Notizie auto

Lunga vita al motore termico, Stellantis lo assicura

Stellantis non abbandona il motore termico e lo rende disponibile su 360 modelli entro il 2026 di DS, Fiat, Jeep, Lancia, Maserati, Opel e Peugeot

Stellantis non abbandona il motore termico ed ha in programma, già da quest’anno in Europa, di renderlo disponibile su 30 modelli con la tecnologia ibrida e sei nuovi lanci previsti entro la fine del 2026. I motori termici saranno disponibili sia su auto ibride di piccole dimensioni sia su veicoli più grandi, utilizzando la tecnologia ibrida più avanzata come il sistema eDCT a 48 volt prodotto a Mirafiori e Metz, che potrebbe salire di voltaggio (dai 48 Volt attuali) per ottimizzare le prestazioni e l’autonomia. Modelli come la Jeep Avenger e la Fiat 600 potranno essere aggiornati anche con versioni plug-in per autonomie oltre gli 80 km in solo elettrico.

Motore termico accoppiato all’ibrido a 48 Volt

La maggior parte dei veicoli ibridi con motore termico proposti da Stellantis in Europa è dotata della tecnologia avanzata eDCT e di un motore elettrico integrato da 21 kW, che garantisce una guida fluida anche in modalità 100% elettrica, ideale per la città.

Architettura ibrida a 48 Volt Stellantis accoppiata al motore termico
Architettura ibrida a 48 Volt in comune con tutti i modelli Stellantis

I motori termici sono accoppiati anche alla trasmissione eDCT in grado di ridurre le emissioni di CO2 e ad un costo inferiore rispetto alle vetture completamente elettriche e ibride plug-in.

Tecnologia eDCT che integra il motore elettrico

Il motore elettrico permette di spegnere il motore a combustione interna durante la guida. La batteria da 48 V e 0,9 kWh offre un’autonomia fino a 1 km e può fornire alimentazione elettrica a bassi carichi o in fase di rilascio.

BSG-Jeep-Avenger motore elettrico da  8/12 cavalli di supporto al termico
BSG-Jeep-Avenger motore elettrico da 8/12 cavalli di supporto al termico

Durante la decelerazione o frenata, l’energia cinetica viene catturata e la batteria si ricarica. Un Belt Starter consente un passaggio rapido e fluido dalla modalità elettrica a quella ibrida. La tecnologia eDCT è altamente modulare e può supportare anche veicoli plug-in, con il 93% dei componenti in comune, eccetto il modulo di propulsione elettrica e l’inverter.

Quali sono le nuove auto con motore termico ibrido

Entro il 2026 i nuovi modelli ibridi dei marchi Stellantis saranno 30. Ecco quali sono già disponibili o in arrivo quest’anno in Europa:

  • Alfa Romeo: Junior e Tonale
  • Citroen: C3, C3 AirCross, C4, C4X, C5 AirCross e C5X
  • DS: DS 3 e DS 4
  • Fiat: Panda e 600
  • Jeep: Avenger, Renegade e Compass
  • Lancia: nuova Ypsilon
  • Maserati: Grecale
  • Opel/Vauxhall: Corsa, Astra, Astra SportsTourer, Mokka, Frontera e Nuovo Grandland
  • Peugeot: 208, 308, 308 SW, 408, 2008, 3008 e 5008
Jeep Avenger e-Hybrid, prova, come va su strada la tecnologia eDCT

Leggi anche:

→ Tutte le notizie da Stellantis

Bollo auto ibride
Tutte le auto ibride 2024
Classificazione auto ibride
Come funziona la full hybrid
Come funziona l’ibrida plug-in
Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto