Notizie auto

Blocco circolazione auto Roma, stop Euro 6 e date gennaio

Stop a tutte le auto diesel a Roma fino ad Euro 6 e Euro 6d-temp. A causa dell’alto livello di smog l’Amministrazione Capitolina ferma ingiustamente anche i motori diesel più moderni e meno inquinanti

A Roma nelle date di martedì 14, mercoledì 15, giovedì 16, venerdì 17 e domenica 19 gennaio 2020 si fermano forzatamente tutte le auto diesel, comprese le più moderne Euro 6 ed Euro 6d temp nelle zone dell’Anello Ferroviario e Fascia Verde. E’ stato revocato il blocco totale della circolazione che era previsto per sabato 18 gennaio grazie alla pioggia che ripulisce il cielo.

La scure dell’amministrazione Capitolina colpisce ingiustamente anche i propulsori a gasolio più moderni con bassissime emissioni inquinanti perfino i pochi ibridi diesel+elettrico: fermi circa 700 veicoli compresi quelli più puliti con l’Ordinanza emanata dal Comune di Roma (n°14), a seguito dei livelli di inquinamento (PM10) rilevati dalla rete urbana di monitoraggio e validati dall’Arpa Lazio.

Blocco auto diesel Roma gennaio le date, dove e quando non si circola

Il blocco della circolazione disposto dal Comune di Roma per i giorni 14, 15, 16 e 17 gennaio 2020 riguarda fascia verde ed anello ferroviario. Per domenica 19 gennaio le auto si fermano per la domenica ecologica.

Blocco auto a Roma gennaio 2020, chi può circolare e chi no (fascia verde e anello ferroviario)

A Roma il blocco delle auto diesel riguarda praticamente tutti i diesel dalle Euro 4 fino alle più nuove auto con motori puliti Euro 6 e Euro 6d-temp e colpisce non solo tutte le auto con motore a gasolio ma anche ciclomotori, motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, autoveicoli a benzina fino ad Euro 2.

Fascia Verde e Anello Ferroviario, blocco Diesel Euro 1, 2, 3, 4, 5, 6 e non solo

La circolazione nella “Fascia Verde” oltre a tutti i diesel Euro 1, 2, 3, 4, 5 e 6 è vietata anche ai veicoli a motore diesel “Euro 1” ed “Euro 2” e benzina “Euro 1” dalle 7:30 alle 20:30 ininterrottamente.
I diesel euro 3 non potevano già circolare all’interno dell’Anello Ferroviario.

Blocco diesel a Roma gennaio, orari

Il divieto della circolazione all’interno della ZTL Fascia Verde è dalle ore 7.30 alle 10.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30 di martedì 14, mercoledì 15, giovedì 16 e venerdì 17 gennaio per tutti i diesel e benzina Euro pre 1 ed Euro 2.

Gli orari della domenica ecologica del 19 gennaio vanno dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30.

Chi può circolare nelle date del blocco

Nelle date del blocco alla circolazione possono circolare tutti gli altri veicoli a benzina, auto elettriche, compresi anche veicoli bifuel benzina con GPL o Metano, trasformati da Euro inferiori purché marcianti con alimentazione a gas.

Blocco diesel Euro6 ingiustificato

Sotto sono riportate le zone off limit per tutti i veicoli diesel ingiustamente colpiti di questo blocco della circolazione compresi quello meno inquinanti Euro 6d-temp.
Il problema vero dell’inquinamento nelle grandi città non sono le auto ma anche i riscaldamenti ed altre fonti che emettono inquinanti, complice un periodo di bel tempo senza le piogge provvidenziali che puliscono l’aria.

Leggi chi può circolare a Roma durante il blocco del traffico

Blocco traffico a Roma auto diesel Euro 6
Stop a Roma anche alle auto diesel Euro 6

Mappa ZTL Fascia Verde a Roma
Mappa ZTL, Anello Ferroviario a Roma (colore Blue) e Fascia Verde

Come verificare la via se dentro o fuori anello ferroviario o fascia verde

Fascia Verde e Anello Ferroviario a Roma

Ecco le 4 zone (A, B, C, D) della fascia verde con l’anello ferroviario (blu)

ZONA A (Nord-ovest) Grande Raccordo Anulare; via Aurelia (fino a via di Acquafredda); via di Acquafredda; via di Nazareth; via di Boccea; via Mattia Battistini; via del Forte Braschi; via della Pineta Sacchetti; via Montiglio; via Arbib Pascucci; via della Pineta Sacchetti; via Trionfale; via Igea; via della Camilluccia; via Cassia (da piazza dei Giuochi Delfici a via Pareto); via Pareto; via G. Fabbroni; via Flaminia Nuova (da via Fabbroni a via Due Ponti); via dei Due Ponti; fiume Tevere; Grande Raccordo Anulare.

ZONA B (Nord-Est) Grande Raccordo Anulare; fiume Tevere; fiume Aniene; via dei Prati Fiscali; viale Jonio; via Ugo Ojetti; via Arturo Graf; via Kant; via E. Galbani; via Palombini; via di Casal dei Pazzi; via Tiburtina (da via Casal dei Pazzi alla metro di Santa Maria del Soccorso, incluso parcheggio di Ponte Mammolo); via del Frantoio; via I. Giordani; via Grotte di Gregna; (da via I. Giordani ad A 24); A 24 (fino a viale Palmiro Togliatti); viale Palmiro Togliatti; ferrovia Roma-Sulmona; Grande Raccordo Anulare. Per il divieto relativo ai ciclomotori e motoveicoli, l’area interessata è quella dell’anello ferroviario.

ZONA C (Sud-Est) Grande Raccordo Anulare; ferrovia Roma-Sulmona; viale Palmiro Togliatti; via Tuscolana (da viale Palmiro Togliatti a via Capannelle); via delle Capannelle; via Appia Nuova (da via delle Capannelle al G.R.A.); Grande Raccordo Anulare.

ZONA D (Sud-Ovest) Grande Raccordo Anulare; via Ardeatina; via di Grotta Perfetta; via E. Spalla; via del Tintoretto; via Laurentina; via Cristoforo Colombo (da via Laurentina); viale dell’Agricoltura; viadotto della Magliana; via della Magliana; via del Trullo; via Affogalasino; via del Casaletto (da via Affogalasino a via di Monteverde); via di Monteverde (da via del Casaletto a via V. Tizzani); via V. Tizzani; via L. Arati (da largo Sacro Cuore a via Tizzani); via del Casaletto (da largo Sacro Cuore a piazzetta del Bel Respiro); via Leone XIII; via Gregorio VII; Circonvallazione Aurelia; via Aurelia (fino a via della stazione Aurelia); ferrovia Roma-Pisa; Grande Raccordo Anulare.

“Visto il persistere degli elevati livelli di inquinamento da Pm10, rilevati dalla rete urbana di monitoraggio e validati dall’Arpa Lazio – spiega il Campidoglio in una nota – è stata disposta la limitazione alla circolazione veicolare privata per tutti i veicoli privati alimentati a gasolio che non potranno circolare nella Z.T.L. “Fascia Verde” di Roma in due fasce orarie.

I rilevamenti hanno evidenziato livelli di inquinamento elevati e una situazione prevista di forte e persistente criticità nei prossimi giorni. Inoltre, il provvedimento prevede che gli impianti termici dovranno essere gestiti in modo da garantire una temperatura dell’aria negli ambienti non superiore a 18C o 17C in funzione del tipo di edificio”.

Ennesima misura ideologica che non riduce l’inquinamento e danneggia cittadini e imprese – commenta l’ANIASA

L’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità commenta: “Lo stop di 3 giorni alla circolazione sulle strade di Roma di tutti i veicoli diesel è l’ennesimo, miope atto con cui un’amministrazione locale decide di danneggiare anche automobilisti e aziende che scelgono di usare veicoli Euro6, di ultima generazione con emissioni prossime allo zero. Un atto di pura ideologia, privo di sostegno scientifico, destinato ad avere un impatto ambientale ridotto, con elevati costi per la mobilità cittadina.

Con questo blocco si viola nuovamente il principio della neutralità tecnologica tra le diverse alimentazioni e si penalizza una tecnologia europea e italiana, con ripercussioni anche sulla produzione industriale e sull’occupazione”.

È giusto bloccare le auto diesel Euro 6? I dati dicono di no

  • ossidi azoto (NOx): un veicolo diesel Euro6 ne emette fino a un tetto di 0,08 gr/km, mentre uno Euro 3 a benzina ne emette fino a 0,15 gr/km;
  • emissione polveri: quasi il 60% del particolato PM deriva dal rotolamento delle ruote, che sollevano quanto già depositato al suolo e che invece il lavaggio e le piogge rimuovono. Il 35% deriva invece dal consumo di asfalto, gomme e freni;
  • il particolato PM 2,5 derivante degli scarichi Euro 6 è inferiore al 7% del totale;
  • tutte le auto diesel in circolazione nell’UE emettono globalmente allo scarico il 2% di tutto il PM 2,5 presente nell’aria; il 16% degli NOx viene dalle auto (nel 2030 sarà il 7%)
  • nel ciclo completo, le vetture diesel presentano minori emissioni di CO2 rispetto a quelle a benzina.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Link consigliati 
scopri quale “Euro” è la tua auto

Le vere cause dell’inquinamento nelle grandi città

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close