News auto

Buoni benzina falsi, ATTENZIONE alle truffe on line

Allarme buoni carburanti ENI contraffatti offerti on line "sottocosto" o tramite proposte accattivamenti inviate per mail

BUONI BENZINA FALSI – Allarme su buoni benzina falsi e truffe on line: buoni carburante contraffatti proposti a prezzi stracciati da siti on line o attraverso proposte inviate via mail.
Questa volta la vicenda dei buoni carburanti falsi vede coinvolta ENI che ha disposto un procedimento cautelare contro il portale www.sottocosto.online, piattaforma di e-commerce con prezzi molto bassi e vantaggiosi della società Mega Trade srl (già Promotional Trade srl). Su questo sito erano disponibili buoni carburanti “sottocosto” ma anche tanta merce a prezzi vantaggiosi con diverse denunce registrate nel corso del tempo da parte di utenti, che non hanno ricevuto la merce acquistata o ricevuta con molto ritardo come il caso della truffa sui buoni benzina Total Erg, di pc portatili e prodotti di elettronica a prezzi incredibilmente bassi, e diversi altri casi.

Buoni carburante falsi ENI, allarme

Fra la merce venduta  prezzi vantaggiosi su questo sito c’erano anche prodotti ENI ed in particolare buoni carburante ENI falsi . La vicenda ha allarmato subito la Società Petrolifera italiana che ha avviato un procedimento cautelare davanti al Tribunale Civile di Trieste, avvertendo i consumatori di fare attenzione perché quei buoni erano proposti “a prezzo eccessivamente ridotto e fuori mercato”. In una nota l’ENI ha preso le distanze da questo sito di e-commerce, ignorando la provenienza di questo buoni carburanti falsi, per giunta, caratterizzati dai tipici segni distintivi di Eni.

“Eni segnala che sul sito “sottocosto.online”, da parte della “Mega Trade srl” (già Promotional Trade srl) è in corso la vendita di buoni carburante a marchio Eni a prezzi eccessivamente ridotti e fuori mercato. Eni ha in essere alcune partnership accuratamente selezionate tra le quali non compare quella con Mega Trade srl. Quest’ultima non risulta aver acquistato Buoni Carburante Elettronici da Eni che pertanto ne ignora la provenienza, la disponibilità e quant’altro possa garantire un acquisto valido ed efficace. Eni prende quindi le distanze dalla Mega Trade srl e dalla relativa vendita ed invita ad adottare tutte le cautele del caso e a diffidare di qualsiasi canale diverso da quelli ufficiali per l’acquisto di Buoni Carburante Elettronici”.

La vicenda è finita in tribunale, davanti alla Sezione Specializzata in Materia di Impresa del Tribunale di Trieste. ENI è stata rappresentata dall’Avv. Marco Annoni, partner e responsabile del dipartimento di proprietà industriale e intellettuale di DWF, insieme ai legali interni dell’Ufficio Legale di Eni, Gina Falbo e Claudia Codispoti. ENI ha avviato un procedimento cautelare per contraffazione e per condotte di concorrenza sleale il sito www.sottocosto.online.

Il Tribunale Civile di Triste ha accolto totalmente il ricorso cautelare presentato da ENI ed ha disposto l’inibitoria nei confronti del sito incriminato, ordinando il ritiro dal commercio e la rimozione del materiale recante segni in contraffazione dei marchi di cui ENI è titolare.
Inoltre è stato disposto il sequestro del materiale della contraffazione e le prove della vendita dei prodotti contestati.Pompa di benzina

Buoni carburante contraffatti TotalErg

Qualche anno fa sono stati contraffatti anche i buoni carburante TotalErg. Nell’agosto del 2018 infatti, alcuni utenti hanno ricevuto messaggi sms o e-mail con false offerte di buoni carburante al prezzo di 1 euro al litro. Questi buoni erano perfettamente identici a quelli acquistabili online dal sito ufficiale di TotalErg.

Chi ha tentato di acquistarli è stato truffato due volte perché non solo ha acquisto un buono fasullo ma ha subito l’illegittimo utilizzo della propria carta di credito con conseguente addebito di importi non autorizzati. La truffa in seguito è stata fermata dall’intervento delle Autorità Competenti.Buoni carburanti contraffatti TotalErg

Se sei arrivato qui in fondo avrai capito che in giro ci sono tante occasioni ma quando i prezzi sono molto al di sotto di quelli di mercato ed in questo caso il rischio truffa è dietro l’angolo!

Dove acquistare buoni carburante ENI

Nel caso tu avessi bisogno di acquistare buoni carburanti ENI e non sai dove trovarli, ti consigliamo innanzi tutto di rivolgerti direttamente alla compagnia che offre diverse tipologie di buoni carburante, Buono Carburante Elettronico Più Servito (“BCE Più Servito”), usa e getta, Buoni Carburante Elettronici ricaricabili acquistabili presso le agenzie commerciali Eni, nella rete Eni Station abilitate, presso lo sportello Buoni nella Sede Eni di Roma in Viale Giorgio Ribotta, 51 (aperto dal lunedì al venerdì in orario 9.00-12.00 Numero telefonico 06 5988 8121, indirizzo mail BuoniCarburanteElettronici@eni.com) o presso i supermercati di alcune catene selezionate della Grande Distribuzione (GDO). (Presso le Eni Station abilitate ed i supermercati sono disponibili solo i BCE).

Cosa ne pensi?
PARTECIPA alla DISCUSSIONE Truffa buoni carburante

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close