EV DrivingNotizie auto

Stazioni di ricarica rapida Stellantis, 15.000 quick entro il 2025

Stellantis e TheF Charging annunciano una partnership per creare un nuovo network di ricarica rapida pubblico in Europa, con 15.000 punti di tipo quick entro il 2025.

Stellantis (tramite la società FCA Italy S.p.A. e il coordinamento della Business Unit e-Mobility) e TheF Charging annunciano la firma di una partnership per la realizzazione in Europa di un network di ricarica pubblico accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive per i clienti Stellantis.

Stazioni di ricarica rapida Stellantis, dove sono?

L’autonomia e la ricarica pubblica sono fattori cruciali per favorire la transizione elettrica. Con l’intento di realizzare un vasto network europeo che favorisca la mobilità elettrica ed elettrificata, e con una grande attenzione all’ottimizzazione dell’esperienza utente.

Le due società hanno quindi identificato in tutta Europa oltre 1.000 proprietari o gestori di località in grado di soddisfare le principali necessità di ricarica dei clienti: strutture in centro città, dedicate ai bisogni primari (ospedali, scuole) e ai trasporti (aeroporti, stazioni ferroviarie, porti), al tempo libero (shopping, centri sportivi, hotel, ristoranti) e alla grande distribuzione, per un totale di oltre 15.000 sedi in Europa e due milioni di posti auto.

auto elettriche aumento domanda di petrolio
Le nuove stazioni di ricarica sorgeranno entro il 2025

L’inaugurazione del network avverrà entro il 2021 con l’installazione delle prime stazioni di ricarica quick in Italia, quindi la rete si espanderà in tutta Europa.

Ricarica rapida su misura

L’accordo tra Stellantis e TheF Charging coinvolge anche Free2Move eSolutions e prevede inoltre che le due società cooperino costantemente all’aggiornamento dei servizi offerti all’interno del network di ricarica.

In questo modo si vuole definire soluzioni di ricarica e servizi energetici personalizzati sulla base del business caratteristico del gestore di ciascuna località.

Ricarica auto elettriche a casa, costo, quando conviene
L’accordo prevede offerte personalizzate di ricarica

Nello sviluppo di questi servizi, Stellantis e TheF Charging coinvolgeranno attivamente gli automobilisti di veicoli elettrificati, i proprietari ed i gestori delle località selezionate, per definire soluzioni su misura per ogni tipologia di sede e automobilista. L’obiettivo è quello di creare un ampio ecosistema a livello europeo su misura degli utilizzatori.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Tutte le notizie da Stellantis

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto