E-PaceFotogalleryJaguarNotizie auto

Nuova Jaguar E-Pace, cosa cambia, caratteristiche

Jaguar presenta la versione aggiornata del SUV E-Pace, con motore elettrificato ibridi plug-in PHEV e mild-hybrid MHEV diesel e benzina.

Jaguar presenta il nuovo SUV E-Pace, che diventa ibrido plug-in PHEV. Fra le novità del restyling ci sono anche interni ed esterni migliorati con connettività avanzata. Fuori sono stati introdotti paraurti aerodinamicamente ottimizzati, con prese d’aria inferiori riviste e nuovi far a led. Nell’abitacolo invece spicca li nuovissimo touchscreen HD in vetro curvo da 11,4 pollici del sistema di infotainment Pivi Pro.

Per quanto riguarda la tecnica oltre al motore plug-in, con 55 km di autonomia in elettrico, c’è anche la tecnologia mild-hybrid MHEV applicata ai motori Ingenium diesel e benzina.

Nuova Jaguar E-Pace, com’è fuori

Il restyling dona alla nuova Jaguar E-Pace un design più deciso e un aspetto lussuoso. Nella parte anteriore le modifiche includono un’apertura inferiore rivista che incorpora un elemento distintivo della lama. La calandra presenta n nuovo design a rete, con dettagli a rombi.

Sul frontale spiccano anche i nuovi fari a LED, caratterizzati dalla firma “Doppia J” Daytime Running Light (DRL), disponibile con tecnologia Pixel LED opzionale. La funzionalità Adaptive Driving Beam valuta la strada da percorrere e adatta automaticamente lo schema degli abbaglianti selezionando diversi segmenti di LED.

Vista di profilo nuova Jaguar E-Pace 300 Sport
Nuova Jaguar E-Pace 300 Sport

La tecnologia LED avanzata è montata sui modelli S, mentre i fari a LED Premium con funzione Auto High Beam Assist sui veicoli SE e HSE. La tecnologia utilizza la fotocamera anteriore per passare automaticamente dalla luce abbagliante a quella anabbagliante. Gli indicatori di direzione animati posteriori sono standard sui modelli S, SE e HSE.

Nella parte posteriore, il paraurti inferiore presenta un nuovo inserto a rete che si trova tra i terminali di scarico integrati che sono standard con i motori a benzina a quattro cilindri. Le luci posteriori completamente a LED sono ispirate alla I-PACE elettrica e presentano la grafica chicane di Jaguar, che mostra la tecnologia avanzata e la modernità del design generale.

Vista posteriore nuova Jaguar E-Pace
Vista posteriore della nuova Jaguar E-Pace

Nella versione R-Dynamic, la nuova E-Pace presenta un look più sportivo, mentre tutti gli altri modelli sono disponibili con il Black Exterior Pack aggiuntivo.

Jaguar E-Pace, l’abitacolo

Dentro la nuova Jaguar E-Pace è ancora più lussuosa. L’elemento principale dell’abitacolo è rappresentato dal touchscreen HD integrato in vetro curvo da 11,4 pollici al centro del cruscotto, che controlla il nuovo sistema di infotainment Pivi Pro. Chimicamente rinforzato, lo schermo in vetro è dotato di due rivestimenti; uno che è antiriflesso e un secondo che resiste alle impronte digitali.

Plancia strumenti abitacolo nuova Jaguar E-Pace
Plancia strumenti con touchscreen in vetro curvo da 11,4 pollici

L’abitacolo poi presenta nuovi particolari di pregio, tipici Jaguar, tra cui caricatore per smartphone wireless da 15 W davanti ala nuovo selettore di guida. Il nuovo Drive Selector è più basso e più largo e presenta una sezione superiore rifinita con cuciture a “palla da cricket”, la parte inferiore è realizzata in metallo di precisione per una maggiore tattilità.

Jaguar E-Pace ibrido MHEV e PHEV

Dal punto di vista tecnico sulla nuova Jaguar E-Pace arrivano il nuovo propulsore P300e PHEV a tre cilindri ed i motori diesel a quattro cilindri di nuova generazione e gli ultimi motori Ingenium a benzina, dotati della tecnologia Mild Hybrid Electric Vehicle (MHEV).

Motore 3 cilindri nuova Jaguar E-Pace
Nuovo motore 3 cilindri, anche ibrido con tecnologia MHEV e PHEV

Jaguar E-Pace motori diesel e benzina mild-hybrid MHEV

La nuova gamma di motori diesel comprende il 2.0 litri turbo a quattro cilindri da 163 CV, cambio manuale a sei rapporti, trazione anteriore, il turbo diesel MHEV 2.0 litri a quattro cilindri da 163 CV, cambio automatico a nove rapporti, trazione integrale ed il 204 CV MHEV 2.0 litri quattro cilindri turbo, cambio automatico a nove rapporti, trazione integrale.

Sul lato benzina abbiamo il turbo a tre cilindri da 1,5 litri MHEV da 160 CV, cambio automatico a otto rapporti, trazione anteriore, il 200 CV MHEV 2.0 litri quattro cilindri turbo, automatico a nove velocità, trazione integrale, il 249 CV MHEV 2.0 litri turbo a quattro cilindri, cambio automatico a nove rapporti, trazione integrale, il 300 CV MHEV 2.0 litri quattro cilindri turbo, cambio automatico a nove rapporti, trazione integrale ed infine il 309 CV PHEV turbo a tre cilindri da 1,5 litri, cambio automatico a otto rapporti, trazione integrale.

Nuova Jaguar E-Pace P300e PHEV in ricarica da una colonnina
Jaguar E-Pace P300e PHEV ibrido plug-in

Il nuovo motore a benzina a tre cilindri da 1,5 litri è l’ultimo membro della famiglia di motori Ingenium, ed è disponibile con tecnologia PHEV e MHEV.

Jaguar E-Pace ibrido plug-in PHEV, caratteristiche trazione elettrico benzina

Il nuovo propulsore P300e PHEV combina il motore a benzina Ingenium a tre cilindri 1,5 litri da 200 CV e un motore ERAD (Electric Rear Axle Drive) da 109 CV (80 kW). La trazione ibrida ricaricabile consente di registrare emissioni di CO2 pari a 44 g/km ed un consumo di carburante pari a 2,0 l/100 km.

Il compatto motore ERAD è alimentato da una batteria al litio da 15 kWh situata sotto il pavimento. Quando è completamente carico, fornisce fino a 55 km (34 miglia) di autonomia completamente elettrica.

Schema trazione ibrida plug-in nuova Jaguar E-Pace P300e PHEV
Schema trazione ibrida plug-in Jaguar E-Pace P300e PHEV

Sia sul tre cilindri benzina, sia sul quattro cilindri benzina e diesel, il sistema MHEV utilizza un generatore di avviamento integrato nella cintura (BiSG) nel vano motore per recuperare l’energia solitamente persa durante il rallentamento e la frenata, che viene poi immagazzinata in una batteria al litio da 48V, situata sotto il vano di carico posteriore.

Jaguar E-Pace, consumi ed emissioni

Con la tecnologia MHEV, il nuovo motore benzina Ingenium a tre cilindri 2.0 litri da 160 CV (solo FWD) raggiunge emissioni di CO 2 da 181 g/ km ed un consumo di carburante di 8,0 l/100 km.

Il 2.0 litri quattro cilindri diesel MHEV da 163 CV produce 380 Nm, con emissioni di CO 2 da 167 g/km ed un consumo di carburante di 6,4 l/100 km. Il MHEV da 204 CV eroga 430 Nm ed è in grado di coprire lo 0-100 km / h in 8,4 secondi, con un conusmo di diesel pari a 6,4 l/100 km ed emissioni di CO 2 di 169 g/km. Disponibile anche con cambio manuale a sei marce, il modello solo FWD è un motore diesel non MHEV da 2,0 litri a quattro cilindri da 163 CV con emissioni di CO2 da 158 g / km e risparmio di carburante fino a 6,0 l / 100 km.

Vista posteriore nuova Jaguar E-Pace
Consumi ed emissioni ridotti grazie alla tecnologia MHEV e soprattutto PHEV

Il motore più potente a disposizione sulla nuova Jaguar E-Pace è la variante 300PS, disponibile esclusivamente sulla 300 SPORT, eroga 300 CV e 400 Nm di coppia.

Jaguar E-Pace, trazione integrale AWD

La maggior parte dei modelli è dotata del sistema di trazione integrale intelligente Jaguar, con modelli AWD a tre cilindri accoppiati a trasmissioni automatiche a otto velocità, modelli a quattro cilindri che utilizzano trasmissioni automatiche a nove velocità. I rapporti sono ravvicinati per una risposta immediata, con il controllo manuale facilitato dall’utilizzo dei paddle del cambio al volante in lega di zinco. Il cambio manuale a sei marce è montato di serie sul diesel da 163 CV a trazione anteriore.

Il sistema AWD della nuova E-Pace utilizza la tecnologia “Standard Driveline” di seconda generazione, che distribuisce automaticamente la coppia tra le ruote anteriori e posteriori per garantire sempre la massima trazione. Per la prima volta, Standard Driveline presenta la tecnologia Driveline Disconnect. Durante la navigazione a regime, la configurazione disinnesta il sistema AWD, inviando potenza solo all’asse anteriore, offrendo una maggiore efficienza del carburante.

Vista di profilo nuova Jaguar E-Pace sulla neve
Il sistema AWD della Jaguar E-Pace distribuisce automaticamente la coppia tra le ruote anteriori e posteriori

Solo per la 300 SPORT, il sistema Active Driveline AWD di seconda generazione di Jaguar. Come la configurazione Standard Driveline, il sistema Active Driveline AWD è in grado di trasferire la coppia tra gli assi anteriore e posteriore. Inoltre, sull’asse posteriore, due frizioni a disco in bagno d’olio indipendenti controllate elettronicamente sono in grado di distribuire la coppia tra le ruote posteriori, con la capacità di dirigere il 100% di quella coppia su ciascuna ruota posteriore in 100 millisecondi (0,1 secondi).

Jaguar E-Pace, modalità di guida

Tutti i modelli E-Pace dispongono di Jaguar Drive Control con modalità Comfort, Eco, Rain-Ice-Snow (sui modelli FWD) e Dynamic, che possono essere scelte manualmente dal conducente in base alle condizioni della strada.

Vista laterale nuova Jaguar E-Pace sulla neve
La nuova modalità di guida Adaptive Surface Response sceglie in automatico quella più appropriata

Inoltre, la nuova Adaptive Surface Response, che sostituisce la modalità Pioggia-Ghiaccio-Neve su tutti i modelli AWD, determina automaticamente la più appropriata di tre impostazioni separate monitorando le condizioni della superficie ogni decimo di secondo e reagendo entro mezzo secondo.

Jaguar E-Pace, infotainment Pivi Pro

La nuova E-Pace presenta l’avanzata architettura elettronica di Jaguar, denominata EVA 2.0, che supporta una gamma di nuove tecnologie per garantire che il veicolo sia sempre connesso e sempre aggiornato. La più recente tecnologia di infotainment Pivi Pro è accessibile tramite un nuovo touchscreen HD da 11,4 pollici in vetro curvo, tre volte più luminoso e il 48% più grande dello schermo precedente.

Plancia strumenti abitacolo nuova Jaguar E-Pace
L’infotainment Pivi Pro è accessibile tramite il nuovo touchscreen HD da 11,4 pollici in vetro curvo

La connettività Pivi Pro è fornita dall’ultima tecnologia dual-sim con due modem LTE che consentono al sistema di svolgere più funzioni contemporaneamente, come lo streaming multimediale e il download degli aggiornamenti SOTA, senza compromettere le prestazioni. Gli aggiornamenti vengono scaricati in background, mentre gli aggiornamenti che richiedono lo spegnimento del veicolo, si può programmare un orario conveniente per l’installazione. 

A completare il touchscreen centrale da 11,4 pollici c’è l’ultimo display interattivo HD da 12,3 pollici con grafica migliorata e un layout configurabile che può mostrare la mappatura di navigazione a schermo intero con istruzioni passo-passo, quadranti digitali, media, elenco contatti o dettagli di infotainment.

Head-up display abitacolo nuova Jaguar E-Pace
Head-up a colori davanti al guidatore

Il display interattivo per il conducente funziona in combinazione con l’Head-up Display TFT a colori di ultima generazione, più luminoso, con un’area informazioni più ampia e una risoluzione migliorata.

ADAS della nuova Jaguar E-Pace

Sul fronte delle tecnologie ADAS la nuova E-Pace dispone per la prima volta anche della tecnologia degli specchietti retrovisori interni ClearSight di Jaguar. Il sistema offre una maggiore comodità garantendo al conducente una visuale libera della strada retrostante.

Utilizzando una telecamera posteriore grandangolare, il sistema trasmette le immagini a uno schermo ad alta definizione all’interno dello specchietto retrovisore senza cornice; non ostacolato da passeggeri posteriori alti, scarsa illuminazione o pioggia sul lunotto.

Specchietto retrovisore ClearSight abitacolo nuova Jaguar E-Pace
Specchietto retrovisore con tecnologia ClearSight, che proietta le immagini delle telecamera posteriore grandangolare

La più recente tecnologia 3D Surround Camera offre funzionalità 3D avanzate utilizzando la più recente tecnologia della telecamera per fornire maggiori dettagli e una scelta di opzioni di visualizzazione in tempo reale durante le manovre del veicolo. La selezione delle impostazioni include la vista svincolo, la vista prospettica 3D e la vista in pianta ClearSight.

La tecnologia Jaguar Driver Condition Monitor è in grado di rilevare se il guidatore inizia a sentirsi assonnato e avvisarlo di fare una pausa. La tecnologia utilizza input provenienti da migliaia di punti dati, alcuni dei quali vengono misurati ogni millesimo di secondo – inclusi lo sterzo, gli input dei pedali e il comportamento di guida generale – per rilevare i segni di stanchezza. Inoltre, l’Adaptive Cruise Control mantiene una distanza prestabilita dall’auto che precede, per viaggi più rilassati, piacevoli e meno faticosi.

Foto nuova Jaguar E-Pace

Listino prezzi E-PACE

Annunci usato E-PACE

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto