Notizie autoOpel

Nomi e loghi Opel, rivoluzione QR Code

Sulle nuove Opel i loghi ed i nomi saranno sostituiti da QR Code, che permetteranno anche agli utenti della strada di comunicare direttamente con gli automobilisti. La nuova Astra sarà la prima auto di serie con un QR Code.

Opel porta la digitalizzazione della propria gamma. Nomi, definizioni dei motori e logo dei futuri modelli Opel saranno sostituiti da codici QR, che permette gli altri utenti della strada e addirittura per i pedoni entrare in contatto con i passeggeri a bordo del veicolo.

In futuro infatti ci sarà un Design iQR Code unico per ogni nuovo modello ed il primo codice QR su un’auto di serie debutterà sulla nuova Astra, che sarà presentata alla fine dell’anno.

Nomi e loghi Opel nel QR Code

Seguendo un approccio visionario, Opel ha sviluppato ulteriormente la tecnologia dei QR code e le ha assegnato un nuovo nome nel proprio laboratorio di design. I Design iQR Code di Rüsselsheim portano il mondo virtuale in quello reale.

Logo e scritta sul portellone posteriore del nuovo Opel Mokka-e elettrico
Logo e scritta Mokka che sarà sostituta dal QR Code

Possono assumere qualsiasi forma, per esempio quella del leggendario logo della Opel Manta, che si può ammirare in forma splendidamente digitalizzata sulla Opel Manta GSe ElektroMOD, appena annunciata. In questo caso, Opel Manta è stata utilizzata come ‘pesce pilota’ dai graphic designer e dagli sviluppatori informatici Opel, i quali hanno trasformato il logo a forma di razza in un Design iQR Code.

Rivoluzione QR Code nel mondo dell’auto

La rivoluzionaria tecnologia di Opel apre nuove possibilità verso una comunicazione umana e accessibile. Gli altri utenti della strada potranno semplicemente scansionare il codice sui modelli Opel con il proprio cellulare e contattare direttamente il guidatore.

SMS, mail vocali e immagini si potranno trasmettere senza alcun sforzo al sistema di infotainment sul veicolo – per esempio se si intende dare la precedenza all’altra automobile o semplicemente esprimere il proprio apprezzamento per l’elegantissima Opel dotata di un fantastico e modernissimo Design iQR Code.

Il QR Code è nato in Giappone nel campo della logistica
Il QR Code potrà mettere in contatto il guidatore con gli altri utenti della strada

Ma l’innovativo Design iQR Code di Opel può fare molte altre cose. Diventa uno strumento virtuale multifunzionale che può essere utilizzato per portare a termine tutte le attività relative alla propria vettura. Ovviamente nel Design iQR Code si possono memorizzare anche le informazioni relative ai pagamenti.

Basta che l’officina autorizzata scansioni il codice e poi potrà addebitare l’importo delle riparazioni effettuate sulla vettura direttamente sul tuo conto – lo si può fare anche con criptovalute come i bitcoin.

Che cos’è un QR Code

Questo codice “Quick Response” (a risposta rapida) si è fatto conoscere in Giappone, dove è stato utilizzato per la prima volta per identificare parti e componenti nell’ambito della logistica della produzione automobilistica.

Cosa sono e come creare un QR Code

Quello messo a punto da Opel invece di memorizzare semplicemente 7.089 cifre o 4.296 simboli, il codice ulteriormente sviluppato si muove e può assumere forme diverse, come quella sulla Opel Manta GSe ElektroMOD.

Leggi anche:

👉 Opel Manta elettrica, la GSe ElektroMOD con “restomod”

👉 Listino prezzi OPEL 👉 Annunci usato OPEL

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto