MercatoMercedes-BenzNews

I cinesi comprano Mercedes

Una parte della Daimler va alla cinese Geely, ora azionista di maggioranza di Daimler-Mercedes. Un pezzo di Germania vola in Cina

E’ definitiva la notizia che girava da alcuni giorni “i cinesi comprano Mercedes“?
Si è stata confermata. Li Shufu, proprietario di Geely la più grande azienda automobilistica privata è diventato ora l’azionista di maggioranza del gruppo Daimler, ovvero il marchio premium per eccellenza che vende in tutto il mondo le Mercedes, le sportive AMG e le smart.
La cinese Geely (Zhejiang Geely Holding Group Co. Ltd.) è anche proprietaria di  Volvo, ma anche della nota casa inglese Lotus.

La notizia dell’acquisizione di quote Mercedes da parte della cinese Geely è confermata da Mercedes Benz Italia

Daimler AG conferma che l’imprenditore Li Shufu ha acquisito il 9.69% (103,619,340 azioni) della società ed è  è lieta che, con Li Shufu, ha la possibilità di aver conquistato un’altro solido azionista di lungo termine, convinto della forza innovativa di Daimler, della sua strategia e del suo potenziale.
Daimler conosce ed apprezza Li Shufu che è un notissimo imprenditore Cinese, con una chiara visione del futuro. Con cui si può costruttivamente affrontare la rivoluzione dell’industria automobilistica” sono le dichiarazioni di Mercedes-Benz Italia, Eugenio Blasetti.

Perché i cinesi comprano Mercedes?

Geely ha acquisito una quota importante di azioni Mercedes con l’obiettivo di sviluppare insieme la tecnologia elettrica, ibrida, avvicinarsi alla Formula 1 e prendere il meglio dei servizi di mobilità innovativi come Car2go, MyTaxi, FlixBus.

I cinesi comprano Mercedes: ecco i numeri

Con 7,3 miliardi di euro Geely è entrata in possesso del 9,69% pari ad oltre 100 milioni di azioni (103.619.340) dell’azionariato della società tedesca

Valore azioni Mercedes: ripercussione sul mercato

Dopo la diffusione della notizia ufficiale, il valore delle azioni si è alzato già nella giornata di Venerdì 23 Febbraio fino a quasi 71 €, rispetto a valori inferiori come quelli registrati il 22 Febbraio quando il valore delle azioni Mercedes era sotto quota 69,50.

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo con Peugeot e nei monomarca con Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.
Close