EV DrivingNotizie autoVolkswagen

Batterie allo stato solido per auto elettriche, Volkswagen accelera

Il Gruppo Volkswagen e QuantumScape collaborano già in una joint venture dal 2018, con l’obiettivo di produrre batterie allo stato solido per auto elettrico a livello industriale.

Il Gruppo Volkswagen punta allo sviluppo delle batterie allo stato solido, per dare un deciso impulso alla mobilità elettrica. A tal proposito il Gruppo annuncia che incrementa la propria partecipazione in QuantumScape, con un ulteriore investimento fino a 200 milioni di Dollari nell’azienda statunitense di batterie. L’obiettivo è proprio quello di portare avanti lo sviluppo congiunto della tecnologia delle batterie allo stato solido.

In futuro ci si attende che queste possano aumentare significativamente l’autonomia e accorciare ulteriormente i tempi di ricarica.

Batterie allo stato solido per auto elettriche, vantaggi

Le batterie allo stato solido sono considerate la tecnologia più promettente per la successiva generazione dell’e-mobility. A parità di dimensioni rispetto a un pacco batterie attuale, la batteria allo stato solido potrebbe consentire un’autonomia ai livelli di quella garantita dalle alimentazioni tradizionali. Inoltre, i tempi di ricarica potrebbero accorciarsi significativamente.

Batteria allo stato solido per auto elettriche
Le batterie allo stato solido hanno più autonomia e si ricaricano più velocemente

La corrente generata dalle unità infatti è fino a 5 volte superiore: le celle, grandi quanto una moneta, offrono una densità di energia doppia e potrebbero dunque alimentare un veicolo elettrico per quasi 500 km con una singola carica.

In una batteria a stato solido, infatti, l’elettrolita liquido presente nelle batterie agli ioni di litio viene sostituito con un elettrolita solido così che, oltre a fornire una densità di energia maggiore, possono essere modellate per occupare meno spazio nel veicolo elettrico.

Batteria allo stato solido per auto elettriche differenze litio
Le batterie allo stato solido hanno una densità di energia doppia rispetto a quelle tradizionali al litio

Gli scogli da superare riguardano i problemi di basso carico erogabile e di sicurezza.

Gruppo Volkswagen accordo con QuantumScape

Il Gruppo Volkswagen collabora con QuantumScape già dal 2012 e ne è il principale azionista del settore automotive, grazie al precedente investimento di oltre 100 milioni di Dollari. La chiusura della nuova ulteriore transazione, per una cifra fino a 200 milioni di Dollari, e il relativo incremento della partecipazione del Gruppo in QuantumScape sono ancora soggetti a diverse condizioni.

Volkswagen ID.3 1ST edition
Gruppo Volkswagen ha investito 200 milioni di dollari in QuantumScape per lo sviluppo i batterie allo stato solido

I due partner hanno costituito una joint venture nel 2018, con l’obiettivo di arrivare alla produzione di batterie allo stato solido a livello industriale per il Gruppo Volkswagen. Entrambe le aziende aspirano ad avviare una produzione pilota. I piani dovrebbero essere confermati nel corso di quest’anno.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio):

👉 Batterie per auto elettriche, ricerca e sviluppo

👉 Quanto costa ricaricare un’auto elettrica

👉 Visita EV Driving

Annunci auto usate VOLKSWAGEN

Listino auto nuove VOLKSWAGEN

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Ti è chiaro il concetto? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close