico del marchio, sviluppato e condiviso con Volvo. Dal punto di vista tecnico può contare su una potenza massima di 517 CV ed un’autonomia di oltre 600 km.

Polestar svela ufficialmente il SUV elettrico ad alte prestazioni Polestar 3, con due motori sincroni a magneti permanenti da 490 CV e 840 Nm di coppia. Con il Performance Pack la potenza arriva fino a 517 CV e 910 Nm. La batteria da 111 kWh (107 kWh effettivi) al nickel manganese cobalto prodotta dalla CATL garantisce un’autonomia stimata di circa 610 km. Polestar 3 è la prima vettura su una nuova base tecnologica completamente elettrica sviluppata e condivisa con Volvo.

Polestar 3 doppio motore elettrico

Polestar 3 si lancia con una configurazione a doppio motore e una polarizzazione di potenza verso la parte posteriore. L’auto standard produce un totale di 360 kW (490 CV) e 840 Nm di coppia. Con il Performance Pack opzionale, la potenza totale è di 380 kW (517 CV) e 910 Nm.

Vista di profilo Polestar 3
Nuovo SUV elettrico Polestar 3

È inclusa la trasmissione a un pedale regolabile, oltre ad una funzione elettrica Torque Vectoring Dual Clutch sull’asse posteriore, un’evoluzione di ciò che è stato sviluppato per la prima volta per Polestar 1. È disponibile anche una funzione di disaccoppiamento per il motore elettrico posteriore, che consente all’auto di funzionare solo sul motore elettrico anteriore per risparmiare energia in determinate circostanze.

Vista laterale Polestar 3
Polestar 3 con doppio motore elettrico

Il controllo avanzato del telaio è fornito di serie dalle sospensioni pneumatiche a doppia camera, consentendo al Polestar 3 di adattarsi tra comfort e caratteristiche dinamiche delle sospensioni, e l’auto può regolare elettronicamente la velocità dell’ammortizzatore attivo una volta ogni due millisecondi (500 Hz).

Polestar 3 batteria e autonomia

Un pacco batteria da 111 kWh fornisce a Polestar 3 un’ampia autonomia fino a 610 km WLTP. La batteria agli ioni di litio presenta un design a celle prismatiche alloggiate in una custodia protettiva in alluminio con rinforzo in acciaio al boro e raffreddamento a liquido. Una pompa di calore è inclusa di serie, aiutando Polestar 3 a utilizzare il calore ambientale per il precondizionamento del clima e della batteria. Polestar 3 è inoltre equipaggiato per la ricarica bidirezionale, consentendo il potenziale futuro per le capacità da veicolo a rete e plug-and-charge.

Tutte le versioni di Polestar 3 di serie includono sospensioni pneumatiche, tetto panoramico in vetro a tutta lunghezza, illuminazione interamente a LED all’interno e all’esterno, maniglie delle porte a scomparsa con rilevamento di prossimità e cerchi in lega da 21 pollici.

Vista posteriore Polestar 3
L’autonomia della Polestar 3 è di 610 km

Il Plus Pack e il Pilot Pack sono montati di serie per il primo anno modello e includono una serie di caratteristiche premium, lussuose e convenienti come un sistema audio a 25 altoparlanti di Bowers & Wilkins con suono surround 3D e funzionalità Dolby Atmos, porte a chiusura rallentata, un display head-up e Pilot Assist.

Polestar 3 SUV elettrico com’è fuori e dentro

Polestar 3 presenta in anteprima un nuovo profilo aerodinamico in cui è stata posta una forte attenzione sul mantenimento dei tratti distintivi di un SUV, unita ad un’ottimizzazione aerodinamica sottile ma efficace, inclusa un’ala aerodinamica anteriore integrata nel cofano, un’ala aerodinamica integrata nello spoiler posteriore e pale aerodinamiche posteriori.

Frontale Polestar 3
Frontale Polestar 3

Polestar 3 è la prima auto di Polestar dotata di elaborazione centralizzata con il core computer NVIDIA DRIVE, che esegue il software di Volvo Cars. Fungendo da cervello dell’IA, la piattaforma automobilistica ad alte prestazioni di NVIDIA elabora i dati dai molteplici sensori e telecamere dell’auto per abilitare funzioni di sicurezza avanzate di assistenza alla guida e monitoraggio del conducente.

Il sistema di infotainment è alimentato da una piattaforma Snapdragon Cockpit di nuova generazione di Qualcomm Technologies, Inc. Come componente centrale dello Snapdragon Digital Chassis, un set completo di piattaforme automobilistiche aperte e scalabili connesse al cloud.

ADAS avanzati sul SUV elettrico Polestar 3

Sul fronte della sicurezza attiva e passiva la Polestar 3 la dotazione include: sensori radar interni in grado di rilevare movimenti sub-millimetri all’interno dell’auto, per aiutare a proteggere dall’abbandono accidentale di bambini o animali domestici all’interno. Il sistema è anche collegato al sistema di climatizzazione per evitare colpi di calore o ipotermia.

Di serie, Polestar 3 dispone di un totale di cinque moduli radar, cinque telecamere esterne e dodici sensori a ultrasuoni esterni per supportare numerose funzioni di sicurezza avanzate. La SmartZone sotto l’ala aerodinamica anteriore raccoglie molti dei sensori rivolti in avanti, un modulo radar riscaldato e una telecamera, e ora diventa una firma del design Polestar.

Faro anteriore firma luminosa Polestar 3
Faro anteriore firma luminosa Polestar 3

All’interno, due telecamere di monitoraggio del conducente a circuito chiuso portano per la prima volta la tecnologia di rilevamento degli occhi da Smart Eye a Polestar, orientata verso una guida più sicura. Le telecamere monitorano gli occhi del conducente e possono attivare messaggi di avviso, suoni e persino una funzione di arresto di emergenza quando rileva un conducente distratto, assonnato o disconnesso.

Polestar 3 infotainment Android Automotive OS

Android Automotive OS è il sistema operativo per auto, sviluppato in collaborazione con Google e caratterizzato da un display centrale da 14,5 pollici. È un’evoluzione della tecnologia lanciata per la prima volta su Polestar 2 – la prima vettura al mondo con Google integrato – e una rivoluzione di funzionalità e design per il segmento dei SUV di grandi dimensioni.

Abitacolo display infotainment Polestar 3
Abitacolo display infotainment Polestar 3

Sono inclusi aggiornamenti over-the-air (OTA) per consentire il miglioramento continuo del software e l’introduzione di nuove funzionalità senza la necessità di visitare un punto di assistenza.

Polestar 3 sensori LiDAR Luminar

Disponibile per l’ordine dal secondo trimestre del 2023, il Pilot Pack opzionale con LiDAR di Luminar aggiungerà un’unità di controllo aggiuntiva di NVIDIA, tre telecamere, quattro sensori a ultrasuoni e pulizia per le telecamere anteriore e posteriore, fornendo in tempo reale dati sull’ambiente circostante l’auto, soprattutto nel campo a lungo raggio.

Volante abitacolo Polestar 3
Volante abitacolo Polestar 3

Ciò consente una scansione 3D migliorata dell’ambiente circostante l’auto in modo più dettagliato e aiuta a prepararla per la guida autonoma.

Polestar 3 prezzi

Al momento del lancio, il Polestar 3 Long range Dual motor (360 kW, 840 Nm) è disponibile con un prezzo indicativo di lancio di 89.900 euro.

Foto Polestar 3

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Tempo di RICARICA auto elettrica in AC

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche
👉 Tariffe ricarica auto elettriche
👉 Retrofit elettrico

👉 Auto elettriche con più autonomia

👉 Tariffe ricarica auto elettriche
👉 CALCOLO TEMPO di RICARICA AUTO ELETTRICA

👉 Colonnine auto elettriche in autostrada
👉 ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto