Notizie auto

Concorso Dekra Italia Covid-19, come partecipare

Dekra Italia lancia il concorso #IodisegnoAcasa rivolto ai bambini fino ai 14 anni bloccati a casa per l’emergenza Coronavirus. I più piccoli devono disegnare una cartolina dove immaginano il loro ritorno alla normalità.

Dekra Italia lancia un concorso rivolto ai bambini costretti a casa dall’emergenza Coronavirus Covid-19.  Dopo la campagna di #prevenzionecreativa diffusa con il book #CoronaBleah, Dekra Italia presenta “safety contest”, un contest per aiutarli a dare sfogo alla propria creatività mentre sono a casa, distanziati dalla scuola e dalle amicizie, e sognano di tornare alla “normalità” il prima possibile.

Concorso Dekra Italia IodisegnoAcasa, a chi è rivolto?

Il concorso #IodisegnoAcasa di Dekra Italia è rivolto ai bambini e gli richiede un messaggio positivo: esprimere il desiderio di ritorno alla normalità, attraverso l’espressione creativa di una cartolina virtuale.

Concorso Dekra Italia IodisegnoAcasa bambini fino a 14 anni
Attraversa la cartolina i bambini esprimono il desiderio di ritorno alla normalità

Ogni bambino deve disegnare una cartolina virtuale, dove scrive cosa gli manca di più in questo momento o la prima cosa che farà quando finalmente potrà stare fuori in libertà con gli altri.

Concorso Dekra Italia IodisegnoAcasa, come partecipare?

Per partecipare si può stampare in un foglio A4 la cartolina Dekra oppure, se non è possibile stampare, ridisegnarla su un foglio bianco come in quest’esempio. Il disegno può essere realizzato con le matite, i pennarelli, gli acquarelli, le penne, o anche facendo un collage e attaccandolo sul foglio.

Concorso Dekra Italia IodisegnoAcasa cartolina, come partecipare?
Il disegno può essere realizzato con le matite, i pennarelli, gli acquarelli, le penne, o anche con un collage

Una volta preparato il disegno, basta inserire negli appositi spazi della cartolina il proprio Nome (basta semplicemente il nome), l’Età, la Città e un personalissimo Messaggio.

Concorso Dekra Italia IodisegnoAcasa, regolamento

Secondo il regolamento al concorso di Dekra Italia possono partecipare tutte le bambine e bambini fino a 14 anni di età. È possibile inviare i disegni entro il 15 Maggio 2020 all’indirizzo di posta elettronica brand.it@dekra.com , specificandolo nell’oggetto della email Concorso #IodisegnoAcasa.

Concorso Dekra Italia IodisegnoAcasa, premi

Tutti i disegni ricevuti sono poi pubblicati in uno speciale album sulla pagina ufficiale Facebook di Dekra Italia e tutti gli autori ricevono il Cappellino Dekra catarifrangente.

concorso Dekra Italia premio Cappellino Dekra catarifrangente
I vincitori del concorso Dekra Italia ricevono in premio il Cappellino Dekra catarifrangente.

I 10 disegni che meglio rispecchiano lo spirito del contest vengono premiati, inoltre, con lo speciale Dekra Safety kit: tanti articoli con materiale brevettato ad alta visibilità per garantire la sicurezza dei bambini in mobilità e nelle attività all’aperto. Il pacchetto Dekra Italia per i più piccoli prevede: zainetto, braccialetti riflettenti, mini kit di primo soccorso portatile, pettorina catarifrangente, cappellino catarifrangente, campanellino per bicicletta.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto