Auto Classiche & StoricheNotizie auto

Documenti originali auto storiche, salvi non diventano telematici

I documenti originali dei veicoli storici sono salvi, una circolare della motorizzazione ne evita la distruzione dopo l’entrata in vigore del Documento Unico di Circolazione (DUC).

I documenti originali dei veicoli storici non vengono toccati dalla nuova procedura telematica del Documento Unico di Circolazione e Proprietà. La Direzione Generale della Motorizzazione ha infatti emesso una nuova circolare (prot. 14794 del 27/5/2020) con alcune precisazioni in merito al Decreto Legislativo 98/2017 che regola il cosiddetto DUC.

Documenti originali auto storiche non diventano telematici

I documenti originali delle auto storiche, tirano un sospiro di sollievo gli appassionati e possessori di auto di interesse storico e collezionistico. La questione era stata sollevata dall’Automotoclub Storico Italiano che aveva posto l’accento sul problema della distruzione dei documenti originali dovuta alle nuove procedure telematiche.

Documenti originali auto storiche
I documenti delle auto storiche rimangono cartacei e conservano il loro grande valore storico e collezionistico

Sono state accolte le proposte avanzate da ASI per evitare la perdita di questo importante “corredo storico” dei veicoli. In particolare, i libretti di circolazione ed i fogli complementari non verranno trattenuti, né distrutti e neppure annullati.

Importante valore storico dei documenti originali

I Documento Unico di Circolazione rischiava di cancellare e spazzare via i vecchi libretti che al contrario hanno un grosso valore storico e collezionistico.

“Siamo grati al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e alla Direzione Generale della Motorizzazione per la grande sensibilità dimostrata nei confronti del motorismo storico – dichiara Alberto Scuro, presidente dell’Automotoclub Storico Italiano.

Alberto Scuro, presidente dell’Automotoclub Storico Italiano
Alberto Scuro, presidente dell’Automotoclub Storico Italiano

Hanno ascoltato le nostre istanze e preso in considerazione i nostri suggerimenti per la salvaguardia del patrimonio storico. Siamo sicuri che il dialogo proseguirà anche in futuro nell’ambito di un tavolo di lavoro che vedrà riunite le istituzioni competenti e gli enti certificatori, con il solo obiettivo di tutelare i veicoli storici”.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Documento unico di circolazione: cosa è il DUC, come averlo

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Ti è chiaro il concetto? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close