HondaNotizie auto

Nuova Honda Integra, dal Giappone un possibile ritorno

Il cavallo di battaglia di Honda Acura, l'Integra, tornerà sul mercato per la prima volta dopo 15 anni di assenza dalla scena per gli appassionati di auto sportive

Con una sola immagine e una riga di testo, il braccio americano di Honda Acura ha recentemente confermato il ritorno del modello Integra di HONDA dopo una lunga pausa; tutto per la gioia degli appassionati di auto giapponesi in tutto il mondo.

Ulteriori informazioni sul modello storico del marchio nipponico sono state rivelate tramite il responsabile ufficiale del brand Acura Jon Ikeda. Parlando in un’intervista con Motortrend, ha confermato diversi punti sul modello che era stato precedentemente distribuito sul mercato.

Principalmente, ha detto che sarebbe un’auto compatta basata sulla Honda Civic e, almeno inizialmente, salterà l’elettrificazione. Secondo Ikeda, sarebbe una mossa per mantenere il prezzo dell’Integra a un livello accessibile.

Honda Integra Type R del 1995
Honda Integra Type R del 1995

Nuova Honda Integra, auto sportiva buone notizie quindi per gli appassionati…

In termini di design, un profilo trapelato ai media automobilistici da una conferenza di un concessionario Acura mostra presumibilmente la silhouette del modello. Le proporzioni sono molto simili a quelle di una coupé a due porte, ma non se ne può dedurre di più.

Video nuova Honda Integra

Il nuovo modello sarà sviluppato in Giappone, ma costruito negli Stati Uniti. Molto probabilmente sarà costruito insieme alla piattaforma gemella Civic, che a sua volta ha appena attraversato un brutto periodo in seguito alla chiusura dello stabilimento Honda nel Regno Unito.

Nuova Honda Civic Type R Limited Edition

Arriverà quindi una Type R? Possibilmente. “Sono consapevole che le persone vorranno un Integra Type S“, afferma Ikeda. Dato il successo del lancio della Civic Type R in Nord America, sembra inevitabile che sia in cantiere una qualche forma di variante S o R ancora più sportiva.

Honda Integra, conosciamola meglio

Basata sulla Honda Civic e con solo 40-50 auto assegnate per concessionario nei primi mesi facevano presupporre un flop della Honda Integra ma la combinazione di divertimento di guida e l’alta qualità dell’Integra divennero presto l’ambizione più grande sia degli scettici che dei fan del marchio.

L’Integra ha abbinato le caratteristiche di maneggevolezza della Civic e ha aggiunto un motore a quattro cilindri da 1,6 litri con 118 cavalli di potenza. Non è molto per gli standard odierni, ma l’Integra originale pesava relativamente poco. L’Integra era a trazione anteriore, caratteristica che garantiva divertimento ad ogni curva o strada tortuosa.

Il prezzo basso dell’auto l’ha resa estremamente popolare tra i giovani acquirenti. In quattro anni, Acura ne ha vendute 217.000, e hanno dato al marchio una delle età medie più basse degli acquirenti tra tutte le marche premium. Molti di quei compratori di Integra tornarono allo showroom di Acura quando fu il momento per la loro prossima auto e continuarono a tornare.

Quella prima Integra fu seguita da altre due ma il modello più popolare fu quello della terza generazione (dall’anno 1995).

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
👉 Ricerca auto provate
👉 Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato in testa ho solo automobili, cinema e videogiochi. Spero nel mio piccolo di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che mi capita!
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto