ComboNotizie autoOpel

Opel Combo-e furgone elettrico, caratteristiche nuovo modello EV

Opel veicoli commerciali prosegue nell’elettrificazione delle gamme con il nuovo Combo-e. Nel segmento compact van offre un’autonomia fino a 275 km ideale per PMI e artigiani. Caratteristiche del van a batteria con motore 100% elettrico

Nel mercato dei furgoni elettrici compatti è arrivato anche l’Opel Combo-e, che promette fino a 275 km di autonomia e offre fino a 4,4 metri cubi e 800 kg di volume e capacità di carico. Nella versione doppia cabina, inoltre, trovano posto fino a quattro passeggeri più l’autista. Tra i veicoli commerciali i compact van elettrici (B-Van) a zero emissioni come Opel Combo-e, oggi, sono la scelta ideale per le piccole imprese e gli artigiani, soprattutto se operano nelle aree metropolitane a traffico limitato.

Furgoni elettrici Opel

Tra i furgoni elettrici in casa Opel c’è il Vivaro-e è stato lanciato a fine 2020, mentre quest’anno 2021 arriva anche il nuovo Opel Movano-e, mentre il nuovo Opel Combo-e appena presentato arriverà nelle concessionarie in autunno. Così, entro la fine di quest’anno l’intera gamma di veicoli commerciali leggeri del Blitz sarà elettrica, l’obiettivo di Opel è quello di offrire una versione elettrificata di ogni autovettura e veicolo commerciale leggero entro il 2024.

Opel Combo-e, misure e configurazioni

Due le lunghezze disponibili per Opel Combo-e. Il 4,40 metri, con un passo di 2.785 mm è in grado di trasportare oggetti fino a 3.090 mm di lunghezza, offre un carico utile fino a 800 kg e volumi di carico da 3,3 a 3,8 m3. Ha anche una capacità di traino di 750 kg.

Logo Opel Combo-e, compact van a zero emissioni
Logo Opel Combo-e, compact van a zero emissioni

La variante XL, invece, è lunga 4,75 m, ha un passo di 2.975 mm, un volume di carico fino a 4,4 m3 e può accogliere oggetti fino a 3.440 mm di lunghezza. Sei anelli sul pavimento (con l’opzione di altri quattro a metà altezza) aiutano a tenere il carico al suo posto.

Furgone elettrico compatto, largo e spazioso

In pratica, l’Opel Combo-e è un furgone elettrico abbastanza largo per trasportare un Euro pallet (la variante extra-lunga può ospitarne due in fila), mentre gli oggetti estremamente lunghi possono essere stivati nell’angolo del montante con l’optional del giraffone.

Carico e scarico Opel Combo-e furgone elettrico compatto
Chi ha bisogno di maggiore altezza libera dal suolo e trazione su fango, sabbia o neve può scegliere il worksite pack e il sistema di controllo di trazione elettronico IntelliGrip.

Oltre agli oggetti, il nuovo van compatto nella versione Doppia Cabina basata sulla variante extra-lunga XL, può anche trasportare fino a 4 persone, mentre il carico o l’attrezzatura sono riposti in modo sicuro dietro la parete divisoria. Grazie a un’apertura nella parete, poi, è sempre possibile anche il trasporto di oggetti particolarmente lunghi.

Furgone elettrico, caratteristiche motore e batteria agli ioni di litio

Il motore elettrico da 100 kW (136 cv) e 260 Nm di coppia è alimentato da una batteria da 50 kW con 216 celle e 18 moduli alloggiata sotto il pavimento, tra l’asse anteriore e posteriore. L’utilizzo della zona di carico e dell’abitacolo, quindi, non sono compromesse rispetto alla versione ad alimentazione tradizionale. In quella posizione, la batteria abbassa il centro di gravità, il che favorisce la stabilità in curva e con condizioni di vento, anche a pieno carico, contribuisce ad aumentare il comfort di guida.

Riguardo alle prestazioni, a seconda della variante del modello, Opel Combo-e può accelerare da zero a 100 km/h in soli 11,2 secondi, mentre la velocità massima controllata elettronicamente è di 130 km/h. Un sofisticato sistema frenante rigenerativo con due impostazioni selezionabili aumenta ulteriormente l’efficienza.

Come si ricarica il furgone elettrico Opel Combo-e

Il furgoncino elettrico di Opel può essere ricaricato attraverso una Wall Box per la ricarica veloce o anche con un cavo per la ricarica da una presa domestica, in corrente alternata a 230 Volt.

Può caricare più velocemente presso una stazione di ricarica pubblica in DC (corrente continua) fino a 100 kW: la batteria raggiunge l’80% in circa 30 minuti. A seconda del mercato e dell’infrastruttura, Opel Combo-e dispone di un potente caricatore di bordo trifase da 11 kW opzionale o monofase da 7,4 kW di serie.

Furgone elettrico compatto Opel Combo-e con colonnina di ricarica pubblica
La funzione Charge My Car di Free2Move consente l’accesso a più di 220.000 punti di ricarica in tutta Europa, pagamento incluso.

A supporto della motorizzazione elettrica Opel mette a disposizione il mondo dei servizi con le app OpelConnect, myOpel e Free2move Services. L’app Free2Move, ad esempio, effettua una preselezione dei punti di ricarica in base alla distanza, alla velocità di rifornimento e al prezzo aggiornato.

Sistemi di sicurezza e assistenza alla guida

L’ampia gamma di tecnologie e sistemi di assistenza alla guida disponibili su Opel Combo-e e simili a quelli delle autovetture, va dall’allarme di stanchezza del conducente al riconoscimento dei segnali stradali, fino all’allarme di collisione frontale con protezione dei pedoni e frenata automatica di emergenza. Quando si effettua una svolta a destra, il Surround Rear Vision aiuta a prevenire gli incidenti con ciclisti e pedoni, mentre due telecamere forniscono visibilità posteriore e laterale.

Abitacolo di Opel Combo-e
Per evitare fastidiose e costose ammaccature o graffi durante le manovre a bassa velocità, il nuovo Opel Combo-e è disponibile con l’optional del Flank Guard basato su sensore.

Unico nel segmento di mercato, qui c’è l’indicatore di carico basato su sensori che consente al conducente di verificare, premendo un pulsante, che il veicolo non sia in sovraccarico. Fino a 20 tecnologie aggiuntive rendono la guida, la manovra e il trasporto non solo più facili e confortevoli, ma anche più sicuri.

Video Opel Combo-e (tedesco)

L’elenco dei sistemi di assistenza alla guida di Opel Combo-e, già noti sulla vettura Opel Combo Life, include anche il controllo automatico in discesa, l’assistente al mantenimento della corsia e il controllo della stabilità del rimorchio. 

👉 Autocarro N1, furgone, fuoristrada e pick-up: chi può guidarlo e quando?

👉 Tutte le notizie su veicoli commerciali FURGONI

👉 Furgone medio da carico, i migliori consigliati da scegliere oggi

👉 Quali sono i furgoni più venduti in Italia? TOP TEN dati di vendita

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Commenta

Anna Francesca Mannai

Blogger, Editor, PR e Digital PR specializzata in Logistica e Trasporto (www.lalogistica.blog). Ha collaborato negli anni con quasi tutte le principali testate di settore, raccontando il mondo dei motori da lavoro, industriali e commerciali: camion, furgoni, rimorchi, macchine cantiere, ma non è mancata qualche incursione anche nell'universo Automotive, Moto e 4x4. Non solo tecnica ma anche attualità, personaggi, eventi, storie e curiosità. Appassionata di Enogastronomia, dal 2015 cura il progetto "Brigata", l'unico blog italiano su Ristorazione e Food&Beverage, visti dal punto di vista della Sala. Oltre il web, Brigata collabora con molti stakeholders nella promozione delle eccellenze made in Italy: professionalità, prodotti, eventi, locali e aziende.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto