Notizie auto

Community online crisi social media?

Community online sono in fermento, ma non sui classici social come Instagram o Facebook. Le persone che piattaforme hanno usato per tenere i contatti tra loro e condividere foto e video? Ritorno ai forum e contenuti del passato.

Durante i giorni di stop forzato, le community online di appassionati d’auto hanno ripreso vigore più che mai grazie alle piattaforme digitali che ci tengono sempre in contatto anche senza uscire di casa.

Ma c’è una importante novità: con il rallentamento dei ritmi di vita hanno perso terreno i classici social, come Facebook e Instagram, dove la pubblicazione dei contenuti è diminuita anche per via dello stato d’animo delle persone alle quali, durante la quarantena da Coronavirus, da anche fastidio il martellamento continuo dell’informazione frenetica.

Social media in crisi?

Ma se la gente con più tempo libero pubblica di meno sui social, allora su che piattaforme ha interagito e cosa ha postato? Beh sicuramente stando chiusi dentro casa i contenuti da pubblicare sui classici social scarseggiano per cui il ritorno al vecchio materiale è stato molto gradito.

C’è forse nostalgia del passato?
È stata osservata una riduzione generale come quantità di notizie e contenuti diffusi sui social ma allo stesso tempo un conseguente ritorno al passato, con una riscoperta dei tempi andati lontani da Youtube e social.
Anche perché le persone stando a casa hanno più tempo per cercare nei propri archivi, foto e video da condividere online con gli amici per rivivere momenti spensierati.

Non solo ma si sono riscoperte diverse forme di comunicazione più dirette, come Skype o l’applicazione Zoom. App molto in voga perché, grazie alle video chiamate, riescono a tenerci tutti più vicini con i nostri contatti.
Queste applicazioni non solo vengono utilizzate per svago, ma sta anche cambiando il modo di lavorare. Ci si è spostati verso lo smart working dove applicazioni per video conferenze la fanno da padrone.

Emergenza Coronavirus e community online

Come sapete per via dell’emergenza sanitaria mondiale causata dal Coronavirus Covid-19, è stato richiesto di passare più tempo possibile in casa per preservare la salute propria e quella altrui.
Ma questo non significa che dobbiamo frenare la nostra passione per l’auto!
Anche se bisogna stare fermi fisicamente, le nostre passioni si possono vivere a distanza, e per questo ci viene in aiuto la community che si è riunita su forum e gruppi online. Ad esempio sono stati istituiti anche contest virtuali di tuning su Facebook.

Il nostro forum di Elaborare fondato nel 2001, non ha mai smesso di alimentare la passione per le auto che ci accomuna. Nel periodo di emergenza il forum è stato molto utilizzato, con gli iscritti della vecchia guardia che sono tornati a pubblicare e condividere le foto delle loro auto con la community online. Inoltre sono state realizzate dagli appassionati su Facebook tre pagine La piazzetta di ELABORARE di Roma, la Piazzetta di Elaborare di Milano e dintorni e la Piazzetta di Elaborare TSR di Torino.

social-forum-elaborare
Il forum di Elaborare con migliaia di utenti attivi dal 2001

La community degli appassionati di Hi-Fi Car

Anche gli appassionati Hi-Fi Car si sono rimessi in moto dando una scrollata alla polvere che da tempo albergava sulle pagine social.
Ne è un esempio, il gruppo Audio & Car Stereo Group su Facebook
da troppo tempo “poco frequentato” malgrado i circa 2.300 iscritti. Gli utenti hanno deciso di “risvegliarsi” proponendo di fare un tuffo nel passato, negli anni in cui l’Hi-Fi Car muoveva passi da gigante. All’epoca l’Italia si percorreva da sud a nord per partecipare a decine di trofei e concorsi espressamente nati e dedicati a quell’affascinante mondo.

L’esperto Luca Tommolini, amministratore del gruppo, ci racconta che la storia dell’Hi-Fi Car è stata scritta tra la fine degli anni 80 ed il 2000. Grazie a un archivio sconfinato di materiale, i contenuti del passato vengono man man riproposti nel gruppo a partire dallo scorso mese di marzo. Luca come amministratore del gruppo insieme all’amico Vincenzo Maragoni, lancia il seguente messaggio: “non perdiamoci di vista, restate con noi”.

NCA finale 1993 Nazionali Car Audio video storia

Progetto #OZGarageLife per la community online

Nonostante lo stop su tutti i fronti voluto dal governo, è lodevole lo sforzo delle aziende del settore Automotive, che si sono date da fare per tenere attivi i social con la condivisione di foto. Ad esempio una delle poche che coinvolge la community di appassionati è l’italiana OZ Racing.

Per mantenere viva la nostra passione per l’auto l’azienda OZ Racing ha lanciato il progetto #OZGarageLife per invitare i seguaci del marchio italiano di cerchi in lega a condividere foto e video delle proprie vetture utilizzando l’hashtag #OZGarageLife.

Progetto #OZGarageLife passione auto community online
Progetto #OZGarageLife passione auto community online

Arrestare la diffusione del virus è importante ma si può restare uniti anche a distanza. Quindi anche se costretti a fermare i motori, questo non vuol dire che si debba rinunciare alla nostra passione per l’auto!

👉 Leggi l’articolo completo sul progetto #OZGarageLife

👉 Tutte le news sul Coronavirus ⚠

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close