EV DrivingNotizie autoTesla

Nuovi Supercharger Tesla, mappa aggiornata

Tesla amplia la sua rete di Supercharger in Italia. Entro la fine del 2022 ci saranno 14 nuovi punti di ricarica fino a 250 kW, da Nord a Sud. L’ultimo è stato inaugurato a Grugliasco (TO).

Uno degli assi nella manica di Tesla, che le ha consentito di conquistare la leadership nelle auto elettriche sono sicuramente i Supercharger, ovvero delle stazioni esclusive di ricarica rapida fino a 250 kW.

Si tratta di una rete di stazioni di ricarica rapida DC a 480 volt utilizzabili in Italia solo dalla Tesla Model S, Model X, Model 3 e Model Y. Negli Stati Unti e in alcuni Paesi europei sono adibite alla ricarica delle altre auto elettriche.

Supercharger Tesla a Torino, dove sono?

L’ultimo Supercharger installato in ordine di tempo si trova a Torino nel territorio di Grugliasco, nelle vicinanze del centro commerciale “Le Gru”. Qui ci sono 12 nuove colonnine Tesla, tutte di tipo V3 con una velocità di ricarica fino a 250 kW.

Quello di Grugliasco si aggiunge agli altri Supercharger presenti in Piemonte, per un totale di 38 colonnine: Bardonecchia (8 stalli V3), Cuneo (2 stalli V2) e Cavaglià, in provincia di Biella, presso il locale Golf Club (8 stalli V2).

Supercharger Tesla a Roma, dove sono?

I Supercharger Tesla sono in aumento anche a Roma. L’ultimo punto di ricarica infatti è stato aperto pochi giorni fa presso lo Sheraton di Parco de’ Medici, in via Salvatore Rebecchini 145, all’uscita dell’A91 Roma-Aeroporto di Roma Fiumicino.

La stazione di ricarica Tesla di Roma è costituita da due Supercharger V3 e 8 stalli.

In futuro questo punto sarà ampliato con l’arrivo di altre 5 colonnine. Questa è la seconda aperta a Roma in poco tempo, dopo quella inaugurata prezzo la stazione di Roma Ovest.

Nuovi Supercharger Tesla in Italia, mappa aggiornata

Il progetto dei Supercharger di Roma si inserisce in uno più ampio che coinvolge tutto lo Stivale. Le prossime ad aprire saranno quelle di Como, Alessandria, Adda Sud (in provincia di Bergamo) e Oricola (L’Aquila). A tal proposito Tesla ha dedicato una pagina sul suo sito dove poter consultare la mappa aggiornata dei Supercharger presenti in Italia, in Europa e nel resto del mondo.

Mappa in aggiornamento dei Supercharger Tesla in Italia
Mappa in aggiornamento dei Supercharger Tesla in Italia

Sul sito ci sono anche le informazioni sul tipo di colonnine presenti nelle stazioni attive e sulle date previste di apertura di quelle in costruzione.

La rete Tesla è in costante aumento nel nostro Paese. Nel corso del 2022 saranno aperte 14 nuove stazioni di ricarica. Di seguito l’elenco di quelle già attive:

  • Grugliasco (TO): 12 stalli
  • Moncalieri (TO): 8 stalli
  • Cavaglià (BI): 8 stalli
  • Imperia: 10 stalli
  • Varazze (SV): 8 stalli
  • Dorno (PV): 12 stalli
  • Melagnano (MI): 8 stalli
  • Arese (MI): 8 stalli – colonne V3
  • Sondrio: 8 stalli
  • Piacenza: 8 stalli
  • Brescia: 12 stalli
  • Affi (VR): 16 stalli
  • Vicenza: 12 stalli
  • Mogliano Veneto (TV): 8 stalli
  • Occhiobello (RO): 8 stalli
  • Trento: 10 stalli
  • Borca di Cadore (BL): 8 stalli
  • Palmanova (UD): 8 stalli
  • Campogalliano (MO): 8 stalli
  • Modena: 12 stalli
  • Forlì: 4 stalli – colonne V3
  • Forte dei Marmi (LU): 8 stalli
  • Firenze: 8 stalli
  • Arezzo: 8 stalli
  • Grosseto: 8 stalli
  • Fano (PU): 4 stalli
  • Tarquinia (VB): 10 stalli
  • Magliano Sabina (RI): 8 stalli
  • Ceprano (FR): 8 stalli
  • San Giovanni Teatino (CH): 8 stalli
  • Mercato San Severino (SA): 6 stalli
  • Cerignola (FG): 8 stalli
  • Morano Calabro (CS): 4 stalli
  • Palmi (RC): 4 stalli
Nuovi Supercharger Tesla in Italia
In Italia entro la fine del 2021 ci saranno 47 Tesla Supercharger, da Nord a Sud

Supercharger Tesla potenza di ricarica

Le stazioni Tesla Supercharger consentono alle auto elettriche Tesla di essere ricaricate in meno di un’ora e spesso sono posizionate vicino a ristoranti, alberghi o aree di servizio.

Le stazioni Supercharger Tesla rilasciano fino a 150 kW di potenza, condividendo il flusso di carica tra due stalli adiacenti, nel caso fossero entrambi occupati. Quelle aggiornate alla versione V3 caricano fino a 250 kW di potenza dedicata, senza condividere l’energia erogata fra stalli vicini.

Supercharger Tesla potenza di ricarica
I Supercharger Tesla ricaricano fino a 250 kW

Nel settembre 2017, Tesla ha annunciato la disponibilità degli Urban Superchargers, più compatti rispetto agli stalli Supercharger standard così da poter essere impiegati in aree urbane, come parcheggi e garage. Rispetto ai Supercharger standard, hanno una potenza massima erogata di 72 kW dedicata e non condivisa tra due stalli adiacenti.

Alcune delle stazioni Supercharger Tesla utilizzano pannelli solari per compensare il consumo di energia e fornire ombra ai veicoli parcheggiati.

Supercharger Tesla costo

I costi di ricarica sono approssimativi. Si stima che il costo per la ricarica nei Supercharger è di 0.32 euro per kWh.

Supercharger Tesla costo
Il costo per la ricarica nei Supercharger Tesla è di 0.32 per kWh

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Supercharger Tesla aperti anche alle altre elettriche

👉 Tesla Model 3 da corsa, prova in pista

👉 Prova Tesla Model X come va

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino prezzi TESLA 👉 Annunci usato TESLA

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto