FordFotogalleryKugaNews auto

Nuova Ford Kuga, terza generazione del SUV

Il nuovo SUV è il primo modello Ford che dispone di motorizzazioni Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid e Hybrid

Nuova Ford Kuga, la terza generazione del SUV si rinnova completamente ed integra inediti motori elettrificati Plug-In Hybrid, tant’è che avrà l’appellativo di modello Ford più elettrificato di sempre. Sul mercato si presenterà nella versione più elegante Titanium, in quella sportiva ST-Linee ed in quella esclusiva Vignale. La novità più grande è sotto al cofano, con la gamma che è composta dalle versioni Kuga Plug-In Hybrid, Kuga EcoBlue Hybrid (Mild-Hybrid) e Kuga Hybrid, oltre al diesel Ford Ecoblue da 2.0 litri e da 1.5 litri, ai motori EcoBoost da 1.5 litri e una nuova trasmissione automatica intelligente a otto rapporti. La nuova Ford Kuga inoltre è il primo SUV costruito sulla nuova piattaforma C2 globale di Ford. Sviluppata per migliorare l’aerodinamica, ottenendo una maggiore efficienza nei consumi di carburante, la nuova piattaforma permette, inoltre, di ridurre il peso fino a 90 kg rispetto alla generazione precedente.

COM’È FATTA La nuova Ford Kuga ha un design distintivo. Presenta una silhouette più snella incorpora un passo più lungo che crea un ingombro maggiore sulla strada, a vantaggio della guida e della stabilità. Inoltre il cofano è più lungo, l’angolo del parabrezza posteriore ulteriormente è inclinato e la linea del tetto è più bassa. Poi ogni versione ha le sue caratteristiche distintive. La Titanium ha gli specchietti in tinta con la carrozzeria, le luci di diurne a LED, cerchi in lega da 17’’ o da 19’’ opzionali.

La Kuga Vignale ha le finiture in alluminio satinato per le barre al tetto ed esclusivo design dei paraurti anteriore e posteriore. L’esterno è caratterizzato anche dalla tipica griglia frontale cromata Vignale e dai doppi terminali di scarico, oltre ai cerchi in lega da 18’’ (disponibili anche da 19’’ e 20’’). All’interno troviamo i sedili in pelle con l’esclusivo design esagonale Vignale, il volante riscaldato rivestito in pelle e itappetini in velluto.

Lo stile della Ford Kuga ST-Line si ispira ai modelli Ford Performance, comprende paraurti e minigonne laterali in tinta con la carrozzeria, una griglia, diffusore posteriore e barre al tetto di colore nero. Un grande spoiler posteriore, cerchi in lega da 18’’ o 19’’ opzionali e due terminali di scarico. All’interno troviamo i sedili con le cuciture rosse a contrasto, i pedali in alluminio, il volante con fondo piatto, i tappetini e le soglie battitacco ST-Line.

Ford Kuga 2019 ST Line Plug-In Hybrid vista di profilo

INTERNI La nuova Ford Kuga è cresciuta di 44 mm in larghezza e 89 mm in lunghezza rispetto al modello precedente, mentre il passo è aumentato di 20 mm. All’interno, questo si traduce, anteriormente in 43 mm in più di spazio per le spalle e 57 mm per le sedute rispetto al modello in uscita, mentre, per i passeggeri posteriori, in 20 mm in più di spazio per le spalle e di 36 mm per le sedute. Nell’abitacolo inoltre domina il touch-screen centrale a colori da 8’’ del sistema SYNC 3. Il nuovo quadro strumenti LCD è da 12.3’’ ed è il primo nel suo segmento a utilizzare la tecnologia free form, che consente un design delle immagini senza interruzioni.

La tecnologia del Hands-free Tailgate consente l’accesso al vano portabagagli con un semplice movimento del piede sotto il paraurti posteriore. Gli ingegneri, inoltre, hanno trovato una soluzione per posizionare il telo copribagagli una volta rimosso: ora, infatti, è possibile riporlo sotto al pianale di carico flessibile, che può essere facilmente rimosso grazie al meccanismo pull-strap.

