FotogalleryNotizie autoPistaVideo

Formula SAE Italy 2023, risultati e premi

Alla Formula SAE Italy 2023 hanno partecipato oltre 1.600 studenti di ingegneria. L'evento si è svolto sul circuito di Varano. Gli Atenei italiani hanno ottenuto ottimi risultati in tutte le prove.

La 18a edizione di Formula SAE Italy si è conclusa con la cerimonia di chiusura alle 20.30 di domenica 16 luglio. L’evento educational internazionale, organizzato da ANFIA in partnership con SAE International, si è svolto presso l’Autodromo “R. Paletti” di Varano de’ Melegari con il sostegno di Associazione Motor Valley e Industrie Saleri Italo come main sponsor.

La manifestazione ha visto la partecipazione di circa 1.600 studenti provenienti da 20 Paesi, inclusa la lontana Indonesia. I team in gara sono stati 56, di cui 47 provenienti da Università europee (22 italiane) e 9 da Università extra-europee.

Formula SAE Italy 2023 risultati

I risultati principali della Formula SAE 2023 includono il secondo e terzo posto delle squadre delle Università di Bologna e Roma Tor Vergata nella classe delle auto a combustione interna, il terzo posto del Politecnico di Milano nella categoria delle vetture elettriche e il terzo posto della squadra dell’Università di Modena e Reggio Emilia nella classe delle auto senza conducente.

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
Alla Formula SAE Italy 2023 di Varano de’ Melegari hanno partecipato 1.600 studenti provenienti da 20 Paesi

Inoltre, i team italiani Race UP Combustion e Race Up Electric dell’Università degli Studi di Padova, UniNa Corse – Squadra Corse dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Dynamis PRC del Politecnico di Milano hanno ottenuto il primo posto nelle diverse prove statiche.

Formula SAE Italy 2023 Classe 1C

Il podio della Classe 1C (vetture a combustione interna) è stato tutto italiano. Al primo posto si è classificato Race UP Combustion dell’Università degli Studi di Padova, che ha ottenuto punteggi elevati in tutte le prove, vincendo sia il Cost Event che il Design Event, oltre all’Endurance e all’Autocross della Classe 1C, grazie ad una vettura bilanciata e affidabile.

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
Race UP Combustion dell’Università degli Studi di Padova

In seconda posizione c’era UniBo Motorsport dell’Università di Bologna, con una vettura di buon livello, posizionata al secondo posto nell’Endurance e al terzo nell’Autocross, mentre, in terza posizione, si è classificato il team Scuderia Tor Vergata dell’Università Tor Vergata di Roma, con un progetto molto valido.

Formula SAE Italy 2023 Classe 1E

Nella Classe 1E (vetture elettriche) ha trionfato il WHZ Racing Team di UAS Zwickau, con ottime prestazioni nelle prove dinamiche, soprattutto all’Endurance e all’Autocross, dove ha vinto grazie ad una macchina che ha mostrato soluzioni sofisticate, come la scocca in carbonio, veloce e pulita in pista.

Al secondo posto si è piazzato FS Team Tallinn di Tallinn TU UAS, prima classificata al Design Event, con una vettura di alto livello ma un po’ più lenta nell’attuazione pratica del progetto.

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
La monoposto WHZ Racing Team di UAS Zwickau

Il terzo posto è andato al team Dynamis PRC del Politecnico di Milano, con un buon posizionamento nell’Autocross e la vittoria nel Business Presentation Event, ma penalizzato per non aver concluso la prova di Endurance.

Formula SAE Italy 2023 Classe 3

Nella Classe 3 (presentazione del solo progetto della vettura, senza prototipo) ha conquistato la vetta della classifica il team Sapienza Corse di Sapienza Università di Roma, con un progetto complesso per un futuro sistema ibrido da realizzare, in cui hanno pagato l’innovatività e la creatività.

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
Formula SAE Italy 2023 Varano de’ Melegari

Al secondo posto c’era AAM Driverless Racing Team dell’Arab Academy for Science, Technology and Maritime Transport e, al terzo, Polimarche Racing Team dell’Università Politecnica delle Marche.

Formula SAE Italy 2023 Classe 1D

Nella Classe 1D (Driverless), in generale, i team che sono riusciti a passare le ispezioni tecniche hanno mostrato un livello piuttosto buono, ognuno con le proprie caratteristiche specifiche. Il primo premio è andato a UniNa Corse – Squadra Corse dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, molto forte sull’Acceleration (1°posto), grazie ad una buona gestione della traiettoria sul rettilineo e ad un buon motore, che ha permesso alla vettura di essere performante in tutte le prove dinamiche; il team è stato premiato anche negli eventi statici (primo classificato della Classe 1D nel Cost Event e nel Business Presentation Event).

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
UniNa Corse – Squadra Corse dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

Al secondo posto, Global Formula Racing della Oregon State University, che con i sensori a disposizione (scelta di installare una sola camera) è riuscita ad arrivare in fondo all’Autocross (ma non ha completato il Trackdrive) e ha ottenuto il secondo piazzamento anche nel Cost Event e nel Design Event. In terza posizione, infine, MoRe Modena Racing Driverless dell’Università di Modena e Reggio Emilia, con la vettura più vicina a completare la prova di Trackdrive.

Formula SAE Italy gara Endurance

La prova di Endurance è stata uno degli eventi principali della competizione, con 275 punti sui 1.000 totali. Si è svolta su un tracciato di circa 22 km, coinvolgendo 38 vetture (16 elettriche e 22 a combustione). Alcune squadre promettenti hanno avuto problemi tecnici e non hanno completato la prova. L’ordine con cui i singoli team sono scesi in pista è stato stilato in base ai risultati della prova di Autocross, lasciando per ultimi i team più veloci. Il tempo complessivo dell’Endurance è stato dato dalla somma dei tempi di ciascun pilota, cui sono andate a sommarsi le eventuali penalità, comparato con quello del team più rapido in pista.

Monoposto UniBo Motorsport dell’Università di Bologna

Nella Classe 1C, Race UP Combustion dell’Università di Padova ha vinto, seguito da UniBo Motorsport dell’Università di Bologna e Scuderia Tor Vergata dell’Università di Roma.

Nella Classe 1E, WHZ Racing Team di UAS Zwickau ha vinto, seguito da FS Team Tallinn di Tallinn TU UAS e Tecnun eRacing Tecnun dell’Università di Navarra.

Nella Classe 1D, MoRe Modena Racing Driverless dell’Università di Modena e Reggio Emilia si è aggiudicato il primo posto, seguito da UniNa Corse – Squadra Corse dell’Università di Napoli Federico II e Prom Racing della National Technical University of Athens.

Formula SAE Italy 2023 premi

Durante la cerimonia di premiazione, sono stati assegnati i premi relativi agli eventi statici – Cost Event, Business Presentation Event e Design Event – ai vincitori delle diverse classi.

I vincitori del Cost Event sono stati UniNa Corse – Squadra Corse dell’Università di Napoli Federico II (Classe 1D), Race UP Electric dell’Università di Padova (Classe 1E) e Race UP Combustion dell’Università di Padova (Classe 1C).

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
Race UP Electric dell’Università di Padova

Nel Business Presentation Event, i primi posti sono andati a UniNa Corse – Squadra Corse (Classe 1D), Dynamis PRC del Politecnico di Milano (Classe 1E) e Bimasakti Racing Team dell’Universitas Gadjah Mada (Classe 1C).

Per il Design Event, i vincitori sono stati eForce FEE Prague Formula della Czech Technical University in Prague (Classe 1D), FS Team Tallinn di Tallinn UT/UAS (Classe 1E) e Race UP Combustion dell’Università di Padova (Classe 1C).

Formula SAE Italy 2023 Varano de' Melegari
FS Team Tallinn di Tallinn UT/UAS

Sono stati anche consegnati premi speciali e premi istituiti dagli sponsor, tra cui l’ANFIA Special Award “Type-approve your FSAE Italy car” assegnato a Graziano Natalini, Chairman e Team Leader di Salento Racing C-Team dell’Università del Salento.

Foto Formula SAE Italy 2023

Leggi anche:

Leggi tutte le news della Formula SAE

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto