EV DrivingNotizie autoVolkswagen

Riciclo batterie auto elettriche Volkswagen, come funziona

Nella fabbrica di Salzgitter Volkswagen ha avviato il progetto pilota per il riciclo delle batterie al lito delle auto elettriche, che permette di recuperare le materie prime come litio, nichel, manganese e cobalto.

Nella fabbrica di Salzgitter Volkswagen Group Components ha attivato il primo impianto del Gruppo per il riciclo delle batterie delle auto elettriche. L’obiettivo è il recupero industrializzato di materie prime preziose come litio, nichel, manganese e cobalto in un ciclo chiuso insieme ad alluminio, rame e plastiche, arrivando a un tasso di riciclo superiore al 90% nel lungo termine.

La peculiarità dell’impianto di Salzgitter è che ricicla solamente batterie che non possono più essere destinate ad altri scopi.

Riciclo batterie auto elettriche Volkswagen

Prima di procedere con il riciclo, un’analisi stabilisce se l’accumulatore è ancora sufficientemente potente per avere una seconda vita in un sistema mobile di stoccaggio di energia, come per esempio la stazione flessibile di ricarica rapida o il robot mobile per la ricarica. Non sono previsti grandi volumi di batterie da riciclare prima della fine del decennio in corso.

Avvio progetta pilota per il riciclo della batterie per auto elettriche Volkswagen
Avvio progetta pilota per il riciclo della batterie per auto elettriche Volkswagen

Per questo il sito è stato progettato per riciclare inizialmente fino a 3.600 sistemi di batterie l’anno, nella fase pilota, pari a circa 1.500 tonnellate. In futuro, il processo potrà essere scalato per gestire quantità maggiori grazie a continue ottimizzazioni del processo.

Come funziona il riciclo delle batterie auto elettriche

Fino ad ora, le batterie usate sono state per lo più riciclate con un processo pirometallurgico. In termini più semplici, finiscono semplicemente nell’altoforno. Volkswagen Group Components utilizza per la prima volta un processo meccanico: una volta che la batteria entra nel processo di riciclaggio, viene prima scaricata e smontata.

Controllo e scarica batterie auto elettriche Volkswagen
Controllo e scarica batterie auto elettriche Volkswagen

Le materie prime iniziali come l’involucro in alluminio, il cavo in rame e la plastica vengono già recuperate qui e reinserite nel ciclo produttivo.

Quindi i moduli batteria vengono pesantemente schiacciati sotto un’atmosfera protettiva e l’elettrolita liquido che fuoriesce li trasforma in una massa umida, il granulato. Questo viene essiccato, passato attraverso vari setacci e un nastro magnetico, e diventa così sempre più fine.

Celle batterie verso il trituratore meccanico
Celle batterie verso il trituratore meccanico

Alla fine, viene prodotta una cosiddetta “polvere nera”, che contiene, tra le altre cose, preziosa grafite oltre a litio, manganese, cobalto e nichel.

Come viene riciclata una batteria di un’auto elettrica VIDEO

Questi possono essere utilizzati come materia prima secondaria per la costruzione di catodi di nuove batterie – senza alcuna perdita di qualità rispetto al nuovo materiale primario.

Trituratore meccanico batterie auto elettriche
Trituratore meccanico batterie auto elettriche

Un’azienda partner dell’industria chimica poi lo separa nei suoi singoli componenti utilizzando un processo idrometallurgico, cioè utilizzando acqua e solventi.

Recupero materie prime dal riciclo delle batterie per auto elettriche
Recupero materie prime dal riciclo delle batterie per auto elettriche

L’innovativo processo di riciclo permette anche di risparmiare CO2 circa 1,3 tonnellate per una batteria da 62 kWh prodotta utilizzando catodi ottenuti con materiali riciclati e usando energia elettrica da fonti rinnovabili.

Come funziona la cella della batteria auto elettrica

La cella di una batteria per auto elettriche è l’unità più piccola, può immagazzinare e rilasciare energia. Nella cella l’energia elettrica viene convertita in energia chimica (carica) e viceversa (scarica). I componenti principali sono due elettrodi: l’anodo e il catodo. I due sono separati da un separatore permeabile agli ioni di litio.

Disassemblaggio batterie auto elettriche Volkswagen
La batteria di un’auto elettrica è composta da varie celle che immagazzinano e rilasciano energia

Un liquido conduttivo – l’elettrolita – circonda entrambi. Durante la carica, gli ioni di litio migrano dal catodo verso l’anodo e trasferiscono gli elettroni al catodo. Nel processo, passano attraverso il separatore e raccolgono elettroni dall’anodo. Durante la scarica, gli ioni di litio migrano indietro verso il catodo e la corrente scaricata può essere utilizzata per i consumatori di energia. Attualmente, molte di queste celle vengono utilizzate nei sistemi di batterie MEB.

“Volkswagen Group Components ha compiuto un ulteriore passo avanti verso la propria responsabilità end-to-end sostenibile per la batteria come componente chiave dell’e-mobility – ha affermato Thomas Schmall, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen responsabile per la Divisione Tecnica e Presidente del CdA di Volkswagen Group Components.

Thomas Schmall Volkswagen
Thomas Schmall, Presidente del CdA di Volkswagen Group Components

Stiamo implementando il ciclo sostenibile per i materiali riciclabili e abbiamo un ruolo pionieristico nell’industria su un tema futuro con un grande potenziale in termini di protezione del clima e approvvigionamento delle materie prime”.

“Di conseguenza, componenti essenziali di vecchie celle batteria possono essere usati per produrre nuovo materiale catodico – spiega Mark Möller, Responsabile della Divisione Sviluppo Tecnico ed E-Mobility – le ricerche dicono che le materie prime riciclate per le batterie sono efficienti tanto quanto le nuove.

Mark Möller, Responsabile della Divisione Sviluppo Tecnico ed E-Mobility
Mark Möller, Responsabile della Divisione Sviluppo Tecnico ed E-Mobility

In futuro vogliamo supportare la nostra produzione di celle batteria con il materiale che recuperiamo. Dato che la domanda di accumulatori e delle relative materie prime incrementerà in modo drastico, possiamo fare buon uso di ogni grammo di materiale riciclato”.

Foto come avviene il riciclo delle batterie

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Batteria al litio, come nasce, come viene costruita

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino prezzi VOLKSWAGEN 👉 Annunci usato VOLKSWAGEN

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto