GUIDE CONSIGLINotizie auto

Batteria auto si scarica d’inverno, come fare

Dopo un estate calda la batteria auto in inverno mostra i primi segni di invecchiamento. Per non rimanere a piedi la batteria va sottoposta ad un controllo in officina e d’inverno è consigliabile tenerla sempre ben carica per non restare a piedi

Arriva l’inverno ed occhio allo stato della batteria della propria auto perchè si scarica con molta facilità. Secondo le recenti statistiche elaborate dal club automobilistico tedesco ADAC, circa il 40% di tutti i guasti alla macchina è causato dalla batteria. Invece, secondo un’indagine realizzata da Johnson Controls e che ha coinvolto 67.000 vetture in cinque Paesi, in Italia il 32% delle batterie è in gravi condizioni e circa 19 milioni di auto potrebbero bloccarsi da un momento all’altro. E’ risaputo anche che una batteria con una vita media di 3/6 anni a seconda della qualitò ci molla proprio con l’arrivo dei primi freddi.

La batteria dell’auto si danneggia con il caldo

Le batterie delle nostre auto soffrono molto le basse temperature perché col freddo la capacità di accumulo si riduce ma non solo. Ma è il caldo che abbassa notevolmente il ciclo di vita di una batteria. Ciò significa che quando arriva l’inverno, una batteria messa a dura prova con il caldo non sarà più in uno stato di massima efficienza e quindi inizia ad accusare con i prim freddi i problemi di avviamento.

Con il freddo è necessaria più potenza dalla batteria per avviare il motore

Con il freddo l’olio del motore diventa molto denso e lo spunto richiesto per avviarlo sarà ancora maggiore. Per cui l’inverno mette sotto scacco le batterie per 2 motivi: capacità di accumulo ridotta dal caldo estivo e necessità di fornire uno spunto maggiore.

Insomma se non lo hai ancora capito, i problemi della batteria passano inosservati d’estate ma si fanno sentire soprattutto d’inverno, quando il motore per avviarsi ha bisogno di un maggiore quantitativo di energia elettrica.

controllo batteria auto scarica
Le basse temperature riducono la vita della batteria auto

Il caldo estivo mette danneggia le batterie

Le temperature estive elevate causano l’autoscarica della batteria e provocano un invecchiamento precoce delle sue componenti elettrochimiche. Per questo motivo la batteria dovrebbe essere testata regolarmente tutto l’anno e preparsi per il periodo invernale.

Come proteggere la batteria auto che si scarica in inverno

Oltre alle temperature estreme d’estate e d’inverno, esistono altre cause che possono provocare il guasto di una batteria e diversi motivi per cui si scarica facilmente d’inverno. Se l‘auto viene usata raramente o solo per brevi distanze, l’alternatore non è in grado di caricare completamente la batteria e le utenze elettriche, come il lunotto termico o il riscaldamento dei sedili, contribuiscono a scaricare ulteriormente la batteria.
Per non parlare poi di assorbimenti dell’impianto di alcuni componenti anche ad auto spenta che scaricano lentamente la batteria, non ultime le scatole nere delle compagnie assicurative.

Manutenzione auto fai da te controllo carica della batteria
Se l’auto viene usata raramente la batteria intende a rovinarsi prima

Batteria si scarica d’inverno per quale motivo?

Si dovrebbero evitare fermi prolungati della macchina soprattutto in inverno per evitare che la batteria si scarichi in quanto, in molte auto moderne, la batteria deve fornire energia anche quando il motore è spento. Sistemi quali le spie, la chiusura delle portiere, i sistemi di chiave elettronica e di navigazione satellitare necessitano di energia elettrica anche quando la macchina è in sosta. Specialmente d’inverno, è consigliabile effettuare percorsi di una certa lunghezza almeno una volta al mese o dotarsi di un caribatterie intelligente come il Keepower distribuito da Lampa

Keepower Small, caricabatteria 12V, 1/4A

Invecchiando, la batteria perde colpi in quanto la corrosione e la solfatazione impediscono una ricarica completa. Se il test accerta che la batteria dovrebbe essere sostituita, andrebbe portata in officina.

Se l'auto che non parte con la batteria scarica KO non resta che chiamare i soccorsi
Se l’auto che non parte con la batteria scarica KO non resta che chiamare i soccorsi

Nelle vetture moderne, il ruolo della batteria è cambiato. Essa, infatti, non fornisce solo energia elettrica per l’accensione e l’avviamento del veicolo, ma fa parte di un complesso sistema elettrico che fornisce energia a tutta una serie di funzioni di comfort e di risparmio del carburante, ad esempio il climatizzatore, il riscaldamento dei sedili e i sistemi start-stop.

Sostituzione batteria auto difficoltosa

Inoltre, la batteria non è più facilmente accessibile e situata sotto il cofano, ma è spesso installata nel bagagliaio o sotto un sedile. Per questo motivo è necessario disporre di strumenti speciali e di un certo know-how per poter sostituire la batteria di una vettura moderna. Per garantire una sostituzione senza problemi, in tutta sicurezza, questa operazione dovrebbe essere effettuata da una persona esperta in officina.

Vano motore EcoBlue Ford Raptor
Nelle auto moderne è più difficile effettuare una manutenzione fai da te della batteria

Quando è ora di cambiare la batteria?

Se non lo hai ancora capito controlla lo stato della tua batteria quando inizia ad avere 3 anni. Passa da un elettrauto che tramite un apposito strumento è in grado di riconoscere le condizioni della batteria e la sua affidabilità.

Leggi anche:

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close