News auto

Nuovo Telepass, più piccolo e tecnologico

Il nuovo dispositivo Telepass ha un nuovo formato, è più sottile e dotato di funzione GPS per la geolocalizzazione con nuovi servizi collegati all’app Telepass Pay

Nuovo Telepass in arrivo con un design rivoluzionario: è stato anche per questo presentato in occasione della Milano Design Week 2019. Il nuovo dispositivo elettronico per pagare il pedaggio autostradale è più piccolo e tecnologico del precedente modello grigio e giallo, tre volte più sottile.
Il colore è nero ma in futuro arriveranno anche altre colorazioni.

Quando arriva il nuovo telepass? Il dispositivo per non fare la fila al casello arriva a maggio per tutti coloro chiederanno l’attivazione di un nuovo contrattoonline.

Come richiedere il nuovo Telepass?

Il nuovo Telepass 2019 nero si potrà avere successivamente attraverso tutti i canali di distribuzione (punti Infoblu, circuiti bancari convenzionati, eccetera) sia per coloro che ne chiederanno una nuova attivazione sia per i possessori di vecchi telepass che potranno sostituire quello grigio con il nuovo di colore nero e più piccolo.

COSTO NUOVO TELEPASS? Invariato il costo.

Nuove funzioni Telepass 2019, geolocalizzazione GPS

Il nuovo telepass integra la funzione di geolocalizzazione che consente di ottimizzare le funzionalità per i vari servizi sviluppati dalla società del Gruppo Atlantia e disponibili con l’app Telepass Pay (pagamento delle strisce blu, assicurazioni per il viaggio e l’acquisto degli skipass).

Confronto fra il vecchio ed il nuovo dispositivo Telepass

Guida, costi e come ottenere e come funziona il Telepass

APP Telepass Pay – Grazie al nuovo telepass è possibile utilizzare l’app Telepass Pay attraverso la quale pagare il parcheggio sulle strisce blu, pagare il carburante presso oltre 1.600 stazioni di servizio sia in città sia in autostrada, prenotare e pagare un taxi, il bollo dell’auto, prenotare e pagare gli skipass.

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close