Notizie auto

Sanzione Ue Sullo Smog

Il Codacons denuncia: dovranno essere gli amministratori pubblici inadempienti verso la UE a pagare le sanzioni in caso di infrazioni comunitarie. Non è colpa dei cittadini, specie di quelli che utilizzano la bicicletta o auto ecologiche, se l’inquinamento non è adeguatamente combattuto.

Intanto il Codacons in via preventiva manda un esposto alla Corte dei Conti. In caso di sanzioni UE – e si parla di sanzioni fino al miliardo di Euro -, dovranno essere gli amministratori che non hanno previsto un adeguato piano anti-inquinamento a pagarle.

Dopo 14 giorni di superamento dei livelli di smog e di assoluta inattività delle amministrazioni comunali e regionali competenti per l’inquinamento, è evidente la responsabilità di omissione e di risarcimento. Non possono certo essere i cittadini con le tasse a dover pagare il costo sociale delle politiche nulla facenti della politica e della pubblica amministrazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di esperti e profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto