EV DrivingNotizie autoRenault

Riciclo batterie auto elettriche, smaltimento e riutilizzo con Renault

Il Gruppo Renault annuncia l’accordo con Veolia e Solvay per riciclare i metalli delle batterie di auto elettriche a fine vita, per poi essere riutilizzati per la produzione di nuove batterie.

Il Gruppo Renault insieme a Veolia, leader mondiale della gestione ottimizzata delle risorse e a Solvay, leader della chimica avanzata e dell’innovazione scientifica annunciano una partnership per la creazione di un ecosistema circolare dei metalli derivanti dalle batterie delle auto elettriche in Europa.

Riciclo batterie al litio auto elettriche

Il consorzio, creato a Settembre 2020 tra Veolia, Solvay e Renault lavorano allo smantellamento e riciclo delle batterie agli ioni di litio mediante procedimenti idrometallurgici, questa partnership punta a fare della complementarità un vantaggio strategico e una leva di competitività.

Batteria auto elettrica renault zoe 40 300 km
Le batterie delle auto elettriche possono essere riciclate

Cobalto, nickel e litio dal riciclo della batterie

Le tre aziende si sono date come obiettivo quello è di costituire una fonte di approvvigionamento sicura e sostenibile di metalli strategici per le batterie, come il cobalto, il nickel e il litio.

Dalle batteria a fine vita si recuperano il cobalto, il nickel e il litio
Dalle batteria a fine vita si recuperano il cobalto, il nickel e il litio

Per raggiungere tale obiettivo, queste aziende intendono far leva sulle rispettive competenze in ogni singola fase della catena del valore – dalla raccolta delle batterie a fine vita passando per lo smantellamento e, successivamente, l’estrazione e la purificazione dei metalli – migliorando i processi meccanici ed idrometallurgici esistenti per il riciclo delle batterie.

Riutilizzo batterie riciclate

I metalli strategici saranno estratti, purificati e trasformati in materiali ad alta purezza pronti per essere riutilizzati per la produzione di nuove batterie. Se un tempo erano recuperati in una forma esclusivamente destinata alle applicazioni metallurgiche, questo nuovo procedimento a circuito chiuso contribuirà alla riduzione dell’impronta ambientale delle future batterie dei veicoli elettrici.

Motore elettrico,batteria Renault Twingo Z.E.
Con i materiali riciclati si costruiscono nuove batterie per auto elettriche

I tre partner sono già attivamente impegnati in una fase sperimentale che comporta la realizzazione di uno stabilimento pilota in Francia, su scala preindustriale, in grado di estrarre e purificare i metalli contenuti nelle batterie a fine vita.

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Come allungare la durata della batteria agli ioni di litio di un’auto elettrica

👉 Durata batterie al litio auto elettriche, quanto durano, come si deteriorano

👉 Batteria al litio auto, come è fatta

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Le nostre prove di auto elettriche

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto