EV DrivingFotogalleryNotizie autoRenaultVideo

Ricarica rapida ultrafast con fotovoltaico a 400 kW Renault

Renault crea la propria rete di ricarica ultrarapida fino a 400 kW con energia solare. Mobilize Fast Charge sarà costituita da 200 stazioni in Europa, presso le sedi della rete Renault.

Renault attraverso il marchio Mobilize annuncia la creazione di una propria rete di ricarica rapida in Europa. Con l’obiettivo di semplificare i lunghi viaggi con i veicoli elettrici, Mobilize e alcuni concessionari della rete Renault lanciano Mobilize Fast Charge, una rete di ricarica ultrarapida. Le stazioni saranno installate soprattutto presso le sedi della rete Renault, a meno di 5 minuti dall’uscita delle autostrade o da strade a scorrimento veloce.

Stazione di ricarica rapida a 400 kW, dove si trovano

La rete di ricarica rapida a 400 kW comprenderà 200 stazioni in Europa entro la metà del 2024, di cui 90 in Francia, ossia una stazione di ricarica ultrarapida ogni 150 km lungo i grandi assi di comunicazione francesi.

Area relax all’interno delle stazioni di ricarica rapida Mobilize Fast Charge

L’accesso alla ricarica sarà aperto a tutti i conducenti di veicoli elettrici 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ogni stazione disporrà di 6 punti di ricarica ultrarapida fino a 400 kW, una delle reti più potenti in Europa.

Durante la ricarica, i conducenti dei veicoli elettrici avranno accesso a un’area relax, tranquilla e confortevole, dove potranno prendere un caffè o fare uno spuntino, approfittare del Wi-Fi, ricaricare il telefono o il computer portatile e persino giocare con una console prima di riprendere il viaggio.

Nella rete Mobilize Fast Charge è possibile caricare l’auto elettrica con potenze fino a 400 kW

I titolari delle carte di ricarica Mobilize potranno inoltre beneficiare di tariffe preferenziali su tutta la rete Mobilize Fast Charge.

Ricarica rapida a energia solare Mobilize Fast Charge

Per ridurre l’impatto delle stazioni Mobilize Fast Charge sulla rete elettrica, il dispositivo di ricarica si basa su un sistema di gestione intelligente dell’energia abbinato allo stoccaggio stazionario, che fa uso delle batterie dei veicoli elettrici, e su alcuni siti, con produzione di energia solare tramite pannelli fotovoltaici. Il sistema di stoccaggio sarà in grado di produrre una potenza istantanea di 600 kW, che consente di erogare una potenza elevata anche in caso di più ricariche simultanee.

Test Mégane E-Tech viaggio in autostrada con l’auto elettrica (VIDEO)

Inoltre, il sistema limita l’impatto sulla rete elettrica nazionale, riduce i costi di allacciamento alla rete e consente così di offrire una ricarica ultrarapida al miglior prezzo agli utenti dei veicoli elettrici.

Foto Renault Mégane E-Tech Electric

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Viaggio in autostrada con la Megane E-Tech Electric

👉 Allestimenti e prezzi Megane E-TECH Electric
👉 Listino prezzi MEGANE E-TECH ELECTRIC

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Tempo di RICARICA auto elettrica in AC

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche
👉 Tariffe ricarica auto elettriche
👉 Retrofit elettrico

👉 Auto elettriche con più autonomia

👉 Tariffe ricarica auto elettriche
👉 CALCOLO TEMPO di RICARICA AUTO ELETTRICA

👉 Colonnine auto elettriche in autostrada
👉 ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto