MazdaMazda3News auto

Scocche auto più leggere per avere consumi ridotti e migliori prestazioni: sulla nuova Mazda3

Mazda riesce a stampare acciai più resistenti con i quali realizza sulla Mazda3 parti della scocca più leggere: riduzione di consumi e miglioramento prestazioni assicurati

Come rendere più leggere le auto per avere consumi ridotti di carburante e migliorare le prestazioni? Semplice, utilizzando acciai più resistenti che consentono con spessori inferiori (e peso inferiore) di avere le stesse caratteristiche di rigidità e resistenza.

Scocca leggera acciaio più resistente Mazda

Ricordo che sulla mia auto da corsa per farla andare più forte si alleggeriva la scocca tagliando qua e la pezzi di lamierati per una consistente riduzione di peso. Con meno peso si ottengono non solo migliori accelerazioni e staccate ma anche una riduzione dei consumi.
E’ la strada intrapresa dai giapponesi di Mazda Motor Corporation che lavorando insieme a Nippon Steel & Sumitomo Metal Corporation e JFE Steel Corporation sono riusciti ad allegerire la scocca senza compromettenerne le caratteristiche di resistenza mediante l’impiego di acciai più resistenti ma anche più difficili da lavorare a freddo.

Acciaio alta resistenza per automotive (scocca)

MAZDA utilizza acciai più resistenti e con spessore inferiore

Grazie ad un nuovo sistema di lavorazione unico al mondo i tecnici giapponesi di Mazda sono riusciti a stampare a freddo parti della scocca per i telai Skyactive impiegando un acciaio a più alta resistenza che, quindi, ha necessità di maggiore potenza nella fase di “stampo”.
I nuovi acciai (tipo uno Steel HP 9-4-20 da 190ksi ovvero 1.310 N/mm2) impiegati hanno infatti una resistenza pari a 1.310 N/mm2, contro altri meno resistenti normalmente utilizzati che si attestano su valori di 1.180 N/mm2: una capacità maggiore dell’11% che fa risparmiare 3 kg di peso alla Mazda3.

Nuova Mazda3 2019

La scocca della Mazda3 grazie a questi acciai più resistenti è anche più leggera nella parte dei montanti anteriori, dei longheroni del tetto, dei rinforzi delle cerniere sui montanti, della seconda traversa e dei rinforzi interni delle soglie, con un risparmio di circa 3 kg rispetto alle stesse parti del modello precedente ed un conseguente abbassamento del baricentro dell’auto.
I benefici sulle Mazda3 si potranno riscontrare sui consumi e sulle prestazioni anche dinamiche di guida.

“Mazda è impegnata nello sviluppo di vetture che contribuiscano a preservare la bellezza naturale del pianeta e arricchire la vita dei singoli e della società tutta, offrendo quel piacere di guida che è l’essenza fondamentale del fascino dell’automobile. Attraverso le sue vetture, l’azienda punta a diventare una presenza insostituibile nella vita dei suoi clienti e un brand con cui abbiano un legame speciale” è la filosofia di Mazda.

Leggi sul FORUM, alleggerire una macchina…

Commenta

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni riferimento dei "car enthusiast", appassionati di tecnica motoristica, performances e guida sportiva. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo nelle gare in pista. Tra le tante auto speciali provate: la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.
Close
Close