Per migliorare ulteriormente la silenziosità degli interni, l’Active Noise Control utilizza tre microfoni, posizionati strategicamente in tutta la cabina, per monitorare la rumorosità del motore all’interno. Quando i microfoni avvertono un rumore troppo elevato, causato dal motore o dalle trasmissioni, viene controbilanciato dall’emissione di onde sonore di frequenza opposta dal sistema audio della vettura.

Ford Kuga 2019 plancia strumenti

MOTORI La nuova Kuga è il primo modelli Ford che monta un propulsore Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid e Hybrid. Sulla nuova Ford Kuga per la prima volta è disponibile la tecnologia dei Drive Mode, che consente ai conducenti di impostare i parametri di acceleratore, sterzo e controllo della trazione, oltre ai tempi del cambio per i modelli automatici, per modulare le prestazioni ai diversi scenari di guida.

Oltre alle modalità Normal, Sport ed Eco, la modalità Slippery offre una maggiore sicurezza sulle superfici con hanno un grip ridotto, come su neve e ghiaccio. La modalità Snow/Sand aiuta a mantenere l’andatura del veicolo su superfici morbide e deformabili.

PLUG-IN HYBRID Il motore della nuova Kuga Plug-In Hybrid combina un propulsore benzina a quattro cilindri Atkinson da 2.5 litri, uno elettrico e una batteria agli ioni-litio da 14,4 kWh per produrre 225 CV. Questo ibrido Plug-In Ford permette una guida in modalità completamente elettrica per 50 km. Le previsioni di consumi della Kuga Plug-In Hybrid sono di 1,2 l/100 km e di 29 g/km di emissioni CO2. La batteria può essere caricata utilizzando una presa montata sul parafango anteriore oppure mentre l’auto è in movimento, utilizzando la tecnologia di ricarica rigenerativa, che cattura l’energia cinetica normalmente persa durante la frenata. Si prevede che saranno necessarie circa 4 ore per caricare completamente la batteria, da una presa elettrica esterna a 230 volt.

I conducenti possono scegliere quando e come utilizzare la batteria attraverso le modalità EV Auto, EV Now, EV Later e EV Charge. Quando la batteria raggiunge il suo livello di carica più basso, la nuova Kuga torna automaticamente alla modalità EV Auto – integrando la potenza del motore benzina con l’assistenza del motore elettrico, utilizzando l’energia recuperata per ridurre il consumo di carburante.

Ford Kuga 2019 ST Line Plug-In Hybrid ricarica

MILD-HYBRID La nuova Kuga EcoBlue Hybrid utilizza il motore diesel EcoBlue 2.0 litri da 150 CV. La tecnologia Mild-Hybrid impiega uno starter/generator, azionato da una cinghia, (BISG) che sostituisce l’alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria. La BISG funge anche da motore, utilizzando l’energia accumulata per fornire assistenza alla coppia elettrica del motore durante la guida e l’accelerazione normale, oltre a far funzionare gli accessori elettrici del veicolo.

Il sistema a 48 volt consente, inoltre, alla tecnologia Start-Stop di funzionare in più situazioni per un ulteriore risparmio di carburante, contribuendo a una previsione di emissioni CO2 di 132 g/km e consumi di5.0 l/100 km.

HYBRID La Kuga Hybrid utilizza un sistema full-hybrid con funzione self charging, che consente l’attivazione di guida in modalità completamente elettrica e abbina a un motore benzina ciclo Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni-litio e un cambio automatico sviluppato da Ford. La Kuga Hybrid sarà disponibile nel 2020 con trazione anteriore e Intelligent All-Wheel Drive (previsione di emissioni di 130 g/km di CO2 e di 5,6l/100 km di consumi).

BENZINA e DIESEL Affianco ai motori elettrificati abbiamo quelli tradizionali diesel EcoBlue da 2.0 190 CV e 1.5 120 CV e benzina EcoBoost 1.5 da 120 e 150 CV, entrambi Euro 6d-Temp. Quest’ultimo beneficia anche della tecnologiaFord di disattivazione del cilindro, la quale può arrestare automaticamente uno dei cilindri quando non è necessaria la piena capacità del motore.

Ford Kuga 2019 ST Line Plug-In Hybrid vista dall'alto

ADAS La nuova generazione di Kuga presenta una gamma avanzata di tecnologie ADAS di assistenza alla guida Ford Co-Pilot. Debutta, il nuovo sistema Lane-Keeping con Blind Spot Assist, che combina il Blind Spot Information System (BLIS) e il Lane-Keeping System per monitorare l’angolo cieco e gestire l’arrivo dei veicoli mentre si viaggia su carreggiate a più corsie. Se un conducente segnala un cambio di corsia o il sistema di controllo rileva un cambio di corsia con un avvicinamento di un veicolo nell’angolo cieco, che potrebbe portare a una potenziale collisione, il sistema applica un controsterzo per avvertire il guidatore e scoraggiare la manovra di cambio corsia.

Inoltre, la tecnologia Pre-Collision Assist con Pedestrian e Cyclist Detection, in grado di rilevare pedoni e ciclisti presenti sulla strada o che potrebbero attraversare nella traiettoria del veicolo, presenterà la nuova funzionalità Intersection, che applica automaticamente i freni per evitare o mitigare gli effetti di un eventuale impatto se il guidatore sta approcciando una svolta presso un incrocio e il sistema rileva una collisione imminente.

Nel traffico o sulle autostrade interviene l’Adaptive Cruise Control (ACC) con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane-Centring. Disponibile, anche l’Active Park Assist Upgrade che agevola ulteriormente il parcheggio. La frenata automatica si avvale di ulteriori tecnologie, tra cui l’Evasive Steering Assist, il Lane-Keeping Aid, Front and Rear Wide View Camera ed il Wrong Way Alert (sistema di avviso di marcia in contromano). Inoltre, l’Adaptive Front Lighting System con Predictive Curve Light e Sign-based Light, è in grado di pre-regolare l’illuminazione dei fari per la massima visibilità in prossimità di curve o incroci. Gli Adaptive Front Lighting con Glare-Free Highbeam invece sono i fari adattivi Ford che hanno la funzione antiabbagliamento ed adeguano forma e profondità del fascio di luce in base alle condizioni di guida e riconoscono la presenza di veicoli di fronte all’auto

Kuga è il primo SUV Ford, in Europa, con il display Head-up (HUD), che proietta le informazioni utili sulla superficie interna del parabrezza. Gli speciali filtri adottati dallo schermo retrattile in policarbonato lo rendono il primo del suo genere che può essere letto anche da utenti che indossanolenti polarizzate.

Ford Kuga 2019 head-up display

INFOTAINMENT Il sistema di Infotainment della nuova Ford Kuga è supportato dal sistema SYNC 3 del touch-screen centrale a colori da 8’’ con funzione pinch&swipe. Inoltre è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre gli smartphone possono essere ricaricati anche attraverso il nuovo pad di ricarica wireless, che rileva automaticamente i dispositivi compatibili.

Per la prima volta, a bordo della nuova generazione di Kuga è presente il modem integrato FordPass Connect, che trasforma l’auto in un Wi-Fi hotspot con connettività disponibile fino a un massimo di 10 dispositivi. Oltre ad aiutare i conducenti nella pianificazione di viaggi più veloci e rilassanti, grazie agli aggiornamenti Live Traffic disponibili sul sistema di navigazione e a offrire ai passeggeri la possibilità di usufruire di canali d’intrattenimento online durante il viaggio, FordPass Connect fornisce una serie di funzioni attraverso l’app FordPass, tra cui: Vehicle Locator, Vehicle Status, Door Lock/ Unlock, Remote Start e Funzionalità eCall che può contattare automaticamente il 112 in caso di incidente.

Ford Kuga 2019 FordPass Connect

Annunci usato KUGAListino prezzi KUGA

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close