Notizie autoVideo

Collaudo nuovo ponte San Giorgio di Genova e poi l’inaugurazione

Sul nuovo ponte di Genova, che si chiama San Giorgio, sono terminate le prove di collaudo con 56 tir da 44 tonnellate (l’uno). L’inaugurazione ufficiale è prevista il 3 agosto 2020.

Il nuovo Ponte di Genova è quasi ultimato, dopo la posa dell’asfalto è iniziata la fase del collaudo. Le prove tecniche sul ponte, che si chiamerà San Giorgio, durano sei giorni, utilizzando circa 2.500 tonnellate di carico per verificare la tenuta della struttura prima dell’inaugurazione, in programma lunedì 3 agosto 2020. La prime prove statiche sono state fatte utilizzando 56 autoarticolati, di 44 tonnellate l’uno.

Collaudo Ponte Morandi di Genova
Per le prove statiche vengono impiegati 56 tir, di 44 tonnellate l’uno (foto: Carmelo Mulé)

Gli autotreni in questa fase ha percorso il ponte nelle due direzioni, effettuando anche prove di frenata. Per il collaudo della rampa di levante si usano carrelli telecomandati. Alla fine dei collaudi, tutti i mezzi presenti sul ponte hanno suonato insieme i clacson.

Nuovo ponte di Genova, come procede il collaudo

Per il collaudo del nuovo Morandi di Genova (si chiama San Giorgio), con le procedure definite dal consorzio PerGenova insieme all’Anas e alla Rina, sono stati impiegati camion autoarticolati con rimorchi pieni di sabbia. La fase 0 del collaudo ha visto il transito dei tir in formazione serrata per l’assestamento del viadotto.

Collaudo Ponte Morandi di Genova
Nella fase di collaudo i tir percorro il ponte nelle due direzioni (foto: Carmelo Mulé)

Successivamente c’è stata la prova “a torsione”, con alcuni mezzi a percorrere la carreggiata Nord e poi la carreggiata Sud. La fase 0 ha previsto anche delle prove di frenata su un punto preciso individuato sul ponte. Il ponte è stato sottoposto a condizioni di carico estreme che a detta dei tecnici mai si potrebbero verificare normalmente.

Prove statiche di carico e test di torsione, collaudo nuovo ponte di Genova

Il collaudo del nuovo ponte Morandi di Genova ha previsto anche prove statiche con gli stessi pesantissimi tir carichi che sono stati posizionati su dei punti precisi, quelli più sfavorevoli che generano le massime tensioni sulle travi della struttura.

Durante le prove i tecnici hanno analizzato in tempo reale tutti i dati raccolti dai sensori di deformazione, relativo alle sollecitazioni man mano che è aumentato il carico sulla struttura. I tir hanno messo alla frusta anche le rampe d’innesto con l’autostrada A7.

Collaudo nuovo Ponte di Genova VIDEO

Durante i test sono state collaudate anche le centraline che devono monitorare lo stato del ponte. I dispositivi elettronici, affogati nel cemento, infatti sono chiamati ad agire in autonomia e a dare allarme in caso di problemi.

Conclusione delle prove di carico del collaudo statico

Con una lunga suonata di clason, nella serata di ieri, i mezzi presenti sul Ponte Genova San Giorgio per il collaudo statico hanno salutato la fine delle prove di carico. Da questa mattina si lavora alle finiture: pannelli solari, barriere e segnaletica 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿

Pubblicato da Marco Bucci per Genova su Mercoledì 22 luglio 2020
Tutti i mezzi impiegati per il collaudo hanno suonato il clacson al termine dei test

Una volta ultimato il collaudo si procede con il completamento dell’asfaltatura finale e con l’installazione della segnaletica orizzontare e verticale.

Inaugurazione nuovo Ponte di Genova San Giorgio

L’inaugurazione ufficiale del nuovo Ponte di Genova è prevista tra per lunedì 3 agosto 2020 alle 18:30, dopo circa 700 giorni dal crollo del Morandi del 14 agosto 2018, in cui hanno perso la vita 43 persone. Il ponte si chiamerà San Giorgio, che richiama all’antica croce di San Giorgio simbolo della Repubblica marinara di Genova e presente nello stemma della città ligure.

Inaugurazione nuovo Ponte di Genova San Giorgio
Il nuovo Ponte di Genova verrà inaugurato il 3 agosto 2020 e si chiamerà San Giorgio

All’inaugurazione del nuovo ponte parteciperà anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

👉 Com’è il nuovo ponte di Genova

👉 Ponte di Genova limite di velocità a 70 km/h

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto