Abarth Stories @park Hyatt Milano

La Performance è il tema del terzo appuntamento di Abarth Stories @Park Hyatt Milano che vede protagonista l'esploratore Alex Bellini.

Social

Parole Chiave

30 settembre, 2015

Il “Mio”, bar e bistrot del Park Hyatt Milano, è teatro di “Abarth Stories@Park Hyatt” una serie di incontri durante i quali quattro personaggi sono invitati a raccontare il brand attraverso la loro esperienza personale.
Il tema della terza serata in atto il 30 settembre 2015,  è la “Performance”, un valore che per Abarth non è legato solo alle prestazioni delle vetture, ma è una filosofia di vita: “Performance is a state of mind”, come recita slogan.
Un elemento cardine del Marchio dello Scorpione che trova un corrispettivo nella vita avventurosa dell’ospite d’onore: Alex Bellini, esploratore e mental coach.
Bellini con le sue avventure e sfide entusiasmanti vuole incoraggiare le persone a spingersi oltre i limiti per far emergere il proprio talento. Un interessante parallelo che lo avvicina al mitico Carlo Abarth, che elaborando le vetture ne andava a migliorare le prestazioni, tirando fuori il massimo dal mezzo a 4 ruote.

CHI E’ ALEX BELLINI – Nato nel 1978 in provincia di Sondrio, in un piccolo villaggio tra le Alpi, negli ultimi 14 anni Alex Bellini ha affrontato sfide incredibili negli ambienti più ostili quali la Maratona de Sables (2001), la traversata dell’Alaska, tirando una slitta per un totale di 2.000 chilometri (2002 e 2003) e le remate in solitaria nel 2005 e nel 2011: la prima di 11.000 km in 227 giorni attraverso il mar Mediterraneo e l’oceano Atlantico, la seconda di 18.000 chilometri attraverso l’oceano Pacifico, dal Perù all’Australia, in 294 giorni. E sempre nel 2011 ha corso 5.300 km, da Los Angeles a New York, in 70 giorni. Attualmente sta lavorando per realizzare la sua più grande avventura: sopravvivere su un iceberg documentandone le fasi di scioglimento.
Abarth_Stories_Park_Hyatt_Milano04
PARTNERSHIP ABARTH HYATT MILANO – Per tutta la durata dell’Expo Milano 2015, saranno a disposizione dei clienti del prestigioso Park Hyatt Milano, l’elegante hotel 5 stelle situato nel centro storico, una 595 “Turismo” e una 595 “Turismo” cabrio.
All’esterno della prestigiosa location milanese, troviamo anche l’Abarth 695 biposto “R”, un prototipo allestito appositamente dalla Squadra Corse Abarth, che esprime perfettamente il concetto di “performance” secondo la filosofia dello Scorpione. Nata sulla base della versione stradale, l’Abarth 695 biposto “R” risponde alle severe condizioni di un rally su terra: infatti, adotta un setup sospensioni dedicato, pneumatici e cerchi specifici, freno a mano idraulico, il cambio a innesti frontali a comando sequenziale. Dotata dei contenuti di sicurezza conformi al regolamento sportivo, l’Abarth 695 biposto “R” è stata impiegata come vettura apripista in due rally ufficiali con alla guida il pluricampione del mondo Miki Biasion.
Abarth_Stories_Park_Hyatt_Milano06

Tutto su Abarth

Tutto su News

Tutto su evento motori

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV