370ZFotogalleryNissanNotizie auto

Nissan Z Proto, anteprima, come sarà la nuova sportiva

Nissan Z Proto, come sarà la futura sportiva giapponese che si ispira alla Z di prima generazione (S30) ed alla 300ZX (Z32). Tecnicamente potrà contare su un V8 biturbo associato al cambio manuale a sei rapporti.

Nissan ha presentato Z Proto, rilanciando una nuova generazione della leggendaria supercar Z. Progettata e sviluppata dal team di design in Giappone, Z Proto ha linee esterne moderne e accattivanti, con un design che rende omaggio alla versione originale.

La carrozzeria giallo perlato è un tributo alle scelte cromatiche della Z di prima generazione (S30) e della 300ZX (Z32), e si accompagna al tetto nero.

Nissan Z Proto, caratteristiche esterni

La forma del cofano e i fari anteriori a LED obliqui, a goccia, sono inconfondibili richiami alla Z originale. Le dimensioni della griglia rettangolare sono simili al modello attuale, con l’aggiunta di una serie di alette ovali per rivisitare il look. La silhouette esprime sportività ed eleganza.

Nissan Z Proto insieme alla prima generazione S30
Il design della Nissan Z Proto riprende quello prima generazione (S30)

La somiglianza con la Z originale è ancora più sorprendente osservando Z Proto lateralmente. La linea del tetto unisce il muso alla coda squadrata ridisegnando il profilo della prima generazione Z, dove la parte posteriore era lievemente più bassa del parafango anteriore e conferiva alla Z la sua esclusiva presenza scenica – ora ulteriormente enfatizzata dal raccordo fra il vetro a compasso posteriore e l’assetto ribassato della coda.

La coda trae ispirazione dalle luci posteriori della 300ZX (Z32), reinterpretate in chiave moderna. I gruppi ottici a LED sono incastonati in una fascia rettangolare nera che abbraccia anche i lati.

Vista posteriore Nissan Z Proto
Vista posteriore della Nissan Z Proto

L’uso della fibra di carbonio ultraleggera utilizzata per minigonne laterali, bordo sotto il paraurti anteriore ed elementi aerodinamici posteriori assicura ottime performance. I cerchi in lega da 19” e il doppio terminale di scarico sottolineano la grinta di Z Proto.

Nissan Z Proto, dentro com’è?

Progettato come un abito su misura per il guidatore e il passeggero, l’abitacolo di Z Proto è stato progettato con i professionisti dell’automobilismo sportivo per creare un ambiente interno di stampo agonistico, ideale sia su strada che in pista.

Si capisce già dalla strumentazione: tutte le informazioni principali sono mostrate su un display digitale da 12,3”, leggibili a colpo d’occhio dal pilota come per esempio l’indicatore rosso di cambio marcia posizionato a ore 12.

Plancia strumenti abitacolo Nissan Z Proto
Abitacolo dall’impronta racing per la Nissan Z Proto

L’abitacolo è impreziosito da dettagli gialli, tra cui l’impuntura a vista sul cruscotto. Anche i sedili riprendono il colore giallo e hanno una striscia sfumata al centro che dà un senso di tridimensionalità.

Nissan Z Proto, motore V6 cambio manuale

Sotto il cofano di Z Proto c’è un motore V6 biturbo, accoppiato a una trasmissione manuale a sei marce.

Leva cambio manuale consolle abitacolo Nissan Z Proto
Il motore V6 biturbo è associato al cambio manuale a sei marce

Trattandosi di un prototipo, i tecnici stanno ancora lavorando per perfezionare l’equilibrio tra la potenza e controllo, che hanno sempre caratterizzato la Z nei suoi cinquant’anni di storia.

Foto Nissan Z Proto

Listino prezzi NISSAN

Annunci usato NISSAN

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close