Smart Road By Anas

Una rete stradale cablata con sistemi tecnologici per l'infomobilità, sicurezza ed energia da realizzarsi su 3.000 km. Da Anas 4 bandi di gara per un investimento da 160 milioni di euro che permetterà a macchine, smartphone e infrastruttura di dialogare fra loro con l'impiego anche di droni.

Social

Parole Chiave

13 giugno, 2017

Con le Smart road tutto cambia per il conducente di un veicolo in transito su una autostrada o normale strada con una notevole facilitazione alla guida.
In tempo reale potrà conoscere le condizioni di traffico dell’arteria, ricevere suggerimenti su percorsi alternativi da seguire in caso di traffico congestionato dovuto ad incidenti o altre situazioni di emergenza.
Le Smart Road utilizzeranno diversi sistemi per realizzare questa comunicazione attraverso sistemi di connessione radio wi-fi “in motion” che garantirà una connessione continua senza interruzione del segnale alle auto o camion in movimento anche a velocità elevate impiegando anche la stessa fibra ottica del  “piano banda larga” del governo.
Non mancheranno le isole verdi per la distribuzione di energia pulita, con produzione anche il loco, come aree di ricarica per veicoli elettrici e droni, nonché l’installazione di moderni sensori per il monitoraggio continuo di tutti i parametri dei mezzi in transito.
Anche l’Anas ha scommesso sulle “smart road”. Sulla Gazzetta ufficiale di novembre 2016 sono stati infatti pubblicati quattro bandi di gara da 160 milioni di euro, per la fornitura e installazione di sistemi tecnologici avanzati per l’infomobilità e la sicurezza lungo circa 3.000 km di rete Anas distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Quattro bandi di gara per un investimento da 60 milioni di euro per 1.500 km di rete Anas, a cui si aggiungono 30 milioni di euro per gli interventi sul Grande Raccordo Anulare di Roma e sull’Autostrada A91 Roma-Fiumicino, 30 milioni di euro per la tratta “Orte – Mestre” della E45 ed E55 e 20 milioni di euro per quella dell’Autostrada A19 “Palermo- Catania”.

A giugno 2016 era stato pubblicato un altro bando di gara da parte di Anas da 20 milioni di euro per l’intera A3 Salerno-Reggio Calabria e per il raccordo autostradale Salerno-Avellino.
I lavori di Smart Road sull’autostrada Salerno-Reggio sono i primi interventi di questo tipo sulla rete.

Tutto questo permetterà a veicoli, smartphone e infrastruttura di dialogare fra loro cambiando totalmente il concetto di viaggiare. In realtà già questo cambiamento è già in corso con la tecnologia presente sugli smarphone, come ad esempio la navigazione con la semplice applicazione “maps” di google (o altri navigatori come Waze) che permette di avere informazioni in tempo reale e consigli su percorsi alternativi con calcolo esatto dell’orario di arrivo.

Smart Road in concreto. 
? Strade sicure, con adeguati livelli di manutenzione
? Interventi tempestivi nelle emergenze ed alert attraverso il mobile dell’utente
? Info-mobilità in real time
? Servizi all’utenza sin dalle prime installazioni e con possibilità di implementazioni future
? Incremento dell’efficienza dei fattori di esercizio con l’uso di tecnologia all’avanguardia
? Monitoraggio intelligente
? Integrazione completa delle tecnologie e dei database presenti su unica piattaforma informatica

Rete dati Multi Protocol Label Switch
? Sistema Wireless Wi-Fi in Motion
? Sistema Wireless DSRC- ETSI ITS-G5
? Road Anas Network Internet of Things
? Energy – Green Island
? Servizi Smart per Mobile
? Piattaforma gestione Big Data

Wi-Fi in motion – Si tratta di access Point distribuiti lungo l’infrastruttura stradale per connessioni affidabili con i dispositivi mobili in movimento a velocità autostradali per accedere a servizi fruibili attraverso APP SOLO “on voice” in movimento e con piena fruibilità a veicolo fermo.

Trasporto mezzi pesanti – Rivolto ai sistemi di trasporto e mezzi pesanti c’è l’Intelligent Truck Parking (ITP)  per la gestione intelligente della sosta ed il “Truck Platooning” che prevede combinazioni di due o tre veicoli in transito a breve distanza l’uno dall’altro, guidati mediante sistemi di assistenza alla guida automatizzati e collegati tra loro in modalità wireless. Tali combinazioni di più veicoli consentono di ottenere un miglioramento nella sicurezza e nell’efficienza nei trasporti a favore di una maggiore tutela dell’ambiente.

Attività di videosorveglianza “intelligente”, con rilevazione di eventi pericolosi, situazioni critiche su strada e dati di traffico, equipaggiata con funzione di messa a fuoco da remoto, con funzionalità per le riprese diurne e notturne in qualsiasi condizione metereologica.
? veicolo fermo in condizioni di traffico fluido
? il veicolo fermo in condizioni di traffico congestionato
? veicolo fermo a causa di un incidente
? veicoli lenti
? veicolo in movimento nel senso contrario di marcia
? presenza di pedoni;
? presenza di fumo o la riduzione di visibilità
? presenza di detriti sulla sede stradale
? lettura e il riconoscimento delle targhe
? cambio di corsia
? traffico in tempo reale ed i dati relativi
? (velocità media;volume di traffico; occupazione corsia; classificazione veicoli; ecc.)
? pannelli arancione di segnalazione delle merci pericolose ADR con decodifica dei Codici Kemler

DRONI -Vi saranno postazioni di atterraggio e ricarica per droni che permetteranno di svolgere compiti di monitoraggio e di primo soccorso. I droni possono svolgere l’importante ruolo del
monitoraggio di infrastrutture o della viabilità, grazie alla possibilità di raggiungere in volo aree altrimenti inaccessibili, e di effettuare riprese ad alta risoluzione.
Inoltre in caso di emergenza i Droni potranno velocemente raggiungere il luogo dove vi è la necessità di soccorso potendo all’occorrenza consegnare ai soccorritori kit di emergenza
quali ad esempio defibrillatori portatili.

L’automobilista insomma  potrà usufruire in piena sicurezza e nel rispetto del codice della strada di diversi servizi per essere sempre aggiornato in tempo reale grazie a questo progetto “Smart Road” di grande contenuto innovativo che metterà al centro l’automobilista preparando il terreno per le auto senza conducente.

SCARICA LA PRESENTAZIONE ANAS “SMART ROAD”

—-
Smart Road – Intervento del Ministro Graziano Delrio

Tutto su News

Tutto su anas

Tutto su APP

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV