C5 AircrossCitroënEV DrivingFotogalleryNotizie auto

Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in, come si ricarica la batteria

La batteria da 13.2 kWh del SUV Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in si ricarica in meno di due ore se si utilizza il cavo di ricarica opzionale modalità 3 monofase da 7,4 kW.

Arriva il SUV ibrido plug-in Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in, disponibile sul mercato negli allestimenti Feel e Shine. L’ibrido plug-in PHEV alla spina dispone di una batteria ricaricabile che si ricarica come quella di un veicolo elettrico 100% EV. C5 Aircross Hybrid Plug-in infatti è equipaggiato con una batteria al litio da 13,2 kWh, di tipo Alta Tensione 200 V, che consente una percorrenza in elettrico di circa 50 km/h.

Come si ricarica C5 Aircross Hybrid Plug-in?

Come si ricarica la batteria del Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in? In dotazione c’è un cavo di ricarica modalità 3 monofase da 7,4 kW. Questo cavo di ricarica, in abbinamento all’opzione Caricatore OBC (On Board Charger) 7 kW monofase, permette la ricarica completa del SUV C5 Aircross Hybrid Plug-in in meno di 2 ore con Wall Box pubblica o domestica da 7,4 kW.

Ricarica da wallbox domestica Citroën C5 Aircross Hybrid plug-in
Citroën C5 Aircross Hybrid plug-in si ricarica fino a 7,4 kW

Tempi di ricarica Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in

Di serie è disponibile anche il cavo di ricarica T2 per presa domestica in dotazione insieme al caricatore OBC 3kW, consente di completare la ricarica in una notte, tra 4 ore (con presa 14 A di tipo Green’up Legrand) e 7 ore (con presa standard).

Si scende a meno di due ore se invece si utilizza il cavo di ricarica disponibile come accessorio modalità 3 monofase da 7,4 kW con caricatore opzionale OBC 7kW monofase, con Wall Box 32 A.

Presa di ricarica Citroën C5 Aircross Hybrid plug-in
Due led nello sportellino si accendo mentre l’auto è in ricarica

Mentre ricarica ci sono due LED colorati inseriti nello sportellino di ricarica. Aiutano a seguire visivamente il processo di ricarica, che può essere aggiornato anche dall’applicazione My Citroën.

Dalla stessa app (oppure dal Touch Pad nell’abitacolo) è inoltre possibile impostare la ricarica programmata o differita, con cui viene sfruttata la maggiore economicità delle fasce orarie con tariffa ridotta.

Prezzo cavo di ricarica C5 Aircross Hybrid Plug-in

Il cavo di ricarica è disponibile su entrambi gli allestimenti del SUV Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in.

Cavo di ricarica, bagaglio Citroën C5 Aircross Hybrid plug-in
Di serie c’è il cavo di ricarica T2 per presa domestica insieme al caricatore OBC 3 kW.
In opzione si può optare per il cavo di ricarica modalità 3 monofase da 7,4 kW

Il Cavo di ricarica modalità 3 monofase da 7,4 kW è ordinabile al prezzo di 279,12€ (IVA inclusa). Il caricatore OBC (On Board Charger) 7 kW monofase è invece disponibile in opzione al prezzo di 300 euro (IVA inclusa).

Foto Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-in

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

? Tutte le caratteristiche di C5 Aircross Hybrid Plug-in

? Il prezzo di C5 Aircross Hybrid Plug-in con l’Ecobonus

Listino prezzi C5 AIRCROSS | Annunci auto usate CITROËN

Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Cosa ne pensi? Lascia un commento sotto o sul FORUM.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto